News

Facebook’s Event – Niente OS o Smartphone…arriva Graph Search

Gen 15, 2013

author:

Facebook’s Event – Niente OS o Smartphone…arriva Graph Search

Niente Facebook OS….Arriva Graph Search

Si è da poco concluso il Media Event organizzato da Facebook per la giornata di oggi, tra i rumors trapelati in rete, tutti erano quasi certi che venisse presentato un Facebook OS o addirittura un Facebook Phone, e invece, al di là delle aspettative Zuckerberg ha presentato alla stampa “Graph Search” un innovativo motore di ricerca all’interno di Facebook.

Come Funziona?

Graph Search, rappresenterà il fiore all’occhiello della ricerca via Social, infatti attraverso una completa integrazione con i database di Facebook e quindi all’accesso a milioni di profili, permetterà di trovare tutto ciò che gli utenti hanno reso pubblico.
Esempio, il servizio permette di cercare chi è nelle vicinanze di un determinato luogo, o chi condivide un particolare interesse, o anche chi ama un determinato film piuttosto che un genere musicale…ecc ecc
Ovviamente un servizio del genere avrà un impatto molto forte sulla privacy, ma ha detta delle stesso Zuckerberg non ci sarà nessuna violazione per gli utenti, che invece potranno scegliere in completa autonomia quale informazioni rendere pubblica e quindi utilizzabile da Graph Search e quale tenere nascosta al grande pubblico.

Sempre nell’evento è stata annunciata l’integrazione di Microsoft Bing, noto motore di ricerca concorrente di Google, all’interno di Facebook, o meglio nel nuovo nato Graph Search, così da riuscir a tenere gli utenti quanto più all’interno del Social Network di colore blu.

Graph Search è attualmente in fase beta limitata, cioè accessibile solo a pochi utenti selezionati e con funzioni limitate, per tutti quelli che sono interessati, Facebook ha aperto le candidature pubbliche attraverso questo link, ovviamente il tutto solo in lingua inglese.

Per quanto riguarda invece il mondo di iOS o Android, non si è parlato di nessun aggiornamento delle app, ma probabilmente verrà integrato Graph Search nei mesi successivi al rilascio pubblico, con un aggiornamento dedicato.

Considerazioni Finali

Sicuramente questa mossa di oggi conferma ancora una volta quanto Facebook sia interessata sopratutto al mondo Social, rimandando di fatto tutte quelle voci che lo vogliono, produttore di OS o addirittura di Smartphone.
A nostro avviso concentrarsi sul proprio “core business” rappresenta ad oggi una mossa di successo, vista anche la concorrenza spietata in tutti gli altri settori; anche se bisogna dire che questo nuovo Graph Search mette ancora una volta a rischio la privacy degli utenti, già più volte violata senza batter ciglio.
Speriamo quindi che questa volta l’azienda di Zuckerberg non si lasci scappare questa occasione per dimostrare che la privacy degli utenti è qualcosa ancora da difendere o quantomeno da tutela.
Sul servizio offerto da Graph Serch invece, è ancora troppo presto per dare un giudizio definitivo, ma di certo rappresenta una novità molto interessante, in un settore in cui praticamente Facebook è l’unica azienda che tenta di innovare.
Giudizio sull’evento: niente a che fare con i Keynote Apple, di cui probabilmente tutti hanno da imparare; in generale possiamo dare una sufficienza, ma ci si aspettava qualcosa di molto di più, probabilmente in questo caso i rumors dei vari OS o Smartphone hanno giocato un brutto scherzo all’azienda di Zuckerberg.

Studente di Economia, vivo la mia vita tra gadget e gingilli tecnologici, non riesco a starne senza, negli ultimi anni il mondo della mela mi ha letteralmente rapito, ma sempre con un occhio critico. Profondamente Fan della giornata da 36 ore per riuscire a fare tutto ciò di cui mi occupo, non mancano le mie passioni per il Calcio, i motori e in particolare le 2 ruote.