CONDIVIDI
Trova il tuo smartphone ideale.
Adesso.

Ormai lo spazio di archiviazione non è mai abbastanza. Però sappiamo bene quanto la velocità di Hard disk esterni e  pendrive USB non sia sempre eccellente. Per ottenere dei dispositivi “rapidi”, occorre spendere molto, andando su prodotti di alto livello come i Samsung EVO. Oggi cerchiamo di offrirvi una soluzione per risparmiare un po’, ottenendo comunque delle altissime velocità.

L’idea è quella di abbinare un SSD Sata III con un case esterno che sfrutti i più recenti protocolli di trasmissione, andando ad ottenere un supporto di memorizzazione esterno veloce ed affidabile. L’ideale per chi volesse lavorare (editing o altro) senza intaccare il disco interno del PC, evitando scritture superflue o file indesiderati.

 La nostra piccola configurazione si basa su un Crucial MX300 da 256GB ed un case esterno di Aukey. Con poco più di 100€ otterrete un disco esterno di altissimo livello, con pochi compromessi per quanto riguarda velocità ed affidabilità. Il disco interno Sata III potrebbe essere anche un altro, tutto è affidato al vostro budget.

A dispetto del prezzo, il case esterno della Aukey sfrutta una porta USB-C 3.0 (gen1) ed un controller UASP di ultima generazione. Con questa configurazione ci assestiamo sui 300 mb/s in lettura/scrittura (costanti). Stiamo parlando di un utilizzo reale con il disco quasi pieno e non di test a drive pulito. Con questi valori si può tranquillamente editare su Premiere, lasciando i file sul disco.

 L’installazione ad incastro è semplicissima e la qualità costruttiva del case è molto buona. La plastica opaca sembra molto resistente ed il cavo in dotazione (da type-C a type-C) è di eccellente fattura.

Consigliato a tutti una soluzione di questo tipo ed in particolare questo prodotto di casa Aukey. E’ difficile chiedere di più a queste cifre.

Trova il tuo smartphone ideale.
Adesso.