China News Smartphone

HUAWEI presenta HarmonyOS: il nuovo sistema operativo

Ago 11, 2019

author:

HUAWEI presenta HarmonyOS: il nuovo sistema operativo

Durante la Huawei Developer Conference, tenutasi ieri a Dongguan in Cina, Huawei ha finalmente presentato un nuovo sistema operativo dal nome di HarmonyOS. Si tratta di un sistema operativo distribuito, che si basa su microkernel, progettato con lo scopo di offrire un’esperienza utente senza soluzione di continuità in tutti i dispositivi e gli scenari.  Era nell’aria dal momento in cui Huawei ha ricevuto il ban di Google. Cerchiamo di capire quali sono le novità promesse e realizzate.

Le parole di Huawei Huawei

La visione dell’azienda cinese su questo nuovo sistema operativo è stata raccontata da Richard Yu, CEO Huawei Consumer Business Group “Stiamo entrando in un’era in cui le persone si aspettano un’esperienza olistica intelligente attraverso tutti i dispositivi e gli scenari. A supporto di ciò, abbiamo ritenuto importante disporre di un sistema operativo con funzionalità multipiattaforma migliorate. Avevamo bisogno di un sistema operativo che supportasse tutti gli scenari, che potesse essere utilizzato su un’ampia gamma di dispositivi e piattaforme e che potesse soddisfare la domanda dei consumatori di bassa latenza e sicurezza”. Ed ancora ha continuato “HarmonyOS è completamente diverso da Android e iOS. È un sistema operativo distribuito basato su microkernel che offre un’esperienza fluida in tutti gli scenari. Affidabile e sicuro, supporta l’interconnessione tra i diversi dispositivi. Sarà inoltre possibile sviluppare le app una sola volta, la flessibilità di HarmonyOS le adatterà poi a tutti i dispositivi dell’ecosistema“.

 

HarmonyOS: quattro diverse caratteristiche tecniche

Si era promessa un’esperienza intelligente multi-piattaforma che presuppone un sistema di connettività di alto livello. Ma quali sono i punti di forza di questo nuovo HarmonyOS:

  • Il primo sistema operativo per dispositivi con architettura distribuita, capace di offrire un’esperienza ininterrotta tra i dispositivi: continuità operativa;
  • Deterministic Latency Engine e IPC ad alte prestazioni: fluidità;
  • Architettura del microkernel che rimodella la sicurezza e l’affidabilità da zero: sicurezza;
  • L’IDE multi-device consente di sviluppare applicazioni una sola volta e distribuirle su più dispositivi: unicità.

Ma le novità non finiscono davvero qui perché, nel corso della conferenza di presentazione, Huawei ha reso nota la roadmap di evoluzione per HarmonyOS e il suo kernel. HarmonyOS 1.0 verrà adottato per la prima volta sugli smart screen che saranno lanciati entro la fine dell’anno. Successivamente, durante i prossimi tre anni, HarmonyOS verrà ottimizzato ed adottato, step by step,  su di una gamma sempre più ampia di dispositivi intelligenti. Si tratta sicuramente di una grandissima innovazione e non ci resta che attendere la sua messa in campo.

Cosa ne pensate del nuovo sistema operativo HarmonyOS di casa Huawei?

Fatecelo sapere su Facebook, Twitter, Instagram e seguiteci anche su Youtube (canale TeamTech)!

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.