Guide News

Smartphone Dual SIM: come funzionano? Differenze tra DSDS e DSFA

Feb 21, 2012

author:

Smartphone Dual SIM: come funzionano? Differenze tra DSDS e DSFA

A chi non affascina l’idea di poter scegliere tra due gestori, con uno stesso telefono, in base alla persona che si vuole chiamare? Magari scegliendo la SIM appropriata a seconda del gestore del nostro interlocutore sfruttando le promozioni, con un notevole risparmio economico. O ancora, non sarebbe comodo poter tenere separati su uno stesso telefono tutti i contatti di lavoro da quelli privati? Il tutto, evitando la scomodità di dotarsi di due cellulari.

Eppure di smartphone Dual SIM, ovvero che offrono la possibilità di utilizzare due schede SIM contemporaneamente, non se ne vedono molti. Di certo le compagnie telefoniche non possono vedere di buon occhio un’eventuale diffusione di massa di una simile soluzione. Primo perchè la tendenza moderna è quella di vincolare l’utente all’utilizzo con un particolare gestore, tramite abbonamenti che spesso includono la possibilità di scelta di uno smartphone a prezzi convenienti. Secondo perchè una simile flessibilità di utilizzo non incentiverebbe gli utenti a scegliere l’operatore in base a quello delle persone che si chiamano più frequentemente.

Prima però di avventurarci nell’acquisto di uno smartphone Dual SIM è bene sapere come funzionano  e, in particolare, quali sono le differenze tra le diverse tecnologie su cui si basa. Chiariamo subito che gli smartphone Dual SIM non fuzionano tutti alla stessa maniera, e il rischio è quello scontrarci con delle limitazioni, che vengono spesso celate nelle specifiche di uno smartphone Dual SIM. Cosa succede ad esempio se mentre stiamo conversando, riceviamo una chiamata sull’altra SIM? Riceviamo un avviso di chiamata? Abbiamo la possibilità di interrompere la chiamata in corso e magari avvertire l’altra persona che la richiameremo più tardi? O semplicemente l’utente che ci sta chiamando troverà occupato? E’ proprio questa la differenza tra le tecnologie DSDS (Dual Sim Dual Standby) e DSFA (Dual SIM Full Active).

Appassionato di tutto il mondo della tecnologia e dell'elettronica, soprattutto consumer. Sogna di non aver più bisogno di dormire per riuscire a dedicare il giusto tempo alle proprie passioni.
  • libero

    se compro un huawei p10 lite dual sim e lo uso mettendo una sim soltanto funziona bene ugualmente?

  • LM1970

    2 moduli… Quindi DSFA consuma il doppio? Giusto?

  • marcello

    Scusate, per chiarezza, ho un cell. Personale (chiamiamolo
    principale) sempre connesso e quindi comunemente ricevo tel.,sms.,mms,skype,mail messaggi e chiamate whatsapp.
    Ho un secondo cell dell’ufficio (chiamiamolo secondario) senza
    internet e adibito solo a ricevere telefonate,sms e chiamate e messaggi
    whatsapp in modo wifi.

    Comprando un DSDS, da utilizzare sempre con la SIM “principale”,
    aggiungendo la Sim del “secondario”, riesco a ricevere notifiche dalla SIM del “secondario” che sono in arrivo tel. ovvero , se il chiamante trova occupato, l’arrivo dell’sms di chiamata persa; e, se in zona wifi, riesco a capire/sentire/vedere se
    qualcuno mi sta inviando un messaggio/chiamata su whatsapp?

    Grazie!!!!

    • Ciao Marcello,

      la tecnologia Dual Standby funziona in modo tale che, se una delle due utenze riceve una telefonata, l’altra risulta automaticamente fuori copertura, e non arriva l’avviso di chiamata (per decidere se mettere in attesa la seconda chiamata, ad esempio, o rispondere), come invece accade nel caso dei dispositivi Full Active. Questa caratteristica non preclude, invece, l’arrivo di messaggi in contemporanea: il “blocco” della seconda SIM avviene solo nell’ambito delle chiamate.

      Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Google+ e non perderti le nostre video recensioni sul canale YouTube RedazioneTecnologici!

  • Anonimo

    Una curiosità: in uno smartphone DSDS è possibile ricevere chiamate su una SIM mentre con l’altra si è collegati in rete (intendo: si sta effettuando traffico dati)?  

    • Ciao, 

      No, non è possibile ricevere una chiamata su una SIM mentre l’altra sta effettuando traffico dati.

      Considera comunque che durante una sessione di navigazione lo scambio di dati avviene per brevi periodi (caricamento di una pagina, download della posta ecc…).

      • antonio

        Quindi per esempio posso avere whatsapp e viber attivi su una SIM (senza perdere messaggi, ecc) e fare chaimate con un’altra? Grazie.

        • Ciao Antonio,

          con un DSDS non puoi avere attivo traffico dati su una SIM mentre chiami con l’altra (quindi non puoi utilizzare whatsapp e viber), mentre questo è possibile con un DFSA.

          Ti va di premiarci con un like su Facebook? Seguici anche sui social Twitter e Google+ e sul nostro canale YouTube RedazioneTecnologici!

  • ospite

    Alla data dell’articolo era giuà alcuni mesi uno smartphoen android dualsim, l’Alcatel Onetouch 890d