News Smartphone

XIAOMI M3: specifiche dal futuro per il miglior smartphone cinese?

Dic 15, 2012

XIAOMI M3: specifiche dal futuro per il miglior smartphone cinese?

 

XIAOMI M3: smartphone dal futuro 2013

 

Si avvicina la fine dell’anno e questo implica sicuramente un ricambio generazionale soprattutto per quanto riguarda la tecnologia e, come sempre in questo periodo, cominciano ad arrivare roboanti rumors circa l’uscita di terminali dalle specifiche fantascientifiche. Però stavolta potrebbe non essere solo fantasia perchè la famosa azienda cinese Xiaomi, il top insieme a ZTE e Huawei nel continente asiatico, sta sviluppando il nuovo Xiaomi M3, futuro top di gamma della casa: fantastico display full HD e processore quad-core di ultima generazione.

Nello specifico, secondo GizChina, è alquanto probabile che Xiaomi M3 potrebbe avere un nuovissimo chipset NVIDIA Tegra 4, ancora non annunciato per gunta. I reports trapelati in rete parlano di uno scoppiettante processore quad-core Cortex A-15 con una frequenza di clock pari a 1.8-2.0 GHz, memoria RAM di addirittura 2.5 GB e supporto LTE. Già questo tipo di carte ci lascia un po’ perplessi perchè il precedessore Tegra 3 non supportava le reti super veloci di ultima generazione e soprattutto la quantità di RAM appare alquanto anomala. Che abbiano ideato un nuovo tipo di canale? Forse solo il tempo ci darà la risposta. Nel frattempo vi riportiamo le ulteriori specifiche leaked: fotocamera da 12 Megapixel e un display con risoluzione da 1920 x 1080 pixel con “appena” 4.5 pollici ed una densità di pixel per pollici davvero alta.

 

Data di uscita e disponibilità in Europa di XIAOMI M3

Il sistema operativo sarà sicuramente Android Jelly Bean, nella versione 4.2.1, e ovviamente sarà personalizzato attraverso la famosissima ROM MIUI. Purtroppo questo tipo di terminali, nonostante la loro bontà e funzionalità non sono mai usciti dal territorio cinese se non di importazione e con prezzi che si allontanano notevolmente da quelli di listino. La speranza di vederlo anche in Europa e in Italia nella fattispecie è pressochè nulla, ma noi vi continueremo a tenere aggiornati a riguardo del nuovo terminale XIAOMI. Il prezzo in Cina sarà davvero ridotto se pensiamo che i suoi predecessori si portavano a casa con circa 250/300€.
Non ci aspettiamo un prezzo differente ora per questo successore nonostante le super-specifiche.

via

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.