China News Recensioni Recensioni smartphone Video

Ulefone Metal: la recensione. Il re tra gli smartphone da 100€ o il secondo?

Set 27, 2016

Ulefone Metal: la recensione. Il re tra gli smartphone da 100€ o il secondo?

Ho comprato Ulefone Metal perché è uno smartphone da appena 100€ e reputo che questa sarà la fascia in cui i cinafonini dovranno veramente lottare per farsi spazio nel mercato. Sulle fasce più alto la competizione verte su altri temi, ma qui c’è terreno fertile per mettere a confronto tre smartphone interessanti come Ulefone Metal, Cubot X16S e Vernee Thor.

La recensione video di Ulefone Metal

Ulefone Metal: una scheda tecnica di tutto rispetto

ulefone-metal-12

Di solito non considero mai davvero la scheda tecnica come un punto a favore ma per uno smartphone da 100€ trovo abbia più senso poiché effettivamente fa comprendere come Ulefone si sia impegnata a offrire caratteristiche interessanti senza risparmiare troppo. Abbiamo un chip MTK 6753 octa-core di Mediatek, 3GB di RAM, 16 GB di memoria interna, una fotocamera da 8 MP interpolata a 13 MP, display HD da 5 pollici che assicura compattezza. Non manca poi una batteria da 3050 mAh che promette di assicurare nel lungo periodo una buona autonomia al dispositivo. Le redini sono invece tenute da Android 6.0 Marshmallow scarsamente personalizzate dal produttore. Gli ingredienti ci sono tutti e con questa recensione l’obiettivo è capire se sono ben mescolati tra loro. Non dimentichiamoci poi che Ulefone Metal è uno smartphone dual SIM con banda LTE B20, anche se vi ricordo che ha uno slot ibrido (o due SIM o SIM più microSD).

 

Ulefone Metal: un design di classe

ulefone-metal-13

Ulefone Metal è uno smartphone molto curato dal punto di vista del design: “Metal” richiama il materiale che compone lo chassis e nella versione nera che ho in prova trovo sia davvero elegante e dia veramente un effetto robusto al terminale. La back cover lascia poi spazio a due bande nere opache in plastica al di sopra e al di sotto della cover metalliche, con un chiaro richiamo a HTC10, uno smartphone molto raffinato. Nonostante non sia vetro, la cover risente un po’ delle impronte ma nulla di eccezionale o che non si possa togliere strofinandolo contro del cotone. La compattezza è dalla parte di Ulefone Metal, perché spessore e diagonale del display permettono di avere una buona impugnatura ergonomica e comoda: si tiene in mano che è un piacere, anche se di tanto in tanto sono riuscito a farmelo scivolare di mano.

ulefone-metal-11

Un piccolo limite che mi sento di segnalare è l’assenza della retroilluminazione dei tasti fisici, avrebbe reso al top su uno smartphone così curato.

 

La batteria e quel problema con il Wi-Fi

Durante la prova ho notato che la batteria ha avuto una buona resa durante l’utilizzo quotidiano, sia giocando che semplicemente navigando o ancora a schermo acceso. Purtroppo mi sono reso conto che a schermo spento la percentuale calava in modo importante, anche incomprensibile i primi momenti. Purtroppo a metà giornata mi sono reso conto che è presente un bug che mina l’autonomia di Ulefone Metal: anche disattivando il Wi-Fi, questo rimane acceso in perenne ricerca di reti (ndS: Stesso bug che ho su un Motorola Moto X Play).

Ho fatto diverse ricerche in rete e purtroppo non sono venuto a capo di nulla, considerato però che si tratta di un bug software, sono convinto che con i prossimi aggiornamenti bugfix il problema verrà risolto (e a quanto pare altri colleghi non lo hanno ravvisato). In generale, invece, la batteria da 3.050 mAh non mi era dispiaciuta affatto dato che i consumi erano anche leggermente inferiori alla media.

ulefone-metal-wi-fi-battery-drain ulefone-metal-batteria-3 ulefone-metal-batteria-2 ulefone-metal-batteria-1

 

Il lettore di impronte non convince

ulefone-metal-2

Il lettore di impronte è un mistero per me: a schermo spento mi riconosce abbastanza spesso l’impronta per sbloccare il dispositivo in modo rapido, se invece accendo lo schermo e poi provo a posare il dito sul lettore questa non viene mai riconosciuta. Come già accaduto con Vernee Thor, anche in questo caso, il lettore di impronte digitali sembra una bella sfida in questa fascia di prezzo: la funzionalità non è assicurata, ma vale comunque la pena registrare la propria impronta per aumentare il grado di sicurezza (e alla peggio si può sbloccare con il pattern o il PIN).

 

Il software è immaturo, ma poggia su solide basi

Quando esce uno smartphone spesso si riconosce nel software troppo acerbo la fonte di tanti piccoli problemi, dopo la mia prova posso confermare che questa tesi vale anche nel caso di Ulefone Metal. Al di là di qualche menù tradotto in modo non troppo preciso, ci sono alcuni bug che inficiano un po’ l’esperienza d’uso: Android Marshmallow è un piacere in quanto a fluidità (e non mi si è mai impallato, cosa piacevole), ma il lettore di impronte o il bug del Wi-Fi dimostrano che si parla di uno smartphone uscito forse un po’ prima del previsto sul mercato. Le traduzioni dei menù non sono perfette, ma di certo non minano l’esperienza d’uso e, per il resto, trovo che Ulefone Metal monti un sistema molto pulito e scarsamente personalizzato da parte del produttore, tranne un paio di widget comodamente disattivabili perché poco utili ed un nuovo disegno del menù impostazioni, colorato e raggruppato per temi. Sono presenti alcuni widget e alcuni menu aggiuntivi, come ad esempio uno flottante che ho disattivato subito. La mia impressione è che si tratti di un software molto interessante, ma che deve essere ancora rodato per dare quella stabilità che si ricerca in uno smartphone.

ulefone-metal-home ulefone-metal-impostazioni ulefone-metal-assistente-intelligente

Capitolo aggiornamenti: ho ricevuto un aggiornamento da quando ho preso Ulefone Metal e ho trovato i changelog di almeno 6 aggiornamenti OTA. Mi aspetto ottime cose in merito.

 

La fotocamera: poco più che decente

ulefone-metal-4

Su questo aspetto è difficile esprimersi, perché se si tiene in considerazione il prezzo è chiaro che sulla fotocamera di Ulefone Metal è lecito aspettarsi un risultato appena sufficiente. E questo è nella realtà, di certo non fa gridare al miracolo: il software Mediatek è ormai obsoleto (e questo lo dico da tempo ormai), ma al tempo stesso la componentistica permette di scattare buone foto solo quando si è in diurna. Di sera il rumore digitale prende il sopravvento e si nota sulle foto un bel quantitativo di grana. Sinceramente non mi aspettavo molto e per chi ama magari qualche scatto “mordi e fuggi” o “punta e scatta” Ulefone Metal risponde a questa esigenza, non di più. Questo discorso vale per i video che sono spesso vittima di sovraesposizione e quindi un po’ bruciati quando c’è troppa luce. Se vi piace condividere ogni tanto le foto su Instagram o Facebook può anche andare bene, ma sempre se avete un buon quantitativo di luce intorno. Qui di seguito invece trovate le foto che ho scattato mentre ero in giro:

ulefone-metal-notte-chiuso ulefone-metal-giorno-luce ulefone-metal-giorno-hdr
ulefone-metal-giorno-aperto-luce ulefone-metal-colori ulefone-metal-nuvole-hdr

 

Ulefone Metal e le prestazioni

Ulefone Metal sfrutta il chip MTK6753, con processore octa-core a 64 bit e GPU Mali T720, una accoppiata che ho imparato ad apprezzare col tempo perché non porta troppo su le temperature anche quando lo stress è importante. Ho videogiocato parecchio con Ulefone Metal a svariati giochi, come Dead Trigger 2 o Asphalt 8, e le temperature sono rimaste sotto ai 40 gradi (la parte più calda è vicino alla fotocamera, dove presumibilmente è posizionato il chip. Inoltre la presenza di 3 GB di RAM (quanta RAM serve ad uno smartphone?) assicura una buona durabilità a questo smartphone: in generale col mio utilizzo avevo sempre il 58/60% di memoria libera. In termini di potenza con i giochi non ho rilevato cali di frame rate o qualche freeze, sono stati piuttosto i tempi di caricamento la prima e vera discriminante rispetto a smartphone più blasonati. Se fossimo in una fascia di prezzo più alta mi sarei aspettato qualcosa di meglio, di più brillante ma considerato che siamo intorno ai 100€ posso dire che le prestazioni sono assolutamente in linea alle aspettative.

ulefone-metal-geekbench ulefone-metal-vellamo ulefone-metal-antutu

 

Nella media

ulefone-metal-1

Ulefone Metal però non brilla per la potenza dello speaker o per display, dove effettivamente ci accorgiamo che siamo in una fascia di prezzo molto economica. Al di là di questo, non è assolutamente un limite perché sono altri i punti di forza che abbiamo elencato nel corso di questa recensione non convenzionale.

 

Dove comprare Ulefone Metal?

Personalmente, almeno finché non scenderà intorno ai 100€ su Amazon, sono propenso a consigliare l’acquisto di Ulefone Metal su GearBest.com. Il prezzo è praticamente intorno ai 100/120€ e subisce variazioni in base alle offerte del momento, io l’ho ordinato a circa 105€ con spedizione Italy Express per cui l’ho ricevuto senza dogana e in tempi abbastanza rapidi (circa due settimane).

Vale la pena acquistare Ulefone Metal?
Ho provato Ulefone Metal a lungo e qualche difettuccio, come il battery drain causato dal Wi-Fi mi ha fatto ragionare sulle possibilità di questo smartphone. In realtà, in questa fascia di prezzo, come cura del design e come aspetto estetico primeggia in modo assoluto, ma mi sento di consigliare Vernee Thor a parità di prezzo. Il punto di forza è indubbiamente il design, ma considerato poi che negli altri comparti pareggiano sostanzialmente mi sento di concludere che Ulefone Metal è da ottimo secondo posto.
Design8
Display7
Prestazioni6.5
Autonomia5
Fotocamera6
Sistema7
PRO
Design curatissimo
Costruzione solida
Software molto fluido
CONTRO
Battery drain a causa del Wi-Fi
Il lettore di impronte non è affidabile
6.6

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.
  • Luca Mazzocco

    Ciao sto avendo un paio di problemi, ovvero tasto accensione partito e schermo che non si ruota più, conosci qualche forum anche in inglese dove trovare aiuto?