China News Smartphone

Zopo: in arrivo il primo smartphone con processore octa-core da 64-bit, sarà un Mediatek?

Set 14, 2014

author:

Zopo: in arrivo il primo smartphone con processore octa-core da 64-bit, sarà un Mediatek?

zopo-cpu-64-bit

Sin da quando Apple ha introdotto sul mercato un chip da 64-bit, inserendolo all’interno del nuovo iPhone 5, è realisticamente iniziata una vera e propria “corsa all’oro” tra i maggiori produttori di smartphone a livello mondiale con l’unico scopo di realizzare, nel più breve tempo possibile, uno smartphone Android dotato di questo nuovo e performante chip.

Ovviamente a scatenarsi in tal senso non sono stati solo i classici competitor ma anche alcune delle aziende maggiormente emergenti come ci è brillantemente confermato proprio dalla Zopo che nella giornata di ieri ha fatto sentire la sua voce in merito annunciando il suo piano di sviluppo e rilascio di uno smartphone da 64-bit.

A questa indiscrezione ne va poi affiancata un’altra relativa al fatto che alcuni insider hanno recentemente rilevato che la stessa Zopo dovrebbe essere in procinto di rilasciare uno smartphone con processore octa-core. Si tratterebbe dunque di un nuovo modello di cellulare che partirebbe davvero bene vista la presenza di un processore octa-core da 64-bit, davvero non male.

Che processore sarà?

Partiamo da un fatto notorio ovverosia che, ad eccezione di quanto è accaduto per lo Zopo A3, moltissimi smartphone griffati proprio dalla Zopo duranti questi ultimi anni di grande sviluppo sul mercato internazionale, si prenda ad esempio il Mini Hei 2X, utilizzano un processore della MTK (leggasi Mediatek per i meno esperti).

La stessa cosa ci è poi confermata dal primo smartphone di casa Zopo dotato di 4G, il Mini Hei 3, altresì equipaggiato con la LTE ed anch’esso costruito con un chipset targato MTK. Da queste considerazioni di fatto si può dunque facilmente concludere che non di andrebbe di certo a sorprendere una eventuale continuazione di questa collaborazione tra la stessa Zopo e la Mediatek, collaborazione che potrebbe per l’appunto portare il prossimo device di casa Zopo ad avere un processore MTK octa-core da 64-bit.

Questo anche perché dando un occhiata proprio al mondo dei più recenti e performanti processori di casa Mediatek troviamo come sia lo MT6795 che lo  MT6752 sono proprio processori a 64-bit e soprattutto includono anche, questo non va di certo trascurato come dato, un chipset ad otto core.  Se poi vogliamo addentrarci maggiormente nel campo delle ipotesi possiamo solo aggiungere che, ad una prima occhiata, crediamo fortemente che tra i due suddetti processori della Mediatek alla fine il prescelto per il nuovo device di casa Zopo sarà proprio lo MT6795. Se questa nostra idea, condivisa dalla maggioranza dei siti che si occupano del settore smartphone, sarà come crediamo confermata il prossimo Zopo non solo sarà il primo smartphone di questa casa produttrice equipaggiato con un processore octa-core da 64-bit ma anche il primo prodotto di questa azienda ad avere il fingerprint scanner (sensore per il riconoscimento delle impronte digitali).

Quello che dunque si preannuncia è uno Zopo non solo rapido e veloce ma capace di offrire un ottimo livello di sicurezza per i vostri dati. Vi interessa o meno? Diteci la vostra sia scrivendocene qui sul sito sia seguendoci anche all’interno della nostra pagina Facebook dove ogni giorno troverete i link ai nostri articoli ed alle nostre recensioni. Non mancate.

 

Via

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.