Recensioni smartphone Smartphone

MIUI Phone

Set 23, 2011

MIUI Phone

 

Presentato appena poche settimane fa in Cina, lo smartphone MIUI Phone (Xiaomi Phone o M1 Phone) è il primo terminale a presentare come firmware nativo la famosa rom custom (firmware personalizzato) creata da sviluppatori cinese. Con un’interfaccia grafica che strizza fortemente l’occhiolino ad iOS di Apple, si presenta con una moltitudine di aspettative e di possibilità date dalla natura aperta del sistema operativo.

Android 2.3.5 (Gingerbread), interfaccia personalizzata MIUI, un processore Qualcomm MSM8260 dual-core da 1.5GHz, un display prodotto da Sharp da4 pollici con risoluzione di 854×480 sono le principali caratteristiche che rendono questo terminale sicuramente molto allettante non solo per l’uscita con rom personalizzata, ma proprio come smartphone da collocarsi assolutamente in fascia medio/alta.

Andando con ordine: il terminale si presenta in 125mm x 63mm x 11,9 mmdi dimensioni per un peso di 149 g. La connettività è di alto livello, wifi a/b/g/n, reti HSPA+ e via discorrendo.
Come caratteristiche principali da menzionare possiamo segnalare:

–         Batteria da 1930 mAh che dovrebbe garantire almeno un giorno di utilizzo veramente intenso e pesante tra connessioni, apps, giochi.
–         1 GB di memoria RAM.
–         4 GB di memoria ROM.
–         Supporto per microSD fino a 32GB.
–         GPU Adreno 220 da 266 MHz.
–         A-GPS.
–         Fotocamera da 8 MP

Esteticamente si presenta come un formato full candy bar che strizza, anche qui, l’occhio all’iPhone. Ma la vera novità introdotta da questo smartphone è sicuramente la presenza del MIUI OS basato su Android, ma comunque un firmware personalizzato e sviluppato da una folta comunità di sviluppatori in Cina.

Il prezzo poi è di quelli da far rimanere a bocca aperta in positivo: 1999 ¥, che al cambio fanno circa 310$. Un prezzo che potrebbe, almeno in Cina dove, per ora è indirizzato, sbaragliare la concorrenza dei pluripremiati iPhone e Samsung Galaxy S2.

I preordini sono iniziati lo scorso 29 Agosto, superando già soglia 100.000 pezzi, la disponibilità effettiva probabilmente arriverà entro Ottobre.
La concorrenza è avvisata.

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.