Categorie
Guide Smartphone

Le migliori 12 App Android per modificare le foto

Photo-Editor-by-Aviary-screenshot

Se vi state chiedendo quali sono le migliori app per modificare le proprie foto con filtri e divertenti animazioni, seguite la nostra lista delle migliori app per i dispositivi Android per modificare le proprie foto.

BeFunky Photo Editor

BeFunky-iconSe cercavate un editor di foto, BeFunky è l’applicazione che lascia completamente a noi il controllo sulla creatività, oltre a garantire un’estrema semplicità di utilizzo. Possiede svariati effetti fotografici che non troverai da nessun’altra parte, inoltre potrai persino aggiungere del testo alle tue immagini modificandole! BeFunky Photo Editor è sempre in continuo aggiornamento, e ha tantissimi effetti fotografici per modificare o creare aspetti unici e speciali proprio per noi. Anche se Be Funky Photo Editor è scaricabile gratuitamente, esso non presenta nessuna registrazione né annunci pubblicitari, non è soggetta a restrizioni e ad alcun obbligo di condivisione.

Ecco tutte le caratteristiche:

  • Possiede molti effetti fotografici che nessun altra ti offre!
  • Applica effetti fotografici e modifiche illimitati alle tue immagini, tenendone sotto controllo il numero.
  • Hai cambiato idea? Nessun problema, puoi annullare gli effetti fotografici e le modifiche.
  • Ogni immagine può essere pubblica o privata.
  • La galleria di BeFunky è fantastica. Trova facilmente le immagini migliori su ciò che ti piace e contribuisci a farle diventare popolari!
  • Effetti fotografici straordinari: Più di 29 effetti fotografici gratuiti, compresi: Vintage, Pop Art, Grunge, Viewfinder, DuoTone, Toy Camera, Sketch, Tilt Shift, Instant, Old Photo, Cross Process, Cyanotype, Gritty HDR, Pinhole, Orton e molti altri.
  • Potenti strumenti di modifica foto: Ritaglia, raddrizza, ruota, aggiungi contrasto e vignettatura a ogni foto. Avrai a disposizione anche funzioni speciali, come ad esempio l’abbellimento e la luce di riempimento. Come di consueto, sono inclusi gli strumenti per l’esposizione: tonalità, saturazione, ecc.
  • Aggiungi testo alle foto: Da oggi BeFunky possiede una sezione per il testo! Scegli fra l’ampia gamma di caratteri, colori e sfondi!
  • Crea meravigliose cornici fotografiche: Scegli fra: Instant, Filmstrip, Halftone, Grunge, Classic frames e molto altro.
  • Condividi le tue foto: Salvataggio simultaneo su: galleria di BeFunky, Facebook, Twitter, Flickr, Tumblr e sul Rullino fotografico. Queste operazioni avvengono in background, perciò nel frattempo puoi fare altro!
  • Categorie nella galleria: Scegli un numero qualsiasi di categorie per visualizzare i tipi di immagini che preferisci! Iscriviti alle varie categorie e le foto in questione appariranno nel tuo stream personalizzabile.

Cupslice Photo Editor

Cupslice-iconCupslice Photo Editor è un editor di foto aggiornato con molte caratteristiche innovative, che non appesantiranno affatto il vostro dispositivo android. Cupslice presenta oltre 50 effetti con cui poter lavorare e modificare al meglio le vostre foto. Ogni settimana l’app viene aggiornato con nuove funzioni, in maniera tale da poter garantire una libreria di filtri completa ed adatta a soddisfare le esigenze della maggior parte delle persone.

 

Ecco tutte le caratteristiche:

  • Veloce processo di photo editor
  • Inserimento testi
  • Oltre 50 effetti avanzati e filtri
  • Fotocamera frontale
  • Anteprima degli effetti e dei filtri
  • Equilibrio luminosità e contrasto foto
  • Equilibrio bianco e nero
  • Bilanciamento del colore
  • Saturazione
  • Semplice editor photo
  • Caricamento delle foto sui maggior social network: Facebook, Twitter, Path, Line, Whatsapp, etc.
  • Flash Led
  • Crea e modifica spettacolari collage
  • Ruota le tue foto
  • Salva le foto nella tua galleria

Pho.to Lab

pho-dot-to-iconPho.to Lab è un generatore di foto gratuito che contiene la bellezza di quasi 500 effetti, e l’interfaccia semplificata ti farà innamorare delle proprie funzionalità. Non c’è bisogno di alcuna modifica, basta scegliere un effetto o una cornice e si ottiene automaticamente un perfetto fotomontaggio o un collage. Pho.to Lab contiene quasi 500 effetti per tutte le preferenze e gusti, ma se volete altre funzionalità, non esitate a proporre le vostre idee. Infatti gli sviluppatori saranno aperti per i vostri suggerimenti di effetti fotografici, filtri, cornici, collage, etc. e saranno lieti di soddisfare le vostre idee.

Con Pho.to Lab è possibile creare:

  • Fotomontaggi divertenti
  • Effetti fotografici alla moda
  • Cornici belle
  • E-card modelli
  • Collage di foto multiple

Ecco tutte le caratteristiche:

  • Foto montaggi con riconoscimento facciale automatico: diventa un astronauta, un cavaliere medievale, un gangster o una bella fata in un solo tocco.
  • Effetti fotorealistici: metti la tua faccia su un cartellone o una banconota, oppure la tua foto in un libro antico.
  • Filtri Fotografici: Neon Glow, Fuoco, Gessetto e carboncino, intervallo dinamico alto, cartone, pittura a olio, arte impressionista, Jigsaw Puzzle, e molto altro.
  • Copre di magazine fper l’ambizioso e alla moda: metti la tua faccia sulla copertina di una rivista come Forbes, Vogue o Playboy e prova la sensazione di essere famoso.
  • Headwear: Prova la corona di un re o il cappello di Elf, Il cappello per il giorno di San Patrizio o quello di Babbo Natale!
  • Collage di numerosi foto: Crea magnifici collage insieme ai vostri cari o con i vostri amici in un’unica immagine piena di foto.
  • Stile di testo è progettato specificamente per ogni modello.
  •  Finalmente è possibile salvare il vostro capolavoro attraverso la Camera Roll per condividere facilmente le vostre creazioni su Twitter, Facebook, Instagram o inviarlo come un messaggio (iMessage, MMS o SMS) ai vostri amici.

Photo Editor by Aviary

Photo-Editor-by-Aviary-iconAviary Photo Editor è una potente applicazione mobile per il foto ritocco. L’app ha incluso 14 strumenti per garantire un’esperienza semplice e divertente. Milioni di foto vengono modificate ogni singolo giorno con la nostra applicazione in modi incredibilmente creativi! E tu, cosa riuscirai a fare?

 

Ecco tutte le caratteristiche:

  • Miglioramento
  • Filtri ed effetti
  • Adesivi
  • Ritaglio, rotazione, raddrizzare le foto
  • Brillantezza
  • Contrasto
  • Saturazione
  • Aumento dettagli
  • Disegno libero
  • Testo
  • Occhi rossi
  • Sbiancamento
  • Rimozione difetti

Photo Editor Pro

Photo-Editor-Pro-iconPhoto Editor Pro è un editor fotografico avanzato e un potente sviluppatore con molti effetti sorprendenti, completo di ogni servizio che potremmo desiderare sul nostro cellulare. Possiede tantissimi effetti e molte alternative da applicare alle vostre foto.

Ecco tutte le caratteristiche:

  • Migliorare uno-tap auto
  • Effetti fotografici e cornici bellissime
  • Adesivi Fun
  • Bilanciamento colore
  • Ritagliare, ruotare e raddrizzare la foto
  • Regolare luminosità, contrasto, temperatura del colore, e la saturazione
  • Nitidezza e per sfuocare
  • Temperatura di colore (“Calore”)
  • Color Splash
  • Focus (Tilt Shift)
  • Disegnare e aggiungere testo
  • Crea le tue memi

Photo Effects Pro

Photo-Effects-Pro-icon Photo Effects Pro è un modo facile e divertente per migliorare le vostre foto personali. Rendete le vostre foto belle con strumenti di modifica veloci, facili e potenti. Photo Effects Pro è ricco di filtri ed effetti facili da usare, e condividere via Facebook, Twitter e tutti gli altri social network.

 

Ecco tutte le caratteristiche:

  • 40 filtri ed effetti impressionanti:  Autunno, Doppia, Contrasto, Matita, Blackout, incidere, Desatura, Confine, Deserto, Bozza, Muovi, Riflesso, G & B, ombra, fantasma, Lomoart, R & B, Rilievo, R & G, Drops, saturazione, nitidezza, thepast, Olio-Paint, Swap, Neve, Polaroid, Ovale, luce, Sharp, ammaliante, FishEye.
  • Aggiungere testi con bei caratteri, modificare facilmente con un semplice tocco
  • Adesivi Fun, modificare facilmente con le dita
  • Vernice della barretta sulla foto
  • Belle cornici che si possono ruotare, spostare e zoomare con le dita ed applicare immediatamente filtri di base. Photo collage è ricco di strumenti per ritagliare, ruotare, saturazione, flip, contrasto, luminosità, etc.
  • Imposta la tua foto come sfondo
  • Condividi foto attraverso i più popolari social network come Facebook, Twitter, Instagram, Flickr e tanti altri
  • Nessuna connessione Internet richiesta, Photo Effects Pro non contiene virus / spyware.
  • Foto di griglia
  • Il tutto è completamente e totalmente gratuito!

Photoshop Touch for phone

Photoshop-Touch-iconTrasferite le funzionalità creative e divertenti del software Adobe® Photoshop® nel vostro cellulare grazie ad Adobe Photoshop Touch per telefoni. Trasformate le immagini con le funzionalità principali di Photoshop. Unite immagini, applicate effetti professionali e condividete i risultati con amici e parenti tramite Facebook e Twitter: tutto con la semplicità del cellulare. Potete usufruire della maggior parte delle funzioni della versione per tablet.

Ecco tutte le caratteristiche:

  • Sfruttate le funzionalità di Photoshop più utilizzate quali livelli, strumenti di selezione, regolazioni e filtri per creare immagini eccezionali.
  • Migliorate le foto utilizzando le funzionalità classiche di Photoshop per mostrare al meglio le vostre foto. Applicate regolazioni tonali e cromatiche precise all’intera composizione, a un determinato livello o a un’area selezionata.
  • Create qualcosa al di fuori dell’ordinario grazie agli effetti di pittura, ai pennelli filtro e altro ancora. Con Photoshop Touch, le possibilità creative sono infinite.
  • Date un tocco di brio alle vostre immagini con il testo grafico. Applicate tratti, aggiungete ombre esterne, dissolvenze e altri effetti.
  • Utilizzate la fotocamera del vostro dispositivo per riempire un’area su un livello con l’esclusiva funzionalità Fotocamera.
  • Unite con rapidità più immagini. Selezionate la parte di un’immagine da estrarre con lo strumento Selezione scarabocchio. Impiegando la funzione Migliora bordo, utilizzate la punta delle dita per acquisire con facilità elementi delle immagini solitamente difficili da selezionare, come ad esempio i capelli.
  • Iniziate un progetto utilizzando il cellulare e completatelo sul tablet* o alla scrivania direttamente in Photoshop** con l’iscrizione gratuita ad Adobe Creative Cloud™.*** I progetti vengono sincronizzati automaticamente tra i dispositivi.
  • Iscrizione gratuita a Creative Cloud, con 2 GB di archiviazione cloud.
  • Lavorate su immagini ad alta risoluzione mantenendo la qualità al livello massimo. Sono supportate immagini fino a 12 megapixel.

PicsArt – Photo Studio

PicsArt-iconInstalla PicsArt Photo Studio – dove ognuno diventa un grande artista! È il più popolare editor di foto gratuito per cellulari con oltre 87.000.000 di scaricamenti, uno dei social network per artisti fotografici a più rapida crescita e una delle più grandi gallerie di grafica. PicsArt è un editor di foto gratuito, una griglia fotografica, uno strumento per creare collage e disegni e una rete di illustrazioni. È come una raccolta unica di vari editor.

Ecco tutte le caratteristiche:

  • PicsArt Collage Maker consente di creare sorprendenti collage, usando griglia fotografica, il collage maker di formati gratuito, o usando foto su sfondi. È uno degli strumenti di griglie fotografiche e collage di formati gratuito più potenti sul mercato.
  • PicsArt Photo Editor fornisce enormi quantità di manipolazioni fotografiche, maschere, collage, cornici, etichette, effetti di testo, grafica clipart, descrizioni, raccolte, rotazioni, regolazioni di colori e altro!
  • PicsArt Effects sono strepitosi effetti fotografici artistici come stencil, cartoonizer, sketcher, Orton, Lomo, vintage, cross process, HDR, fattal, matita, Holgaart, acquerello, contorni, fumetti, neon, gouache, carta vecchia, pastello, rimozione occhi rossi, Pop art, specchio, sfocatura migliore, fissaggio volto, splash colore, effetto carta e altro! Esso ti consente di applicare effetti all’immagine usando la modalità pennello, quando l’artista può controllare dove e quanto effetto applicare a un’immagine.
  • Photo Editor fornisce varie maschere di immagini, strumenti per la gestione dei testi, clipart, riflessi, cornici e stencil ad artisti e designer grafici. Sia i designer grafici principianti che i professionisti usano PicsArt per lavoro e divertimento!
  • PicsArt Photo Camera ti consente di fare foto, previsualizzare e applicare effetti fotografici dal vivo potenziando il tuo apparecchio fotografico standard.
  • PicsArt Drawing Tool fornisce fantastiche funzioni di disegno immagini compresi: disegno, modalità etichetta, descrizioni, pennelli artistici, livelli e stili di testo! Puoi fare immagini divertenti disegnando le foto dei tuoi amici su Facebook! PicsArt draw include i livelli e la capacità di nascondere, riordinare, o fondere livelli di immagini.
  • La nuova funzione DrawCam di PicsArt ti consente di coniugare la fotocamera live con disegni, editing di foto e livelli.
  • PicsArt Artists Network ti consente di condividere le immagini, e anche di inviare le foto via SMS ed e-mail. Esso consente di creare gallerie d’arte personali, di collegarsi con altri artisti e partecipare a gare di disegni e fotografie. PicsArt organizza gare settimanali gratuite per artisti del disegno, editor di foto e designer grafici. Il bozzetto della gara è visibile a tutti gli artisti all’interno dell’app e sul nostro sito web picsart.

PicSay – Photo Editor

PicSay-icon PicSay – Photo Editor offre strumenti per la modifica e la distorsione delle fotografie. Si possono aggiungere note, “pixelare” alcune aree, regolare il contrasto o la temperature, applicare filtri, inserire fumetti o cappelli e tanto altro. La versione gratuita include moltissimi strumenti, ma chi vuole di più può scegliere anche la versione completa, ovviamente a pagamento.

Ecco tutte le caratteristiche:

  • ridimensionare le foto importate (normal, hight – versione pro e maximum – versione pro);
  • aggiungere titoli, vignette che contengono del testo, vari effetti (distorsione, contrasto, temperatura, luminosità, seppia, etc);
  • salvare la foto nella scheda sd;
  • condividerla tramite bluetooth, facebook, gmail, messaggi, picasa;
  • utilizzarla come icona di un contatto o/e come sfondo.

Rage Comics Photo Editor

Rage-Comics-Photo-Editor-icon I Rage comic (spesso chiamati, erroneamente, meme o memes) sono immagini caricaturali e stilizzate, utilizzate per creare vignette e strisce umoristiche che poi vengono postate su social network o blog.vLa loro popolarità è generalmente dovuta al fatto che vengono utilizzati come mezzo per condividere esperienze individuali. Il primo rage comic è apparso su 4chan nel 2007 per poi acquisire popolarità su Reddit. Grazie a questa popolarità, nel 2009[2] il sito Reddit ha creato le modalità per poter realizzare nuovi personaggi, portando anche alla creazione di vari siti creati apposta per realizzare nuove storie.

Con Rage Comic i memi sono esilaranti. Questa app è essenzialmente un editor di foto con adesivi e le caratteristiche del testo. Esso comprende oltre 300 facce meme. Non ha nessuna delle altre caratteristiche queste altre applicazioni hanno, ma è sicuramente Get it on Google Playil più divertente uno sulla lista. Se siete alla ricerca di qualcosa di più serio, quest’app non fa per voi, ma se invece cercate un app giusto per farvi una risata, rage comic ha le funzionalità adatte alle vostre esigenze.. comiche!

Snapseed

Snapseed-icon Snapseed è ora gratuito e comprende nuove caratteristiche e funzionalità tra cui l’innovativo filtro Retrolux, un aggiornato filtro Bordi e l’integrazione con Google+. Snapseed è l’unica applicazione fotografica che vorrete sempre utilizzare! Rende straordinarie le foto divertendosi a realizzare immagini di qualità elevata. Ognuno può migliorare, trasformare e condividere con facilità le foto con le funzioni incredibilmente avanzate del miglior software per foto digitali. Le funzionalità di Google+ incorporate lo rendono ancora più potente per la condivisione delle immagini con amici e familiari.

Funzionalità:

  • Modificate con facilità le vostre foto con un solo tocco grazie alla funzione Correzione auto
  • Rendete perfette le vostre foto utilizzando Adatta immagine
  • Servitevi della Regolazione selettiva per migliorare determinati oggetti o aree delle fotografie
  • Provate i divertenti e innovativi filtri Retrolux, Dramma, Vintage, Grunge e Tilt-Shift
  • Aggiungete uno dei tanti bordi di qualità eccezionale per un ultimo ritocco
  • Condividete le vostre creazioni tramite e-mail, Google+ e altri metodi di condivisione incorporati

Supporta:

  • Immagini da 6,25 MP per iPad, iPhone 3GS e iPod Touch (3° e 4° generazione), immagini da 16 MP per iPad 2 e iPhone 4, 4S, immagini da 20,25 MP per iPad di 3° generazione e iPhone 5 (le immagini più grandi saranno automaticamente ridimensionate dal sistema operativo iOS)
  • Foto JPEG e TIFF
  • Foto RAW (è necessario iPad, iPad2 o iPad di 3° generazione) trasferite con il Camera Connector Kit (se i file vengono visualizzati come una piccola miniatura, andate in Settings > Location Services e attivate questa impostazione selezionando l’opzione On for Snapseed necessaria per consentire a Snapseed di utilizzare l’elaborazione iOS Raw)

Ecco tutte le caratteristiche:

  • Correzione auto: Analizza automaticamente la fotografia e ne modifica i colori e l’esposizione alla perfezione.
  • Regolazione selettiva: Effettua selezioni e interventi precisi in aree specifiche delle foto in pochi secondi con la rivoluzionaria tecnologia U Point di Nik Software.
  • Adatta immagine: Usate l’atmosfera giusta per creare la profondità e la vitalità necessarie per adattarsi in modo straordinario a colori e texture. Regolate bilanciamento del bianco, saturazione, contrasto e altro ancora.
  • Raddrizza e ruota: Ruotate di 90° e/o raddrizzate le foto con un semplice tocco.
  • Taglia: Ritagliate le immagini con facilità e rimuovete le parti indesiderate, con rapporti di aspetto standard o tagli liberi.
  • Bianco e nero: Questo filtro, ispirato alla camera oscura, consente di ottenere il classico effetto bianco e nero.
  • Pellicole vintage: Date alle foto l’aspetto vintage dei film a colori degli anni ’50, ’60 e ’70.
  • Dramma: Aggiungete stile grazie a un effetto personalizzato su misura per le vostre foto, da trame sottili a effetti incredibilmente artistici.
  • Grunge: Date alle foto uno stile del tutto unico, trendy e tetro.
  • Tilt-Shift: Create un’area focale ristretta pensata per simulare la profondità di campo, comune nelle scene in miniatura.
  • Dettagli: Evidenziate i dettagli con la tradizionale rifinitura o l’unico controllo Struttura dei prodotti professionali di Nik Software.
  • Centra focus: Richiamate l’attenzione sul soggetto della foto sfocando e regolando la luminosità dello sfondo circostante.
  • Bordi: Consente di aggiungere bordi stilizzati alle fotografie per il perfetto tocco finale.
  • Retrolux: Rendete le vostre foto veramente rétro inserendo macchie di luce, graffi, stili pellicola e altro ancora.

 

Prisma

PrismaSe state leggendo questo articolo è perché vi piace il mondo della fotografia e soprattutto perché amate modificare i vostri scatti e quindi, molto probabilmente, avete già sentito parlare di Prisma ma solo in versione beta. Ora però è finalmente arrivata sul Google Play Store anche la versione stabile della stessa app. La caratteristica principale di Prisma è quella di rendere davvero divertente e semplice l’applicare alle nostre immagini e foto una vasta gamma di filtri che riprendono sia pittori famosi (come ad esempio Picasso) sia diversi stili artistici. Ma come vengono modificate le immagini? Molto semplicemente grazie ad un cloud, o per meglio dire ad una sua architettura,  capace di andare a rendere al meglio le modifiche. Si tratta di una app gratis, senza pubblicità e soprattutto molto semplice da usare anche grazie a delle impostazioni elementari che vi consentono, tra le altre cose, di andare a salvare in modalità automatica le vostre modifiche sul vostro smartphone. Infine va detto che Prisma può essere scaricata su qualsiasi device con SO Android 4.1 o superiore.

Per scaricare Prisma sul dal Play Store (gratis) cliccate qui.

Prisma_Banner

 

Categorie
Tablet

Migliori tablet Android [marzo 2014]

Amazon-Kindle-Fire-HDX (1)

Un “tablet puro”, “tablet computer” o più semplicemente “tablet”, è una delle varianti dei tablet PC, caratterizzati da dimensioni compatte e che utilizzano come unico sistema di input uno schermo controllato da una penna o tramite dita invece che una tastiera e un mouse.

Quando Il primo tablet di questo tipo uscì nel 2000, un Microsoft con un concept basato su Windows XP, quasi nessuno si sarebbe aspettato un avanzamento tecnologico simile. Prima del 2010 il termine tablet designava primariamente i tablet PC, una categoria di personal computer notebook con architettura dotati di uno schermo sensibile a particolari penne od al tocco.

Questi computer utilizzano sistemi operativi per pc desktop, a volte leggermente adattate e generalmente utilizzano una penna, dato che le interfacce grafiche dei computer richiedono un’alta precisione di selezione per funzionare correttamente. Nella seconda parte del 2010, invece, si sono diffusi nuovi dispositivi tablet, ridefiniti tablet computer, che hanno abbandonato il precedente paradigma di tablet in favore di una differente interfaccia, sviluppata esplicitamente per la gestione tramite tocco.

Le nuove interfacce differiscono dal classico sistema adottato dai personal computer e sono molto più simili a quelle utilizzate dagli smartphone, prevedendo l’interazione unicamente tramite tocco delle dita e quindi implementano un’interfaccia grafica sviluppata appositamente per questa tipologia di interazione, avvantaggiandosi in genere del multi-touch che gli schermi gestiscono. In solo un anno (2010) la tecnologia dei tablet è cambiato radicalmente, per arrivare nel gennaio del 2011 con l’introduzione del primo dispositivo ibrido tra la prima (tablet PC) e seconda (Tablet computer) generazione di tablet, il Lenovo LePad, basato su un’architettura x86 con sistema Android 2.2.

Grazie al suo componente aggiuntivo IdeaPad U1 Hybrid, va ad utilizzare il sistema operativo Windows e funziona come un normale portatile. Oggi giorno, siamo dotati di tablet di terza generazioni, ossia di dispositivi muniti di due o più sistemi operativi, che permettono d’ottenere le funzioni software di entrambe le generazioni precedenti ed eventualmente sono previsti anche accessori che rendano il tablet ibrido (provvisto di tastiera removibile) e che permettono di recuperare in parte alcune porte dei sistemi di prima generazione.

Al momento, le caratteristiche generali tipiche che possiamo trovare nei nuovi tablet 2014 sono:

  • HD Display con tecnologia anti-riflesso (solitamente a partire da 7″ fino a 10.1″)
  • Funzioni wireless per i browser (con 2G, 3G, 4G o Wi-Fi)
  • Applicazioni per leggere le email e avere accesso ai social networks
  • Possibilità di utilizzo come telefonino (Messaggio, videochiamata, altoparlante o headset)
  • Videoconferenza (Skype, FaceTime, Hangouts etc.)
  • Navigazione con GPS
  • Lettura di E-book e la possibilità di scegliere l’abbonamento diario/settimanale/mensile/annuale di giornali o riviste.
  • Leggere i libri o comic book, tradizionali o interattivi
  • Applicazioni per scaricare (giochi, istruzioni, utilitá)
  • Peso intorno ai 500g od 1kg
  • Durata della batteria fino a 12 ore
  • Utilizzare la fotocamera sia interna che esterna per scattare fotografie ma soprattutto video in HD

Migliori tablet Android [marzo 2014]

Quali tablet prendere dunque? indipendentemente dal prezzo, ogni dispositivo ha caratteristiche hardware e software molto particolari, che devono rispecchiare i bisogno individuali per uso quotidiano. Questo articolo ingloba tutti i dispositivi tablet Android, dai prezzi medi a quelli alti, dai dispositivi della LG a quelli della samsung, senza alcuna distinzione. Ecco a voi la top five dei dispositivi Android Tablet consigliati col rapporto qualità/prezzo.

5°- LG G Pad 8.3

L’LG G Pad 8.3 è uno dei tablet più attesi, soprattutto perché segna il ritorno di una delle più grandi aziende al mondo di elettronica di consumo nel mondo dei tablet, dopo un disastroso esperimento nel 2011.

Il dispositivo presenta un display da 8 pollici con la risoluzione che è oltre il Full HD, ovvero 1920 x 1200 pixel e il pannello è in tecnologia IPS. L’hardware spesso appena 8,3 millimetri e una scocca con retro in metallo molto interessante e il processore è un quad core Snapdragon 600 di Qualcomm che gira ad  una frequenza di 1,7 GHz supportata da 2GB di RAM. Memoria interna da 16GB ma espandibile. La fotocamera di LG G Pad 8.3 è da 5 megapixel e registra video a 1080p, quindi nulla di eccezionale.

Il sistema è abbastanza fluido ed è basato su un Android 4.2.2 Jelly Bean, e tra le funzioni avanzate troviamo QMemo, per prendere appunti su ogni schermata del dispositivo, QSlide, per avviare alcune applicazioni a finestra e Quick Remote che permette di utilizzare il tablet come telecomando. L’autonomia è di circa due giorni con un utilizzo media.

Il prezzo attualmente di LG G Pad 8.3 è perfettamente in linea con il mercato, avendo un prezzo di lancio identico al concorrente Samsung, sui 299€. Oltre ad avere un’ottima ergonomia e un display più che buono, la memoria espandibile e il Q Pair migliorano sicuramente il giudizio, anche se tuttavia la funzione di quest’ultimo potrebbe essere migliorata. Non esiste una variante UMTS e non è stato ancora aggiornato al sistema Android 4.3/4.4. Caratteristiche tecniche:

  • Processore: Qualcomm Snapdragon 600, quad-core 1,7 Ghz Memoria
  • RAM:  2GB Memoria interna: 16 GB (11 GB effettivi), espandibili con MicroSD
  • Batteria: 4600 mAh, 10 ore di utilizzo continuo
  • Fotocamera posteriore: 5 Megapixel
  • Fotocamera anteriore:   1.3 Megapixel
  • Display: IPS Full HD 1920*1200, rapporto 16:10
  • Sensori: Luminosità, accelerometro, giroscopio, GPS, Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, infrarossi, Miracast Peso: 338 grammi
  • Spessore: 8.3 millimetri

 

4°- Samsung Galaxy Note 10.1

Il GALAXY Note 10.1 unisce tecnologia e compattezza per migliorare la produttività e le prestazioni in una moltitudine di settori. Con i suoi 10,1 pollici, dispone di una funzione di divisione dello schermo per un approccio realmente multitasking, consentendo agli utenti di eseguire contemporaneamente due programmi.

L’efficienza è rafforzata dal potente processore quad-core e dalla capacità della memoria RAM. Produttività e prestazioni senza precedenti grazie al nuovo Samsung, e le sue diverse funzionalità, come S-Pen e S-Note, consentono di ottimizzarne l’uso in una grande varietà di contesti aziendali. Con i suoi 10,1 pollici, dispone di una funzione di divisione dello schermo per un approccio realmente multitasking, consentendo agli utenti di eseguire contemporaneamente due programmi.

L’elevata sensibilità della S Pen consente di distribuire rapidamente note precise e leggibili, mentre l’S Note fornisce una gamma di modelli che aiutano a creare documenti professionali e coerenti. Altamente portatile, dispone di un ampio spazio di memorizzazione su cloud tramite Dropbox e di una gamma di funzionalità che possono essere completamente personalizzate per migliorare le prestazioni degli utenti e quindi dell’intera azienda. Infine il prezzo varia dai 550 ai 600 euro. Caratteristiche tecniche:

  • Spessore: 7,99mm Peso: 535 g
  • OS: Android 4.3 Jelly Bean/Touch Wiz
  • Display: 2560×1600 WQXGA Super clear LCD Processore: 1.9 GHZ Octa Core
  • RAM: 3GB
  • Spazio di archiviazione: 16GB, 32GB o 64GB espandibile fino a 64GB con MicroSD
  • Fotocamere: posteriore 8MP; anteriore 2MP
  • Full HD Connettività: WiFi, WiFi e 3G, WiFi e LTE, 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.0, NFC, GPS, GLONASS, MHL 2.0, porta IR, MicroUSB, Jack audio
  • Batteria: 8500mAh

 

 3°- Amazon Kindle Fire HDX

Amazon-Kindle-Fire-HDX (1) La serie dei Kindle Fire HDX varia dai 7 agli 8 pollici ed è perfetto per lavorare e divertirsi grazie al più veloce processore di cui è dotato. Non fatevi ingannare dal nome o dalle apparenze; se si trova sul podio un motivo ci sarà. Il Kindle Fire HDX è uno dei migliori tablet che ci sono ora in circolazione. Il secondo tablet mai realizzato da Amazon presenta un processore Qualcomm Snapdragon 800, fotocamera frontale da 1,2 megapixel che fa video da 720p e una posteriore da 8 con video HD 1080p.

L’HDX Fire è dotato di motore audio Dolby Digital Plus per alimentare i due altoparlanti collegati, e un utente normale otterrà circa 12 ore di durata della batteria a carica completa. Il display perfetto, l’audio incredibilmente eccezionale, compatto nella costruzione e del software molto intuitivo sono rovinati da alcuni punti discordanti con le politiche elettroniche attuali.

Manca infatti l’ecosistema del PlayStore che è sostituito da una variante (punto molto importante secondo il nostro giudizio), la memoria non è espandibile, manca il GPS e non è presente alcuna uscita video cavo. Il prezzo si aggira dai 379€ per le versioni da 16GB fino all’incirca sui 500€ per le versioni senza pubblicità. Perché comprarlo? mazon Kindle Fire HDX 8.9 è un prodotto eccezionale anche senza il PlayStore, perché è molto diverso da quello che Android stock solitamente ci offre, ed è presso o poco perfetto per la multimedialità. Caratteristiche tecniche

  • Sistema operativo Fire OS – Fire OS 3.1 “Mojito” con interfaccia proprietaria
  • Memoria da 16, 32 e 64GB Processore quad-core Snapdragon 800 con 2GB di RAM
  • Fotocamera da 8 megapixel e video in Full HD
  • Schermo touchscreen da 8.9 pollici di diagonale risoluzione 2.560 x 1.600 pixel e densità 339 ppi
  • Peso di 374 grammi Batteria da 11 ore, fino a 17 ore in sola lettura
  • Due altoparlanti stereo con audio Dolby Digital Plus e suono surround virtuale multicanale 5.1

 

2°- Nexus 7 [2013]

Il Nexus 7 (2013) è un tablet con display da 7 pollici, ideato da Google e prodotto da Asus immesso nel mercato a partire da agosto 2013 con sistema operativo Android Jelly Bean 4.3, ed è il successore del Nexus 7  versione 2012. Presentato il 24 luglio dello scorso anno, è il terzo tablet della serie Google Nexus ed è il primo a montare Android Jelly Bean 4.3.

Questo dispositivo ha un display Full HD 1920 x 1200 da 7″ e ha il vetro Gorilla Glass, che è realizzato di un materiale alcalino-alluminosilicato progettato specificamente per essere sottile, leggero e resistente. Le caratteristiche peculiari del Gorilla Glass sono la sua forza, la resistenza ai graffi il tutto associato ad un piccolo spessore del vetro. Il processore Qualcomm Snapdragon 600 con 2GB di RAM garantisce ottime prestazioni, mentre troviamo una limitazione per quanto riguarda la fotocamera, con 5 Megapixel con Autofocus in quella posteriore e 1,2 Megapixel in quella anteriore.

Il prezzo è molto concorrenziale che si aggira sui 250€. Anche se non esistono alcuni servizi di assistenza Google in Italia e la memoria non è espandibile, l’hardware del dispositivo, per il prezzo, è molto ricercato ed equilibrato, e il design sottile e leggero rende il dispositivo unico nel suo genere. Caratteristiche tecniche:

  • Display Full HD 1920 x 1200 da 7″ (323 ppi) IPS Multitouch a 10 tocchi Vetro Gorilla Glass
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 600 downcloccato a 1.5 GHz (quad-core)
  • Fotocamera: 5 Megapixel con Autofocus (Posteriore) e 1,2 Megapixel (Frontale)
  • Memoria interna: 16 e 32 GB
  • RAM: 2 GB DDR3L

 

1°- Samsung Galaxy NotePro

Il vincitore di questo mese è il splendido Samsung Galaxy NotePro. Il Samsung Galaxy Note è un dispositivo Android da 12,2 pollici prodotto e commercializzato da Samsung Electronics. Il Galaxy Note Pro 12.2 è stato rilasciato con Android 4.4 KitKat, e Samsung ha personalizzato l’interfaccia con la sua TouchWiz UX software.

La CPU ha un processore Snapdragon 800 SoC processore (4G/LTE) con 3GB di RA, con una risoluzione di 2560 × 1600 pixel a 12.2 pollici. La telecamera frontale è di 8megapixel e quella posteriore da 2. Per le altre caratteristiche sono al top di gamma. Il prezzo è ancora elevato, e ha fatto la sua comparsa nel mercato italiano al prezzo di 899 euro, una cifra più alta di cento euro rispetto a quella praticata nel Regno Unito, dove, però, la versione venduta è quella WiFi e non quella con modulo 4G LTE.

Approviamo il tablet a pieni voti, ovviamente comparando l’equilibrio tra prezzo e qualità. Ecco le caratteristiche tecniche di questo fantastico dispositivo di casa Samsung: Display da 12,2 pollici con risoluzione WQXGA (2.560×1.600 pixel) Wi-Fi/3G: Exynos 5 Octa (4 core a 1,9 GHz + 4 core a 1,3 GHz)

  • LTE: Snapdragon 800 da 2,3 GHz 3 GB di RAM
  •  Memoria interna da 32/64 GB (espandibile)
  • Fotocamera posteriore da 8 megapixel
  • Fotocamera anteriore da 2 megapixel
  • Batteria da 9.500 mAh
  • Android 4.4 KitKat
Categorie
Smartphone Tablet

Calendario – le migliori alternative alle applicazioni Google

android-app-on-google-play_1

Con questo post dedicato alle app del calendario, chiudiamo la rubrica dedicata alle migliori alternative alle applicazioni originali Google. Con l’evoluzione di Android, Google ha aumentato il proprio carico di lavoro per cercare di far mantenere legati gli utenti al proprio ecosistema informatico. Il gigante della ricerca ha creato nuove applicazioni e migliorate alcune, garantendo una esperienza discreta  delle proprie componenti all’uso dei loro dispositivi tablet e smartphone. Il suo lavoro costante ha contribuito si un miglioramento delle proprie componenti, ma la qualità ricercata dagli utenti è ancora un tabu che l’azienda californiana fa fatica a superare.

Il calendario è un sistema adottato dall’uomo per suddividere, calcolare e dare un nome ai vari periodi di tempo. Questi nomi vengono definiti date del calendario. Il termine calendario identifica inoltre lo strumento materiale utilizzato per illustrare tale sistema di calcolo cronologico (ad esempio, un calendario a muro o da scrivania). Più in generale, il termine calendario è anche usato per denotare una lista di eventi stabiliti o pianificati in maniera dettagliata.

Quasi tutti i calendari si basano su alcune unità di tempo fondamentali:

  • la settimana, di sette giorni
  • il mese, di circa quattro settimane
  • l’anno, in genere di dodici mesi

Il calendario gregoriano è il calendario ufficiale della maggior parte dei paesi del mondo, ed è quello a cui non facciamo riferimento. Esso prende il nome da papa Gregorio XIII, che lo introdusse nel 1582, con la bolla papale Inter gravissimas promulgata dalla sua residenza di Villa Mondragone (presso Monte Porzio Catone, Roma). È una modificazione del calendario giuliano, che era in vigore in precedenza, in accordo con la proposta formulata da Luigi Lilio.

Si tratta di un calendario solare, cioè basato sul ciclo delle stagioni. L’anno si compone di 12 mesi di durate diverse (da 28 a 31 giorni), per un totale di 365 o 366 giorni. Gli anni di 366 giorni sono detti bisestili: è bisestile un anno ogni quattro, con alcune eccezioni (la regola esatta è spiegata più avanti).

Un’applicazione che funziona correttamente e che rispecchia la necessità ricercata dagli utenti è l’applicazione ufficiale di Gmail, che offre la capacità di visualizzare le email con un servizio facile e veloce. Le potenzialità delle app Google però finisce qui, in quanto è stato metodologicamente provato dalle statistiche che gli utenti scelgono altre app non ufficiali Google.

Oggi abbiamo deciso di farvi scoprire quali sono le alternative migliori in base ai nostri software digitali, per farci lavorare con maggior qualità. Vediamo quali sono:

SolCalendar – Android Calendar – Free

Se sei alla ricerca di un Calendario Google perfetto. SolCalendar lo trasformerà in uno bellissimo calendario aggiornato con un design molto originale. SolCalendar è stato segnalato da “The Next Web” come uno delle prime 30 applicazioni Android più belle e ben progettata.

SolCalendar funziona con tutti i calendari che hai già sul telefono e gli altri calendari che supportano CalDAV come come Yahoo! e Daum. E’ completamente gratuito !!!

  • Usare il vostro calendario diventerà una cosa bellissima. Visualizzazione ampia senza nessun affaticamento per gli occhi, cogliere e ricercare ogni evento in un colpo d’occhio.
  • Widgets per la vostra schermata Home. Più di 40 bellissimi widgets disponibili. Una bella notizia per chi è stanco dei soliti e noiosi widget progettati male.
  • Controllate il meteo della vostra destinazione prima di partire. Controllare le condizioni meteo prima di andare al vostro evento. Previsioni meteo settimanali previste anche per gli utenti che stanno progettando un viaggio o una festa in giardino nel weekend.
  • Stickers adorabili per i tuoi eventi.
  • Sincronizzazione con i calendari esistenti. Tutti gli eventi di Calendario Google saranno automaticamente sincronizzati. Nessuno sforzo aggiuntivo necessario. Tutti gli altri calendari che supportano CalDAV come come Yahoo! possono essere sincronizzati semplicemente aggiungendo i vostri account.

Un ringraziamento speciale a Collaboratori per le traduzioni:

  • Finnish : Patrik Selin / Tuuli.helminen
  • Indonesian : Oloan Sembiring / Wensen Roselan
  • Italian : Fabrizio Santillo / Oddo Fabrizio
  • Danish : Nicklas Møller
  • German : Daniel Marcato / Jonas Straßer / Martin Philippi
  • French : Cedric Dubuis/ Tim Walter / Lee Chae Young
  • Russian : Andrew Skobtsov / Lim Heewon / Anastasia Yugay / Alexandr Krasnobelov
  • Turkish : Muhammet AKTA?
  • Spanish : Melissa H. / Cintli
  • Chinese : Jeun Eun Chang
  • Japanese : Lee Ga Young
  • Thai : Piraya Y.
  • Dutch : Edgar Newland / Niels Kikkert
  • Polish : Andrzej L.

 Android 

Cal: Any.do Calendario – Free

Cosa ne diresti se il calendario Android fosse stato progettato per essere produttivo, invece che solo per organizzare la tua agenda? Cal sposta delicatamente il tuo punto di vista in modo da farti mettere a fuoco gli eventi senza sforzo supplementare. In cima all’elenco di The Next Web per le migliori App del 2013, questo è il calendario che sblocca davvero le potenzialità di Android.

Se consideri vera una di queste affermazioni, allora Cal può essere utile per te:

  • Alcuni giorni mi sembra più un buco nero che una linea temporale precisa
  • Voglio bilanciare gli affari e la vita personale in un unico posto
  • Mi sento alla ricerca di armonia, e forse anche di un po’ di allegria nel calendario giorno per giorno

Funzioni – nonostante la lunga lista qui sotto, non c’è nessun disordine o complessità. Una interfaccia intuitiva e semplice permette di scoprire le funzioni potenti nel momento stesso in cui ne hai bisogno.

  • Sincronizzazione in tempo reale: sincronizza tutti i calendari attuali, tra cui Google Calendar ed Exchange
  • Equilibrio lavoro/vita: unisce in maniera naturale l’agenda dell’azienda e la pianificazione della vita personale in un unico posto. Con una flessibilità unica per soddisfare le mutevoli esigenze, il calendario sarà sempre a misura per te.
  • Widget Android: rivedi rapidamente la tua giornata dalla homescreen senza dover aprire l’applicazione
  • Inserimento vocale e scrittura predittiva: aggiungi eventi e dettagli più semplicemente e velocemente. Basta parlare o iniziare a digitare per avere dei suggerimenti automatici sorprendentemente accurati.
  • Socialmente intelligente: l’app prevede chi vuoi incontrare e addirittura suggerisce dei luoghi di incontro vicini
  • Trova i giusti momenti: una cronologia visiva ti permette di trovare i momenti liberi per bilanciare la vita, il lavoro, e ‘il mio tempo’, senza che nulla scivoli via nelle fessure
  • Celebra: è sempre il compleanno di qualcuno. Scrivi sulla bacheca Facebook di un amico, chiamalo, inviagli un messaggio, o acquista regali tramite Amazon o Gifts.com
  • Naviga: vai a riunioni ed eventi veloci con le mappe Google Waze, e Uber all’interno.
  • Segui un compito: potenzia il calendario e gestisci le attività nello stesso posto collegando Cal a Any.do – la nostra pluripremiata app per i compiti che si intreccia perfettamente nel calendario.
  • Visivamente rinfrescante – ricca grafica con 9 temi fotografici appositamente curati che aggiungono armonia al quotidiano
  • Visuale orizzontale e mensile: basta passare ad una data specifica dalla visualizzazione del mese ed inclinare il telefono per una visione più aperta del calendario
  • Promemoria: imposta l’ora ed il promemoria basandoti sulla localizzazione, e gli eventi ricorrenti
  • In realtà attendiamo di controllare il tuo calendario 🙂 Questa applicazione, e la sua app gemella per i compiti Any.do, è la nostra risposta alla domanda “Come faccio a fare tutto?”. Rendi ogni giorno un buon giorno e divertiti a conquistare quel che verrà.

 Android 

Agenda Calendar – Free

Quando sei in viaggio, la funzione principale della tua app calendario è quella di mostrarti ciò che sta accadendo. Agenda è un calendario progettato in modo impeccabile per Android che ti permette diverse viste “a colpo d’occhio”. Abbiamo rimosso tutte le cose non necessarie, in modo da poter gestire le giornate più rapidamente.

Caratteristiche:

  • Agenda supporta Google Calendar, Microsoft Exchange ecc. utilizzando l’app di calendario locale di Android. Tutti i calendari del calendario di Android saranno disponibili su Agenda.
  • Layout che mostra tutto a colpo d’occhio
  • Creazione di eventi rapida con opzioni di ripetizione personalizzabili
  • Selettore “Vai a” che permette di spostarsi a una data a scelta
  • Trascinamenti e gesture per cambiare vista velocemente
  • Numeri di telefono, luoghi, ecc. cliccabili

 Android

Calendario+ Gratuito – Free

Calendario+ è un’applicazione di Google Calendar impressionante che consente di gestire ogni evento in agenda . Calendario + sincronizza automaticamente con tutti i tuoi account Google e visualizza eventi attraverso vari punti di vista e le opzioni. Calendario+ offre non solo una vista giornaliera, settimanale , mensile e agenda , ma anche visualizzazioni personalizzate che si può facilmente personalizzare. Anche Calendario+ fornisce rapido aggiungere funzionalità che consente agli utenti di aggiungere un nuovo evento in un batter d’ occhio . Con Calendario+ è possibile aggiungere un nuovo evento con testo o con input vocale . Il nostro motore di analisi del linguaggio naturale comprende vari formati di data e ora e rende l’aggiunta di un nuovo evento di più facile che mai . È anche possibile:

  • Aggiungere un nuovo evento con input vocale
  • Aggiungere un nuovo evento attraverso il testo
  • Creare, modificare ed eliminare gli eventi
  • Collegare e vedere le foto dell’evento legate
  • Collegare e vedere mappa evento-correlati
  • Passare l’inizio della settimana durante la visualizzazione di eventi
  • Accendere attuali impostazioni di visualizzazione personalizzata durante la visualizzazione di eventi
  • Ricevere le notifiche di eventi prima del tempo
  • Invia una mail a tutti gli ospiti invitati
  • Visualizzazione degli eventi attraverso vari widget casa
  • Evento Change del fuso orario quando si viaggia
  • Vedi eventi quotidiani contano attraverso vista agenda
  • Filtro calendari da visualizzare durante la visualizzazione di eventi
  • Cerca gli eventi per titolo dell’evento
  • Vedi posizione recentemente cercato sulla cartina
  • Impostare calendario di default per aggiungere un nuovo evento (sul veloce add vista e tutte le viste di modifica )
  • Nascondi eventi rifiutati
  • Impostare le notifiche e le impostazioni di promemoria ( ambiente vibrazioni popup , suono )
  • Impostare ora predefinita del promemoria
  • Aggiungere un nuovo account di Google Calendar
  • Premere a lungo una data o un momento e aggiungere velocemente un nuovo evento
  • Vedi titolo dell’evento e la posizione su un mensile / settimanale / bisettimanale / 3-semana /4-semana calendario
  • Specificare varie regole di ricorrenza come ” ogni 3 mesi il giorno 15 , 5 volte ” , ecc
  • Toccare una data sul widget di casa e visualizzare le informazioni sugli eventi o aggiungere un nuovo evento
  • e molto altro ancora …

futuri aggiornamenti sono i seguenti :

  • Integrazione con Google Tasks
  • Configurazione dei colori Evento
  • Ulteriori notifiche e impostazioni promemoria
  • Altri widgets casa
  • Configurazione iniziale widget di
  • Avanzate visualizzazioni personalizzate
  • Menu di scelta rapida visualizzazione Agenda
  • Integrazione di Facebook

Android

Per la “rubrica le migliori alternative alle applicazioni Google”

Per conoscere altre valide applicazioni alternative al sistema standard Google, clicca sui seguenti link:

Email – le 5 migliori alternative alle applicazioni Google

SMS – le migliori alternative alle applicazioni Google

Camera – le migliori alternative (a pagamento) alle applicazioni Google

Produttività – le migliori alternative alle applicazioni Google

Categorie
Smartphone Tablet

Produttività – le migliori alternative alle applicazioni Google

app-store

Con questo post dedicato alla produttività,chiudiamo la rubrica dedicata alle migliori alternative alle applicazioni originali Google. Con l’evoluzione di Android, Google ha aumentato il proprio carico di lavoro per cercare di far mantenere legati gli utenti al proprio ecosistema informatico. Il gigante della ricerca ha creato nuove applicazioni e migliorate alcune, garantendo una esperienza discreta  delle proprie componenti all’uso dei loro dispositivi tablet e smartphone. Il suo lavoro costante ha contribuito si un miglioramento delle proprie componenti, ma la qualità ricercata dagli utenti è ancora un tabu che l’azienda californiana fa fatica a superare.

In economia la produttività può essere definita in via di prima approssimazione come il rapporto tra la quantità di output e le quantità di uno o più input utilizzati nel processo di produzione. Gli indici di produttività possono essere visti sotto due aspetti: la produzione e il consumo.

Dal lato dell’offerta essi assolvono le funzioni di indici di cambiamento tecnologico, efficienza produttiva e competitività, interna ed internazionale. Da tale punto di vista un aumento di produttività può essere visto genericamente come un risparmio di input in termini fisici, sia esso dovuto a progresso tecnico, miglioramento dell’efficienza produttiva ricollegabile ad economie di scala, riduzione della capacità produttiva inutilizzata o ad altro.

Dal lato del consumo sono indici di capacità, effettiva o potenziale, e quindi anche di benessere sociale. Escluso il caso in cui si abbia un solo input di produzione ed un solo output, caso in cui è facilmente calcolabile la produttività in termini fisici, il calcolo della produttività porta necessariamente con sé il calcolo di indici delle quantità e dei particolari pesi da adottare nella ponderazione dei singoli output o input da aggregare.

Un’applicazione che funziona correttamente e che rispecchia la necessità ricercata dagli utenti è l’applicazione ufficiale di Gmail, che offre la capacità di visualizzare le email con un servizio facile e veloce. Le potenzialità delle app Google però finisce qui, in quanto è stato metodologicamente provato dalle statistiche che gli utenti scelgono altre app non ufficiali Google.

Oggi abbiamo deciso di farvi scoprire quali sono le alternative migliori in base ai nostri software digitali, per farci lavorare con maggior qualità. Vediamo quali sono:

Evernote – Free

Evernote

La prima app che vedremo insieme è stata inserita nella “Top 10 Must-Have App” del New York Times, ed è vincitore nei TechCrunch Crunchies, Mashable Awards e Webby.

Evernote è un’applicazione gratuita e facile da utilizzare che ti aiuta a ricordare ogni cosa su tutti i dispositivi che utilizzi. Organizzati, salva le tue idee e migliora la produttività. Evernote ti consente di prendere appunti, catturare foto, creare liste di cose da fare e registrare promemoria vocali. Queste note sono completamente ricercabili, sia che ti trovi a casa, al lavoro o in viaggio.

Funzionalità e caratteristiche principali:

  • Sincronizza tutte le note nei computer e nei dispositivi che utilizzi
  • Crea note di testo, liste di cose da fare ed elenchi di attività
  • Salva, sincronizza e condividi file
  • Cerca il testo all’interno delle immagini
  • Organizza le note mediante taccuini e tag
  • Funziona con Evernote Business: cattura, sfoglia, cerca e condividi note e taccuini aziendali dal tuo smartphone o tablet.
  • Invia le note per e-mail e salva i tweet nel tuo account Evernote
  • Collega Evernote ad altre applicazioni e prodotti utilizzati
  • Condividi le note via e-mail, Facebook, Twitter
  • Funzionalità Premium: porta offline i taccuini per accedervi in qualsiasi momento
  • Funzionalità Premium: consenti ad altri di modificare i tuoi taccuini
  • Funzionalità Premium: aggiungi un blocco PIN alla tua app Evernote

Ecco alcuni esempi di come potrai usare Evernote nella tua vita personale e professionale:

  • Ricerche intelligenti: scatta foto di lavagne e libri
  • Prendi appunti di riunioni e lezioni, scrivi ordini del giorno e cerca nelle note
  • Programma un viaggio: prendi nota del programma di viaggio, dei biglietti aerei e dei passaporti
  • Organizza e salva ricette e, successivamente, esegui ricerche in base agli ingredienti
  • Crea un elenco della spesa o di attività e spunta via via le relative voci
  • Visualizza sul desktop le pagine Web salvate in Evernote
  • Cattura idee e ispirazioni mentre sei in giro
  • Accedi dal desktop a file e note creati nel telefono
  • Tieni traccia di prodotti e prezzi da confrontare quando fai la spesa
  • Mantieni ordine nei tuoi documenti amministrativi: salva ricevute, fatture e contratti
  • Riduci i cumuli di carta scattando istantanee di menu di ristoranti, biglietti da visita ed etichette
  • Usa Evernote nell’ambito del sistema GTD per migliorare la tua organizzazione
  • Per sfruttare al meglio l’esperienza Evernote, scaricalo in tutti i computer e telefoni che utilizzi.
  • Evernote è disponibile su qualsiasi computer, smartphone e tablet.

Android | Apple

Any.DO – Free

Milioni di persone usano Any.DO per non dimenticarsi le cose che devono fare. Con Any.DO è possibile gestire in modo semplice tutti i propri impegni ed essere certi di portarli a termine. È gratis, semplice e divertente.

L’app si presenta come un’ottima alternativa al calendario standard google, e non ha nulla da invidiare all’app vista in precedenza, Evernote. Il punto di forza è rappresentato dall’integrazione con i social network, utile ad esempio per non dimenticarsi dei compleanni e fare gli auguri ai propri amici su Facebook. Supportata la sincronizzazione con diversi portali, come Google Calendar, Exchange, Outlook, Yahoo, AOL e iCloud. Possibilità di gestire l’app con i comandi vocali, e il passaggio dalla modalità di visualizzazione orizzontale a quella verticale (e viceversa) è facilissimo, basta semplicemente ruotare il device.

Parlano di Any.DO:

  • Eletta tra le migliori 10 app Android del 2011 (NY Times)
  • Un’app Android che rappresenta un ‘must’ (PC Magazine)
  • La migliore app Android del 2011 (TechCrunch)
  • “Any.DO è un’app Android per gestire gli impegni estremamente intuitiva e dotata di comandi gestuali” (Lifehacker)

Any.DO rende la gestione degli impegni super veloce. Trascina e rilascia gli impegni per creare la tua agenda, scorri il dito su un’attività per segnarla come completata e scuoti il dispositivo per eliminare quelle completate. Per un’efficienza maggiore, puoi anche aggiungere i nostri widget nella tua schermata principale.

È sempre con te quando ne hai bisogno

  • Any.DO Any.DO si sincronizza perfettamente con tutti i tuoi dispositivi, così non rischierai mai di dimenticare qualcosa (è compresa anche l’importazione da Google Task!)
  • Esprimi a voce i tuoi pensieri: tocca l’icona del microfono e registra le cose che intendi fare. Any.DO convertirà automaticamente le parole in testo.
  • Scrivi meno e fai di più: Se scrivere sul telefonino è diventato per te una seccatura; Any.DO predice magicamente le cose che devi fare appena inizi a digitare.
  • L’unione fa la forza: condividi le tue attività con gli amici, la famiglia e i colleghi per riuscire a fare di più.
  • Per fare un esempio, puoi condividere una lista della spesa con il tuo partner, un programma di un evento con i tuoi amici o assicurati che un progetto di lavoro sia a buon punto.
  • Rilassati, Any.DO è tua. Scegli il tema che ti piace di più e lascia che Any.DO lavori per te!

Android | Apple

Microsoft OneNote – Free/€?

L’ultima app che vi proponiamo è Microsoft OneNote. Quest’ultimo è un programma di gestione note prodotto da Microsoft e distribuito con licenza commerciale. È parte del pacchetto di produttività personale Microsoft Office, ed è disponibile per i sistemi operativi Windows, iOS (Apple), Android, Symbian e Windows Phone. Microsoft OneNote è di fatto un blocco note digitale. Concepito per radunare informazioni provenienti da altri programmi o da internet, insieme a quelle scritte dall’utente, ha una struttura estremamente flessibile, che consente una grande libertà di lavoro. I dati sono contenuti in quaderni, che sono divisi in schede, a loro volta divise in pagine. Ognuna di queste parti è collegata con le altre in una rete di informazioni e può essere copiata o spostata da un quaderno all’altro con un solo clic.

OneNote è pensato in modo particolare per l’utilizzo con i Tablet PC e incorpora molte funzionalità di inchiostro digitale, assenti però nella versione Web. È il momento di sfruttare l’immenso potenziale delle tue idee con OneNote, il tuo blocco appunti digitale personale. Con OneNote puoi catturare quel lampo di genio, quell’ispirazione improvvisa, o più semplicemente quell’elenco di commissioni o quel vecchio appunto importante da non dimenticare.  A casa, in ufficio o in viaggio, le tue note sono sempre con te e puoi anche condividerle e collaborare con altre persone, su più dispositivi.

Caratteristiche principali:

  • Sincronizza facilmente i blocchi appunti tra vari computer e dispositivi
  • L’aspetto delle note rimane uguale nel telefono, incluse annotazioni a penna e formattazione
  • Acquisisci rapidamente foto, audio e altre note rapide senza aprire l’app grazie ai widget della schermata principale
  • Formatta le note come preferisci con grassetto, corsivo, sottolineatura, evidenziazione e rientri del testo
  • Cerca nelle note e nei file semplicemente digitando una frase o una parola chiave. Sincronizza le note di lavoro archiviate nei siti di SharePoint Online con il telefono.

Ecco altre idee per i possibili utilizzi di OneNote:

  • Prendi appunti o scrivi le bozze per progetti scolastici, riunioni o ricerche
  • Aggiungi audio e video alle note delle lezioni. Fotografa la lavagna per non perdere mai informazioni importanti
  • Tieni sempre a portata di mano l’elenco della spesa e aggiornalo ovunque ti trovi
  • Crea un itinerario per pianificare la tua prossima vacanza
  • Fotografa gli scontrini e le ricevute per liberarti di un po’ di carta
  • Collabora e condividi le idee con il tuo team
  • Cerca gli articoli online per trovare i prezzi più convenienti prima di acquistare
  • Conserva e gestisci insieme tutte le tue note di OneNote create con computer, tablet, telefono e browser
  • OneNote, per sfruttare tutto il potenziale delle tue idee
  • Puoi trovare un elenco delle domande frequenti su OneNote per Android e relative risposte qui.

Requisiti:

  • Sistema operativo Android 4.0 o versioni successive. Compatibile solo con telefoni Android
  • Per usare OneNote per telefoni Android è necessario un account Microsoft gratuito
  • OneNote per telefoni Android apre i blocchi appunti esistenti creati nel formato di Microsoft OneNote 2010 o versione successiva
  • Per sincronizzare le note con SkyDrive Pro, è necessario accedere con l’account di Office 365 o di SharePoint dell’organizzazione.

N.B. Microsoft OneNote, al momento della stesura di questo articolo, è disponibile gratuitamente per un periodo limitato. Ovviamente il prezzo potrebbe cambiare nel corso del tempo. Tecnologici.net non si assume nessuna responsabilità in merito ad acquisti non previsti.

Android | Apple | Microsoft 

Per la “rubrica le migliori alternative alle applicazioni Google”

Per conoscere altre valide applicazioni alternative al sistema standard Google, clicca sui seguenti link:

Email – le 5 migliori alternative alle applicazioni Google

SMS – le migliori alternative alle applicazioni Google

Camera – le migliori alternative (a pagamento) alle applicazioni Google

Calendario – le migliori alternative alle applicazioni Google

Categorie
Default

WhatsApp o iMessage: chi è il re della messaggistica?

whatsapp_5

Quando si tratta di scegliere il servizio IM sui nostro dispositivo mobile, non abbiamo mai avuto una scelta molto ampia. Le due scelte, per vari motivi, ricadono prevalentemente su due applicazioni, WhatsApp e iMessage.

WhatsApp

WhatsApp è un’applicazione proprietaria di messaggistica istantanea per smartphone con cui si possono scambiare messaggi, file multimediali e altro con chiunque abbia uno smartphone connesso ad Internet con una rubrica popolata.

unnamed

Sviluppata dalla WhatsApp In.c e diffusa nel 2009, WhatsApp è un’applicazione che per esercitare le sue funzioni necessita di una connessione ad Internet, la stessa tramite la quale si ricevono e-mail o si naviga in Internet, pertanto non vi sono costi aggiuntivi per mandare i messaggi e rimanere in contatto con altre persone, oltre al costo della connessione stessa. WhatsApp è attualmente disponibile per iOS, Android, BlackBerry OS, Nokia Serie 40, Nokia Symbian e Windows Phone.

Oltre alla messaggistica istantanea di testo che costituisce la funzione base, gli utenti WhatsApp possono creare chat di gruppo, condividere file audio, video e immagini, scambiarsi contatti della rubrica, rilevamenti della propria posizione geografica tramite l’utilizzo di Google Maps. Contrariamente ad alcune applicazioni concorrenti, non supporta le chiamate Voip.

L’app di messaggistica creata da Brian Acton e Jan Koum in realtà prevede immediatamente (al momento dell’installazione) un periodo di prova di 12 mesi e successivamente il pagamento di un canone annuale di 89 centesimi (per Android, Blackberry o Windows phone). È stata successivamente introdotta la possibilità di abbonarsi per tre anni al prezzo di 2,40 € o per 5 anni al prezzo di 3,34 €. Chi invece usa un iPhone ha versato la quota di 1 € una tantum al primo download. Questa politica ha suscitato accese proteste soprattutto da parte di utenti non Apple.

iMessage

iMessage è un servizio di messaggistica istantanea gratuito, sviluppato da Apple, Inc. per piattaforma iOS e OS X Mountain Lion. Il sistema permette di inviare messaggi e documenti multimediali tra più dispositivi, utilizzando il proprio collegamento ad Internet, 3G o Wi-Fi che sia. iMessage è stato annunciato per la prima volta da Scott Forstall (ex dirigente e programmatore vicepresidente della sezione software per iPhone), durante la conferenza tenutasi al WWDC 2011 il 6 giugno 2011. Il servizio ha poi visto la luce con l’uscita di iOS 5, dove è stato integrato nell’applicazione Messaggi, la quale è apparsa così anche su iPad e iPod touch, oltre che su iPhone. 20120301163257!IMessage_Screen

Come per WhatsApp, anche l’utilizzo di iMessage è molto semplice. Essa permette agli utenti di scambiarsi testo, foto, video, posizioni sulla mappa ed informazioni di contatti tra dispositivi con iOS 5 e Mac che montano Mountain Lion o hanno installato la versione Beta di Messaggi. Grazie alla sua integrazione nell’applicazione nativa per i messaggi, iMessage costituisce un’alternativa agli SMS ed agli MMS.

È possibile ricevere una notifica di lettura, se l’utente alla quale la si richiede l’ha abilitata, e viene sempre confermata l’avvenuta consegna del messaggio, tramite la scritta “Consegnato” che appare al di sotto dell’ultimo messaggio spedito. iMessage, inoltre, notificherà l’utente quando l’altra persona sta cominciando a digitare una risposta, mostrando tre pallini bianchi dentro un fumetto azzurro, e al completamento della digitazione, questi pallini verranno sostituiti dal contenuto della risposta stessa. iMessage, inoltre, supporta le conversazioni di gruppo tra più utenti ed invia messaggi criptati. Se un utente condivide più dispositivi, può passare da uno all’altro continuando la stessa conversazione iMessage.

iMessage si basa sul protocollo XMPP, e quindi condivide lo stesso sistema utilizzato dalle Notifiche Push. In questo modo, dentro iOS, è stato costruito un sistema unificato per la ricezione di notifiche, messaggi e chiamate via FaceTime, senza la necessità di mantenere connessioni a più sistemi di messaggistica istantanea e sostituendosi così ai normali SMS.

Chi è il migliore tra WhatsApp e Facebook Messanger?

Nel caso ve lo siate perso, Facebook ha comprato WhatsApp per la fantastica cifra di 19 miliardi di dollari. Con quest’acquisto, Mark Zuckerberg controlla il 79% del mercato, ma ha espressamente enunciato che non intende toccare ne il look ne il feel di WhatsApp. iMessagee WhatsApp continueranno a coesistere come applicazioni a sé stanti in un futuro, ma se analizziamo gli odierni dati, chi tra i due prevale?

WhatsApp si sa, ha un enorme controllo di utenti mensili attivi, e secondo Jan Koum, CEO della società, i server elaborano al mese circa 18 miliardi di messaggi al giorno; di Facebook i dati sono chiari a tutti e non importa ripetere le statistiche dei milioni di iscritti.

facebook-messenger-vs-whatsapp-messenger-per-country

Costo del servizio

Facebook Messanger è un’applicazione standard gratuita e disponibile per i download su AppStore e PlayStore. Dopo aver effettuato il login con le proprie credenziali Facebook (o autorizzando l’app tramite il numero di telefono come WhatsApp) si può accedere sia ai contatti facebook sia a quelli telefonici all’interno dell’app.

WhatsApp da canto suo odia gli annuncia e li disprezza assolutamente: “per tutti i tipi di telefono, WhatsApp è gratuito per il primo anno, poi si da la possibilità di estendere l’abbonamento per 0,89 cent ad anno.

Nonostante il primo anno gratuito, non ci sono mai state differenze tra le due versioni.  Anche se Messanger è gratuito, è WhatsApp l’applicazione più diffusa, grazie anche all’abbonamento misero di appena 89 centesimi.

Opzioni

Whatsapp:

  • Immagine
  • Video
  • Audio
  • Posizione
  • Contatta – possibilità di inviare i dati di contatti per un altro contatto Whatsapp

Facebook Messenger:

  • Immagine
  • Audio
  • Image Search – usare Bing per la ricerca di immagini on-line per la condivisione in chat

Così com’è, WhatsApp è il più ricco di funzionalità, sia per il client di messaggistica istantanea, sia per il supporto video e la possibilità di inviare aggiornamenti sulla posizione ai contatti. Anche se apparentemente iMessage può gestire le stesse funzionalità di WhatsApp, la gestione di quest’ultimi è ancora limitata nonostante la funzionalità.

Conclusione

Messanger ha quasi tutte le caratteristiche di WhatsApp e lo fa sembrare, per alcuni casi, anche migliore. Ma Facebook ha ancora un sacco di lavoro da fare prima che possa raggiungere come numero di utenti Whatspp, ma con l’avvento di Messanger ha creato un significativo passo in avanti per il famoso social network.

Indipendentemente dalle vostre ragioni o dalle vostre motivazioni, la battaglia tra le due applicazioni è più aperta che mai. Non dimentichiamo però l’acquisizione di Facebook di WhatsApp, sperando che tale potere non porti ad un downgrate del servizio.