google pixel 4
Smartphone

Google Pixel 4: il Motion Sense è una figata e funzionerà anche in Italia

Manca poco alla presentazione dei nuovi Google Pixel 4 e Google Pixel 4 XL, che dovrebbe avvenire ad Ottobre 2019. I nuovi Pixel hanno saputo conquistare anche Italia una buona fetta di utenti appassionati, alla ricerca di una Google Experience pura e di aggiornamenti immediati e garantiti, ma non solo. La serie Pixel si è saputo distinguere dai competitor anche per la qualità della fotocamera, capace di offrire, con un solo sensore, foto eccellenti nel semplice punta e scatta. 

La novità principale di Google Pixel 4 e Pixel 4XL sarà il Motion Sense, che consentirà non solo il semplice sblocco con il volto ma anche il riconoscimento delle gesture tridimensionali, per controllare lo smartphone senza toccarlo, come mostrato dal seguente video dimostrativo: 

YouTube video

 

Sarà possibile ad esempio cambiare il brano musicale, silenziare o rispondere ad una chiamata o ancora disattivare la sveglia con un semplice gesto a distanza. 

La notizia di oggi è che il Motion Sense sarà supportato anche in Italia.  Google infatti ha annunciato che la lista che supporteranno tale funzionalità: Stati Uniti, Canada, Singapore, Australia, Taiwan ed Europa.

Un sospiro di sollievo per tutti coloro che attendono con trepidazione l’uscita dei Pixel 4, anche in virtù del fatto che la tecnologia Motion Sense implica, dal punto di vista costruttivo, una cornice superiore particolarmente ingombrante, che, in mancanza di supporto, sarebbe stata del tutto inutile. 

Tags