Hardware News Smartphone

Sony Xperia S: display da urlo

Gen 12, 2012

author:

Sony Xperia S: display da urlo

Sony Xperia S è il primo terminale con processore dual core presentato da Sony al CES 2012 e ci ha stupito molto per la dotazione hardware molto particolare, in particolare se volete rinfrescarvi la memoria sulle specifiche tecniche vi ricordiamo questo articolo. Colpisce subito il processore dual core Qualcomm a 1.5 GHz, il densissimo display da 4.3 pollici e ovviamente anche la fotocamera da 12 Megapixel.

Se per eseguire i primi benchmark riguardanti la velocità del processore dovremo attendere qualche giorno, si possono iniziare a fare le prime riflessioni sul display. Il display è, lo ricordiamo, da 4.3 pollici mosso dal Bravia Engine Mobile (versione riadattata del motore che muove anche le famose TV Sony) e caratterizzato da una risoluzione 1280×720 pixel, appare subito chiaro che questa risoluzione HD ci garantisce una densità di pixel pari a 342 ppi. Questa densità è veramente elevata e significa che l’Xperia S ha un dettaglio molto più elevato rispetto a molti altri terminali di pari pollici proprio per via della risoluzione elevata. Questo risultato è estremamente importante perchè significa che Apple iPhone ha subito un nuovo duro colpo alla sua egemonia sui display, difatti il RETINA display di iPhone 4/4S (ricordiamo essere di 3.5 pollici) è caratterizzato da una risoluzione di 960×640 pixel, equivalente quindi a 326ppi.

 

Questo primato era già stato battuto in precedenza dall’HTC Rezound/Vigor, ma ora un nuovo smartphone Android supera il primato Apple del display grazie appunto a queste risoluzioni mai viste prima. Si tratta solo di numeri o effettivamente l’occhio umano può accorgersi delle differenze? Sicuramente il primo impatto può essere simili tra uno smartphone e l’altro, ma ad uno sguardo più attento ci si accorge come la quantità di dettagli a disposizione è sempre più elevata e questo non può che far piacere i consumatori. Considerato che però sopra ai 300 ppi l’occhio umano non riesce a riconoscere differenze, questo è più un modo tra aziende di superarsi e continuare a ricercare la propria fetta di mercato. Vi proponiamo quindi anche una miniclassifica con le densità dei terminali usciti più di recente:

  • HTC Rezound – 342ppi
  • Galaxy Nexus – 316ppi
  • LG Optimus LTE – 329ppi
  • Sony Ericsson Xperia Ray – 296ppi
  • Samsung Galaxy Note – 284ppi
  • Motorola RAZR – 256ppi
  • Nokia Lumia 800 – 252ppi
  • Sony Ericsson Xperia Arc S – 233pp
  • Samsung Galaxy SII – 218ppi
Ricordiamo comunque che la qualità complessiva di un display non dipende solo dalla densità, ma sicuramente questo è un plus non da poco da considerare. Dimensioni del display, tecnologia sottostante (se AMOLED o AMOLED Plus o ecc), se utilizza matrici di colori più o meno ricche di colori e via discorrendo: sicuramente la guerra si sta facendo sempre più avvincente e noi consumatori possiamo avere sottomano degli smartphone sempre più prestanti, competitivi e soprattutto belli da vedere.