China News Smartphone

ZOOZ S5.5: specifiche tecniche e primo “hands on” del clone del Redmi Note

Ago 4, 2014

author:

ZOOZ S5.5: specifiche tecniche e primo “hands on” del clone del Redmi Note

zooz-s55

Lo Xiaomi Redmi Note è considerato a rigor di logica dalla maggioranza degli esperti del settore come uno dei migliori, se non il migliore almeno nella categoria phablet, smartphone dotato di un processore octa-core con MTK MT6592 ed ovviamente il mercato dei cloni cinesi, dei quali sempre di più ci troviamo a scrivere e parlare, non si è lasciato sfuggire questa ghiotta occasione per mettere a segno un altro colpo.

Stiamo parlando infatti di un device quale lo ZOOZ S5.5 che può senza dubbio alcuno essere considerato come un clone, o copia che dir si voglia dello Xiaomi Redmi Note. La differenza tra i due phablet in questione rimane però abbastanza marcata come spiegheremo di seguito avendo riguardo alle specifiche tecniche di questo nuovo modello mentre sul versante estetico (che vi invitiamo caldamente a verificare di persona e con i vostri occhi andandovi a vedere questo primo video “hands on”) dobbiamo dire che l’opera di clonazione è davvero ben riuscita fatta salva ovviamente la presenta del logo della ZOOZ nella parte posteriore del dispositivo.

In termini di prezzo invece i due dispositivi si distanziano notevolmente visto e considerato che questo ZOOZ S5.5 dovrebbe costare circa 99.99 dollari (un prezzo davvero basso se comparato con il costo del Redmi Note che si assesta di poco oltre i 200 dollari).

Specifiche Tecniche

Detto delle profonde similitudini e somiglianze a livello di design e della forte differenza di prezzo tra i due modelli non ci rimane che analizzare brevemente le specifiche tecniche di questo ZOOZ S5.5 per vedere di che pasta è fatto. Stiamo senza dubbio parlando di un device di fascia medio-bassa, se comparato al famoso modello che tenta di imitare, equipaggiato con uno schermo da 5.5 pollici in qHD, quindi da 960 x 540 pixel, con un processore di ottimo livello come lo MTK MT6582 a 4 core, ma sicuramente non paragonabile al processore octa-core del Redmi Note. Troviamo poi la coppia da 1GB di RAMe 4GB di memoria interna a completare l’architettura hardware.

Esteriormente invece si nota una doppia fotocamera, la prima e principale da 8 megapixel posizionata sul retro del device e la seconda e secondaria da 5 megapixel posizionata sullo schermo principale del phablet. Per concludere va ricordato come questo device sia dotato di un sistema operativo Android 4.4.2. Salta subito all’occhio un settaggio di livello medio-basso, adeguato se si considera il prezzo, meno affascinante se si considerano le prestazioni.

Come anticipato è ben giustificato dal prezzo molto basso di questo nuovo device mentre non si può non notare la profonda differenza in termini di processore che intercorre tra l’originale (Xiaomi Redmi Note) e la copia (ZOOZ S5.5): l’uno infatti è un octa core, il primo, l’altro invece è un quad-core, il secondo. Anche a livello di fotocamera il nuovo ZOOZ non regge il confronto visti i ben 13 megapixel vantanti dalla camera posteriore del Redmi Note (anche se va detto come entrambe i phablet hanno una camera secondaria da 5 megapixel) ne tanto meno il confronto viene perlomeno pareggiato in termini di RAM avendo lo Xiaomi il doppio esatto dei GB presenti nello S5.5.

Non ci rimane dunque che promuovere il clone sotto il versante del design avvertendovi però che come specifiche si trova un vero abisso tra i due e pertanto noi sconsigliamo decisamente di orientarsi verso questo nuovo modello.

Voi cosa ne pensate di questi smartphone? Siete disposti a dimezzare il livello delle specifiche tecniche di un phablet come questo pur di dimmezzare (ed anche più) il prezzo dello stesso? Fateci sapere cosa ne pensate e seguiteci sempre durante l’estate anche all’interno della nostra pagina Facebook. Vi aspettiamo.

Via

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.