China Recensioni Smartphone

U-Smart S9500: Recensione completa

Mag 12, 2014

author:

U-Smart S9500: Recensione completa

u-smart-s9500

Chi ci segue da tempo, sa bene che raramente testiamo e scriviamo recensioni sui cloni cinesi. Alla base del successo degli smartphone cinesi negli ultimi anni c’è proprio la capacità molti modelli di differenziarsi in un mercato dominato ancora oggi da prodotti che puntano alla somiglianza estetica con quelli dei brand più noti, che spesso non rispettano le aspettative degli utenti, mostrando loro fin da subito un’esperienza d’uso ben diversa da quella che ci aspetterebbe da uno smartphone di alta fascia.

Con questo però non vogliamo fare di tutta l’erba un fascio e scadere nella fin troppo banale generalizzazione che uno smartphone clone sia sinonimo di scarsa qualità. E’ quello che abbiamo piacevolmente scoperto mesi fa testando l’N9500, che, come testimoniato anche dalla scelta del nome, nasce con una forte ispirazione al Galaxy S4 (la cui sigla con cui viene identificato è, casualmente i9500).

Il modello di cui vogliamo parlarvi oggi è frutto di un brand che non abbiamo mai trattato: U-Smart. Spinti dai commenti degli utenti che chiedevano informazioni a riguardo e dall’invito a provarlo dello store Kingshop, ormai noto per la qualità del servizio e l’accurata selezione dei prodotti in vetrina, ci siamo convinti a provare l’U-Smart N9500, anch’esso nato con uno spirito emulativo, ma che allo stesso tempo si propone di offrire un’esperienza d’utilizzo reattiva e completa, ad un prezzo estremamente competitivo.

Da una rapida lettura delle specifiche, troviamo delle caratteristiche tipiche di uno smartphone cinese di fascia media, che vede la piacevole presenza del processore MT6582 in luogo del processore quad-core MT6589, offrendo consumi inferiori, oltre ad essere specificatamente ottimizzato per la gestione dei display a basso consumo.

Quali sono le nostre impressioni su U-Smart 9500? Scopritelo leggendo la recensione completa.

u-smart-s9500-accessori
Nel box di vendita, piuttosto anonimo, senza alcuna dicitura sulla scatola, troviamo lo stretto necessario, a cui si aggiunge la dotazione di un’ulteriore batteria da 2800mAh:

– U-Smart N9500;
– Un alimentatore da muro;
– Un cavo USB-microUSB;
– Due batterie da 2800mAh;
– Un manuale utente (in inglese);
– Una flip cover;

Appassionato di tutto il mondo della tecnologia e dell'elettronica, soprattutto consumer. Sogna di non aver più bisogno di dormire per riuscire a dedicare il giusto tempo alle proprie passioni.
  • Gianni

    salve a tutti volevo capire se il cellulare in questione ha ancora il problema dato dalla casa madre di rubare informazioni visto che il firmaguare e taroccato,

    • Ciao Gianni, in realtà il modello che aveva il problema di firmware è lo Star S5 9500, uno dei tanti brand che si occupano dei cloni in Cina. Se però vuoi essere sicuro al 100% allora ti conviene rivolgerti ad altri brand o evitare direttamente i cloni 🙂