News Smartphone

Google annuncia Moto G Google Play Edition

Gen 25, 2014

Google annuncia Moto G Google Play Edition

Moto_G_card_image_678x452

E’ da oggi disponibile il Motorola Moto G nella Google Play Edition. Cosa cambia dall’originale? Niente, l’hardware è lo stesso ma è presente Android stock, privo di personalizzazioni, offrendo quindi la versione pura di Google. L’unica offerta dalla versione Google Play Edition risale nell’Android stock, una versione pulita di Android priva di ogni personalizzazione

Il Motorola Moto G è uno smartphone Android di fascia economica, prodotto dall’azienda Motorola Mobility Holdings, con sede a Libertyville, Illinois (Chicago). L’azienda, appartenente alla Google Inc. dal 15 Agosto del 2011, ha reso disponibile l’acquisto del dispositivo Moto G dal 13 Novembre del 2013.

Le personalizzazioni individuali dei produttori terzi aggiungono infatti molte volte delle funzionalità interessanti, ma che in questa versione Google Play Edition verranno totalmente. Google specifica che fra le caratteristiche non presenti su Moto G GPe abbiamo:

  • FM Radio
  • Motorola Assist
  • Motorola Boot Services
  • Motorola Camera
  • Moto Care/Help,
  • Motorola Connect
  • Motorola Device ID

Sempre in questa versione però, il Moto G Google Play Edition non avrà il launcher Google Experience, al momento caratteristica esclusiva di Nexus 5. Resta invece l’architettura hardware interna di Moto G, una fra le più interessanti se consideriamo la fascia di mercato che occupa.

L’idea di base per questo smartphone è stata l’idea di eliminare la logica e il pensiero degli smartphone Android di fascia bassa come device mediocri e deboli in quanto terminali hardware. Quando è uscito, il nuovo dispositivo ha sorpreso tutti. Il moto G dispone di caratteristiche tecniche quasi comparabili agli smartphone top di gamma, quali Samsung Galaxy S3 o iPhone 4S. Il nuovo Motorola offre infatti una forte esperienza d’uso, molto competitiva se paragonata a telefoni di fascia altra, il tutto ad un prezzo davvero contenuto, se considerate che il terminale in Italia è stato venduto ad un prezzo di 199 € per la versione da 8GB e a 229€ per la versione da 16GB.

Le specifiche tecniche sono sorprendenti, sempre se paragonate ai modelli più costosi. Il telefono offre uno schermo touchscreen LCD HD di 4.5″ rinforzato con il Corning Gorilla Glass 3, possiede un  sistema operativo Android 4.3 “Jelly Bean” aggiornabile a 4.4 “KitKat” da Gennaio 2014,  monta una CPU Qualcomm Snapdragon 400 modello 8226, che è costruito con tecnologia 28 LP nm con architettura ARM Cortex A7, quad-core da 1.2 Ghz con una GPU Adreno 305 da 450 Mhz.

Monta un 1 GB di memoria RAM LPDDR3, una memoria flash eMMC da 8 GB o 16, a seconda del prezzo di acquisto, usabile dall’utente per le applicazioni e multimedialità, ma non espandibile tramite una MicroSD, La fotocamera è da 5 Megapixel di mediocre, con flash LED, autofocus, HDR e possibilità di registrare video in HD 720p a 30 FPS per quella posteriore, mentre per quella anteriore è da 1.3 Megapixel VGA.

Il telefono ha una ricezione ottima e uno speaker posteriore molto potente. Pur non avendo una CPU di fascia medio-alta, il telefono è in grado di offrire ottime prestazioni nei giochi sia 2D che 3D, grazie soprattutto all’interfaccia dell’OS classica di Android che assicura più libertà alla RAM, grazie anche all’ottimizzazione di Qualcomm. La batteria è da ioni di litio non removibile da 2070 mAh, che assicura una buona autonomia.

I prezzi sono al momento riservati al solo mercato americano. Il prezzo è pari a 179$ (circa 130€) per il modello da 8GB e 199$ (146€) per la versione 16GB. Purtroppo in Italia non è stato ancora confermata l’esclusività della versione Google Edition.

Via

Sono nato a Bologna il 10/09/90. Dopo aver preso il diploma di perito elettronico, ho iniziato l'università di Scienze Politiche nel corso di Sociologia. Sono un appassionato di tecnologia e informatica dal 2001, data in cui presi il mio primo computer. Nel corso degli anni sono divenuto un vero appassionato di tutto ciò che è tecnologico.