News Recensioni

Come riconoscere un cavo ideale per il MacBook

Nov 8, 2018

Come riconoscere un cavo ideale per il MacBook

Apple ha optato, dopo anni di solitudine, per uno standard comune a tutto il mercato: la USB Type-C.  Però il cavo originale (oltre ad essere poco resistente) ha una configurazione di “solo carica”. Questo vuol dire che non potrà essere usato per il trasferimento dati (ad esempio da un Mac a un Nuovo iPad). E’ lecito quindi andare alla ricerca di qualcosa di meglio ma, con questo passaggio alla USB Type C, i dubbi per gli utenti Mac sono cresciuti perché, soprattutto online, le possibilità di scelta sono infinite. Abbiamo quindi cercato online una soluzione ideale e vi indicheremo qualche consiglio pratico per indirizzarvi nella scelta.

Come scegliere un cavo per il Macbook

Per spiegarvi meglio prenderemo ad esempio un cavo e indicheremo i suoi pro e contro (peraltro simili a quelli delle soluzioni più comuni online).

AUKEY Cavo USB C a USB C 2m caricatore MacBook Pro cavo da 60W Carica Rapida per MacBook Pro 13
Prezzo consigliato: 14.99€
Risparmi: 6€ (0%)
Prezzo: 14.99€

In questo caso il cavo potrebbe sembrare perfetto:

  • Lunghezza. Con i suoi 2 metri rappresenta una soluzione ideale da associare ad un caricabatterie da PC.
  • Qualità costruttiva. Senza particolari “sporcature” estetiche, riesce ad essere resistente ed abbastanza rigido, il che impedisce attorcigliamenti durante l’uso.
  • Colore. Il bianco è un segno distintivo di Apple e chi vuole mantenere quello stile certamente deve puntare su questo genere di colorazione.
  • Portata. La portata di 60W, abbinata al power delivery (per la gestione della carica) garantisce una ricarica sempre molto veloce e sicura del computer, al pari del cavo originale.

Tutti questi pro non bastano però per scegliere il cavo perfetto per il vostro MacBook visto che, anche in questo caso, manca un aspetto chiave che in pochi considerano: la certificazione 3.1. Il prodotto in questione, infatti, pur avendo moltissimi aspetti positivi, manca della certificazione 3.1 che gli consentirebbe di sfruttare a pieno il trasferimento dati della porta USB Type-C. La maggior parte dei cavi in commercio (incluso questo) si fermano alla 2.0 e non sbloccano tutte le potenzialità di questo protocollo e quindi del vostro MacBook.

Quale scegliere

Il consiglio che vi diamo è quindi quello di optare per un cavo Type C 3.1 (gen1 o gen2). Se però voleste usarlo solo per la ricarica o per un trasferimento dati più lento, potete optare anche per la soluzione che vi abbiamo proposto oggi. Il risparmio tra i due tipi è consistente, quindi è importante ponderare l’acquisto, essendo però consapevoli dei “punti fermi” detti in precedenza.

AUKEY Cavo USB C a USB C 2m caricatore MacBook Pro cavo da 60W Carica Rapida per MacBook Pro 13
Prezzo consigliato: 14.99€
Risparmi: 6€ (0%)
Prezzo: 14.99€

 

Malato di smartphone, tablet e gadget tecnologici. Alla spasmodica ricerca di qualcosa di nuovo che possa catturare la mia attenzione.