China News Smartphone

Samsung Galaxy S6: i migliori cloni. Conviene davvero acquistarne uno?

Giu 25, 2015

author:

Samsung Galaxy S6: i migliori cloni. Conviene davvero acquistarne uno?

s6 clone

La tematica che andiamo ad affrontare oggi è tra le più attuali e tra le più dibattute tra gli appassionati del settore degli smartphone: quali sono i cloni del nuovo Samsung Galaxy S6 (se siete interessati ai cloni del Samsung Galaxy S5 cliccate qui) attualmente reperibili sul mercato? Ne acquistereste mai uno? Rispondere a queste domande potrebbe sembrare sin troppo facile ma come vi spiegheremo nel corso di questo articolo non tutto ciò che luccica può essere considerato oro.

Cosa è un clone?

Sicuramente molti di voi già sapranno rispondere a questa domanda ma non tutti: un clone è uno smartphone a basso costo che copia il più possibile le forme esterne, dunque il design, di uno smartphone top di gamma senza ovviamente copiarne anche il contenuto tecnico (e spesso nemmeno il sistema operativo). Si tratta dunque di una copia che si limita però al solo livello estetico senza potervi offrire il livello delle prestazioni del vero top di gamma (si tratta spesso di smartphone entry-level) e che dunque può ingannare, forse, l’occhio ma che di certo non può essere in alcun modo paragonata al dispositivo originale.

Anche sotto il profilo estetico va poi detto che sicuramente alcuni cloni sono molto simili, ma non identici, allo smartphone originale, ma è anche vero che ad un occhio attento non sfuggono alcune differenze che rimangono come ad esempio quelle sullo spessore del dispositivo (di norma il clone è più spesso). Ovviamente in cambio si ottiene un prezzo decisamente più basso da pagare se si considera che in media un clone costa il 70/80 % in meno dello smartphone originale. Attenzione però perché, come leggerete nel paragrafo che segue, oltre ai cloni dichiarati vi sono in giro anche delle vere e proprie truffe.

Quali pericoli (come evitare di essere truffati)

La truffa ovviamente, come vi abbiamo già anticipato in un nostro articolo apparso sul sito qualche giorno addietro (clicca qui per leggerlo) consiste nello spacciare un clone esteticamente ben realizzato per un dispositivo originale. Questa truffa può essere messa in atto solo in caso di rivendita di uno smartphone usato e dunque fate sempre molta attenzione quando vi addentrate in operazioni simili. Il modo migliore per evitare di vedervi dare un clone al posto di un top di gamma usato è quello di, in caso di consegna a mano, effettuare un benchmark test prima di procedere al pagamento.

In tal modo verificherete in pochi minuti il tipo di processore e più in generale il complesso delle specifiche tecniche montate sul telefono che state acquistando. Oppure potete, ma qui il test è meno sicuro, aprire la cover posteriore e verificare che la batteria montata riporti il voltaggio ufficiale. Passiamo ora ad elencare quelli che al momento sono i principali cloni del nuovo smartphone top di gamma di casa Samsung, il Galaxy S6.

Goophone S6

goophone 6

Uno dei cloni di maggiore successo del Samsung Galaxy S5, del quale vi abbiamo parlato anche noi di Tecnlogici.Net, è stato senza dubbio il Goophone S5. Per tale ragione non poteva mancare, con l’avvento del nuovo top di gamma della casa coreana, l’uscita sul mercato del nuovo Goophone S6. Parliamo chiaramente, come potete voi stessi verificare dalla immagini che vi proponiamo, di uno smartphone che riprendere molto bene i tratti estetici della sua versione originale ma che a livello di caratteristiche tecniche monta le seguenti: nella sua versione Elite abbiamo un processore MediaTek MT6582 quad-core da 1.3GHz di frequenza di clock ed 1 GB di RAM mentre nella sua versione Lite un processore MT6572 dual-core da 1GHz di frequenza di clock ed una RAM ridotta a soli 512 MB.  Si tratta dunque di smartphone dalle performance basse che trovate in vendita a 169 dollari (circa 150 euro) spese di spedizione incluse. Difficile rimanerne affascinati e difficile decidere per l’acquisto di questi smartphone che riportano sicuramente un design accattivante, ma sono ben lontani da offrire prestazioni di buon livello.

Goophone-S6

 

HDC S6

HDC-S6

Passiamo ora a vedere di che pasta è fatto il nuovo HDC Galaxy S6 che ovviamente è un vero e proprio clone del Samsung Galaxy S6 e che viene messo in vendita in tre diverse varianti: una con processore MTK6572 Dual Core, una con processore MTK6582 Quad Core ed una con processore MTK6592 Octa Core.

hdc s 6

 

Anche se non proprio identici i tra cloni sono accomunati dall’avere uno spessore pari a 8.7mm ed un peso di 165 grammi. La fotocamera è da 9.4 MP mentre la RAM è da 1 GB e la sua batteria porta 2.500 mAh che garantiscono la sua durata per una intera giornata di carica. La sua memoria interna può andare dagli 8 GB della versione base sino a 64 GB della versione personalizzata. Il prezzo di vendita è di 123 dollari (circa 110 euro) nella sua versione base ma ovviamente sale qualora si scelga una versione con un processore migliore o con una memoria ROM più ampia e può superare anche i 160 euro.

Le colorazioni di vendita sono solo il bianco ed il nero, nonostante poi sul sito ufficiale risultino (di facciata) più colori. Se volete vedere con i vostri occhi un confronto tra questo clone e l’originale Samsung Galaxy S6 non perdetevi questo video.

 No.1 S6

no_1_s6

Alla nostra lista dei cloni dell’ultimo top di gamma di casa Samsung non poteva di certo mancare la No.1 che sappiamo essere una delle aziende più attive in termini di cloni di prodotti griffati Samsung. Il suo clone del Galaxy S6 ha le seguenti caratteristiche tecniche (ancora non confermate ufficialmente): un processore MediaTek MT6589 Quad-core con frequenza di clock massima da 1.5 GHz, un sistema operative Android Kit Kat 4.2, 7.9 mm di spessore, un sensore fotocamera principale da 13 MP ed un sensore fotocamera secondario da 2 MP, le funzionalità “gesture” ed una RAM da 1 GB anche se alcuni parlando di una RAM da 2 GB.

no1

 

Vi sarà sia la versione con connettività 3G che quella con il 4G. Il suo prezzo sarà di circa 180 euro. Anche in questo caso si sta parlando di uno smartphone che ricalca sotto il profilo estetico il nuovo S6 ma che sotto il profilo delle caratteristiche tecniche se ne discosta e non di poco.

Landvo S6

landvo s6

Sono già passati alcuni mesi da quando sul mercato dei cloni del Samsung Galaxy S6 è arrivato il Landvo S6 e grazie all’esperienza di utilizzo quotidiano di alcuni utenti siamo ora in grado non solo di riepilogare le sue caratteristiche tecniche ma anche di fornire un vero e proprio feedback generale sulle sue prestazioni.

Da un punto di vista dell’estetica si tratta di uno smartphone che riprende i tutto e per tutto le linee esterne ed il design  del famoso top di gamma di casa Samsung mentre da un punto di vista del comparto tecnico abbiamo uno schermo IPS da 5.1 pollici a 1280 x 720 di risoluzione a cui, a livello di specifiche tecniche, è stato affiancato un processore Mediatek quad-core (un MTK MT6582 con Cortex-A7, 32-bit e con frequenza di clock massima da 1.3 GHz ). A completare il set di specifiche tecniche troviamo poi 1 GB di RAM ed un sensore fotocamera, posto sul retro del dispositivo, da 8 MP (e non 16 come preannunciato) mentre sul frontale ne abbiamo uno da 5 MP ed una batteria con capacità da 1600 mAh (prima della sua uscita invece si era detto fosse oltre i 2500 mAh).  Le foto, come testimonia lo scatto che trovate qui di sotto, presentano una qualità media anche se risultano essere poco luminose mentre alcuni utenti hanno segnalato una non eccelsa qualità a livello audio.

foto tec

A tutto questo va aggiunto che questo Landvo S6 supporta la tecnologia dual SIM ma non ha lo LTE ed anche se all’inizio si era parlato di un sistema operativo Android Lollipop 5.0 in realtà la realtà è che si tratta di un Kit Kat 4.4.2 con Touchwhizz letteralmente ricopiata dall’originale S6. Ovviamente si tratta di un dispositivo molto economico visto che il suo prezzo è di 110 dollari (poco meno di 100 euro al cambio attuale). Si tratta dunque di un clone ben riuscito da un punto di vista estetico (se si considera che avrà anche la medesima interfaccia grafica del Galaxy S6), ma che comunque non si avvicina ne alle specifiche tecniche del prodotto originale ne al livello di performance che quest’ultimo offre a chi lo acquista.

Ulteriori indiscrezioni

Per concludere dobbiamo dire che alcuni rumors, che si stanno facendo sempre più insistenti, ci parlano dell’arrivo a breve sul mercato di un altro clone del Galaxy S6 realizzato da un’altra azienda cinese. Si dovrebbe trattare di un telefono con processore MT6732 Quad-core od Octa-core, con sistema operativo Android Kit Kat, 1 o 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna. Ve ne faremo sapere di più nelle prossime settimane.

Cloni: Vanno comprati?

Durante l’articolo vi abbiamo spiegato il nostro parere circa i cloni del Galaxy S6, ma questo è un discorso di ampio respiro che può essere allargato ai cloni in generale: purtroppo, complice una qualità piuttosto scadente anche sul medio periodo, siamo molto restii a consigliare l’acquisto. Se avete un budget ridotto magari potreste pensare di buttarvi su qualche smartphone più economico, ma di sicura affidabilità. Nel caso sia così, non perdetevi le nostre guide sui migliori smartphone Android.

Cosa ne pensate della tematica dei cloni e più in particolare dei dispositivi che vi abbiamo proposto in questo nostro articolo?

Diteci la vostra scrivendoci sui sul sito e non dimenticate di seguirci anche all’interno dei nostro profili social quali Facebook, Google+, Twitter ed il canale Youtube. Vi aspettiamo numerosi.

 

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.
  • Marta

    Ciao mi potete consigliare un sito affidabile dove comprare un buon clone del galaxy s6 edge. Grazie

    • Ciao Marta, purtroppo noi tendiamo a sconsigliare fortemente i cloni cinesi, perché spesso a fronte di una ottima estetica hanno durabilità e prestazioni pessimi. Hai pensato di orientarti su qualche altro smartphone dalla qualità più affidabile?
      Facci sapere! Seguici anche su Facebook, Twitter, Google+ e sul nostro canale YouTube RedazioneTecnologici!

  • Marta

    Ciao mi potete consigliare un sito affidabile dove comprare un buon clone del galaxy s6 edge. Grazie

  • Santino Sturzo

    Su consiglio degli utenti del blog sto acquistando su http://www.thebigseller.com da alcuni mesi, devo pagare ogni volta con bonifico o poste pay perché con carta di credito non mi accetta il pagamento. L assistenza non è chiara sull argomento. Non credo che sia per il pagamento a nero perché in realtà la fattura la fanno. Avete consigli su come uscirne? Voi come fate?

    • Ciao Santino, non conosciamo il sito in questione e non possiamo aiutarti. Non si tratta di pagamento in nero perché stai usando un bonifico e la carta prepagata, per cui le operazioni sono tracciate.
      Noi non compriamo su questo sito (sconosciuto tra l’altro, senza offesa per gli altri utenti perché semplicemente non abbiamo giudizi su affidabilità.
      A presto!

  • cecilia

    vorrei sapere se i Samsung S6 che vendono sul sito teknozone.it sono clonati

    • Ciao Cecilia, non conosciamo il sito in questione e non possiamo giudicare l’affidabilità.
      Sembrano originali, ma non ti saprei proprio dire. Se non hai feedback eviterei l’acquisto da quel sito.

    • Vincenzo Coppa

      Compro su teknozone.it da piu’ di 1 anno e mai ho avuto problemi. Gli articoli acquistati (3 per la precisione) mi sono arrivati sempre in custodie originali e con i relativi sigilli. Ci sono tanti feedback positivi sul web, io stesso sono arrivato al sito leggendo i commenti dei clienti e fino ad ora mi sono trovato benissimo.

  • Alex D

    salve, vorrei sapere se gli S6 che vendono su http://www.thebigseller.com sono come il modello HDC che avete recensito. qualcuno lo ha provato?

    • matti

      compro spesso da questo sito, sono ok soprattutto per l’assistenza. A volte le spedizioni un po lentine…

      • Salvatore Borriello

        Ciao, ma sapresti dirmi come mai sono spariti? Con loro anche i miei soldi,non so più cosa pensare ormai…