Anker PowerCore 5K Wireless: recensione del vero battery pack per iPhone 12

La tecnologia MagSafe ha rivoluzionato il modo di caricare iPhone 12 e sono proliferati tantissimi gadget per il melafonino. Oggetto della recensione è il PowerCore 5K Wireless di Anker: powerbank da 5000 mAh che supporta pienamente la tecnologia MagSafe e permette di caricare il proprio iPhone 12 (in qualunque versione) senza necessità di cavi e sfruttando il magnetismo. Questo prodotto è veramente una alternativa per non spendere i 109€ richiesti dalla controparte originale Apple. Inutile girare intorno al fatto che la differenza di prezzo è incredibile, assurda, e che mi sento di consigliare a colpo sicuro il prodotto Anker.

Unboxing e confezione

Anker ci ha ben abituati a confezioni molto curate, non prive di un certo minimalismo pur possedendo tutte le caratteristiche e gli accessori necessari. La confezione di Anker PowerCore 5K è pari alle altre: in confezione troverete il battery pack 5K, abbinato ad un cavo USB-C per la carica di ottima qualità. Non arriviamo alla qualità dei cavi rivestiti in nylon, ma effettivamente ho riscontrato una velocità di ricarica stabile nel corso dei giorni di utilizzo. Sempre all’interno della scatola troviamo, stranamente inseriti in una mini-bustina di plastica, anche le altre brochures dedicate a garanzia, guida rapida e feedback per l’azienda.

Le caratteristiche

Le specifiche tecniche recitano 5000 mAh, anche se facilmente riscontrerete una capacità inferiore, pari a poco più di una carica nel caso di iPhone 12 o iPhone 12 mini, mentre a poco meno di una completa per iPhone 12 Pro Max. La velocità di ricarica, essendo di natura wireless, non è molto rapida se confrontata con quella con il cavo ed è dovuta alla bobina da 5W.

La caratteristica che apprezzerete di più riguarda il magnetismo, infatti se avete una cover compatibile o non usate la cover, il battery pack rimarrà saldo sulla back cover del vostro smartphone senza necessità di cavi aggiuntivi. La finitura soft touch è poi estremamente piacevole al tatto, permette anche di non scivolare se poggiata su un piano dato che fa attrito. L’uscita USB-C permetterebbe l’uso di ricarica via cavo per altri dispositivi, anche Android. Onestamente, però, credo che sia una caratteristica non utile e sia consigliato questo genere di prodotto solo a chi possiede un iPhone di serie 12.

Sul bordo inferiore trovano luogo i 4 LED che indicheranno l’autonomia residua e un LED di stato che potrà essere blu, se il battery pack del vostro iPhone 12 è in funzione, oppure rosso se non è in modalità associativa.

La mia esperienza d’uso

Personalmente mi dispiace solamente per il discorso della capacità, dove con 5K mi sarei atteso una capacità di ricarica pari a quasi due volte il mio iPhone 12. Invece, dopo breve utilizzo, viene confermato quanto sostenuto dall’azienda con una ricarica al massimo per dispositivo, anche meno nel caso di iPhone 12 Pro Max. Questo prodotto è stato creato per soddisfare l’esigenza di persone che desiderano la ricarica wireless e che hanno bisogno di una soluzione spot, rapida e senza troppi fronzoli. Se avesse avuto poca più capacità, senza comunque impattare sul peso di 130 grammi circa, sarebbe stato davvero un prodotto perfetto.

A incidere sulla velocità di carica, oltre alla tecnologia wireless, c’è ovviamente il fattore di utilizzo dello smartphone: più userete il vostro iPhone 12 in fase di carica, più sarà lenta quest’ultima. Ho potuto comunque ravvisare tempi di utilizzo non esagerati, arrivando al suo massimo in circa 1 ora e mezza.

Disponibilità e prezzo

Il prezzo è di 39,99€ al momento della recensione, ma talvolta questi prodotti Anker si trovano in offerta con codici sconto o offerte lampo. Personalmente ritengo il prezzo assolutamente adeguato alla qualità del prodotto, specialmente se comparato alla controparte originale. L’acquisto su Amazon.it fornisce anche garanzie sul reso in 30 giorni e sull’assistenza Anker che, quando contattata, risponde in tempi assolutamente rapidi e riesce a risolvere i problemi (mi è capitato in un paio di occasioni nel corso degli anni).

Il verdetto
Anker PowerCore 5K è la soluzione magnetica del produttore cinese per la ricarica del proprio iPhone 12. La differenza di prezzo rispetto alla controparte originale è troppo grande per essere giustificata da una differenza cospicua di prestazioni ed è il motivo per cui mi sento di consigliare caldamente la soluzione Anker. Il PowerCore 5K Magnetic ha il limite di una capacità non eccezionale, ma quando sarete in giro il fatto di poter ricaricare il vostro iPhone 12, senza necessità di cavi, sarà una esperienza impagabile.
Design
8.5
Materiali
8.2
Prestazioni
7.8
Autonomia
7.5
PRO
Design compatto
Materiali di ottima qualità
Prezzo molto più basso dell'originale
Aggancio magnetico molto saldo
CONTRO
Capacità limitata a massimo una sola ricarica
Velocità di ricarica wireless a 5W
8
Lascia un commento
Previous Post

Sedia ergonomica UMI: la RECENSIONE della soluzione comoda ed elegante di Amazon

Next Post

Recensione Acer ENDURO Urban T1: il tablet rugged per tutti