China News Smartphone Video

ZTE Axon Elite: anteprima della vera sorpresa di #IFA2015

Set 5, 2015

ZTE Axon Elite: anteprima della vera sorpresa di #IFA2015

ZTE Axon Elite

La vera sorpresa, in sordina e probabilmente sconosciuto a tutti, di IFA2015 finalmente svelata: ZTE Axon Elite. Forse i proclami sono propagandistici, ma siamo rimasti davvero stupiti di fronte a questo nuovo smartphone del produttore cinese. Esistono due versioni, di cui questa rappresenta la versione globale, capace di supportare anche le frequenze italiane (800 MHz LTE inclusa, utenti Wind avvisati). Purtroppo una importante discriminante, il prezzo, rimane ignota e quindi manca ancora quello per poter sancire l’appetibilità di questo nuovo cinafonino.

Huawei e HTC avvisate: le migliori tecnologie in ZTE Axon Elite

ZTE Axon Elite arriva con una architettura hardware da fare invidia a molti prodotti di punta che abbiamo visto in fiera a Berlino, ma soprattutto con particolari funzionalità che abbiamo apprezzato da subito: si può sbloccare con gli occhi, si può sbloccare tramite lettore di impronte digitali e si può sbloccare anche tramite riconoscimento vocale.

ZTE Axon Elite monta anche due fotocamere posteriori da 13 Megapixel con dual Flash LED: sostanzialmente riprende la tecnologia Duo Camera di HTC e la rafforza con una buona ottimizzazione software: cosa si può fare con due fotocamere? Si può giocare con la messa a fuoco e questa funzionalità sorprende per l’efficienza nei meccanismi e per la intuitività. Prende il nome, senza molta fantasia da parte del produttore cinese, di ReFocus.

Anteprima video di ZTE Axon Elite

Le specifiche tecniche

ZTE Axon Elite non fa mancare nulla ai palati più raffinati e amanti degli smartphone, infatti è mosso da una architettura hardware di primissimo livello. Qui di seguito le principali specifiche tecniche:

  • Chipset Snapdragon 810
  • GPU Adreno 430
  • 154 x 75 x 9.3 mm
  • 3 GB RAM/32 GB memoria interna espandibile
  • Due fotocamere da 13 MP posteriori con Dual Flash LED
  • Fotocamera frontale da 8 MP
  • Display da 5.5 pollici
  • Risoluzione Full HD
  • Android Lollipop
  • Batteria da 3.000 mAh

Axon Elite stupisce perché il design è rifinito bene, le funzionalità sono interessanti e, se si vuole pensare al plagio di HTC e Huawei, magari si può. Il dato di fatto è che sono perfettamente integrate all’interno dell’interfaccia utente.

ZTE Axon Elite: back cover

Il design è sicuramente la prima cosa che balza all’occhio all’atto pratico: un colore gold che non stona e non risulta pacchiano, materiali nobili e pregiati come l’alluminio sono perfettamente integrati nello chassis e, nel bordo posteriore in basso ed in alto, troviamo anche dell’eco-pelle ad accrescere il feeling di primo livello. Non manca il vetro curvo 2.5D per avere quella sensazione di immersione nel display e dare una nuova qualità ai dettagli. Il display offre poi ottimi contrasti, anche sotto alle luci incessanti della fiera.

Indubbiamente però lo sblocco con riconoscimento degli occhi, che ricorda moltissimo la scansione della retina dei film, è di sicuro appeal per tutti gli appassionati tecnologici. Una funzione che molti aspettavano e che, alla fine, sta arrivando. Ed il funzionamento appare sicuramente efficace.

Per farla breve: se questo smartphone dovesse essere collocato sotto alla fascia dei 500€, potrebbe essere un must buy. Noi non vediamo l’ora di provarlo ed offrirvi una recensione completa. Continuate a seguirci per approfondire le tematiche di questo cinafonino.

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.