iphone 11 night mode
Smartphone

Il nuovo Night Mode sarà un’esclusiva degli iPhone 11

Tra le note positive dei nuovi iPhone 11 c’è il rinnovato comparto fotografico che può contare, oltre che sul nuovo sensore ultra-wide, anche su interessanti novità lato software.

Tra tutte la nuova modalità Night Mode è quella che ha destato maggiore curiosità tra chi ha seguito la presentazione, durante la quale Apple ha mostrato la differenza tra due scatti in notturna: una con il night mode attivato e l’altra con il night mode disattivato, con quest’ultima non solo visivamente molto più luminosa ma anche, a detta di Apple, con un livello di rumore più basso. 

In sostanza con i nuovi iPhone 11 non appena la fotocamera rileva scarse condizioni di luce, attiva in automatico il nuovo Night Mode, garantendo migliori condizioni di luce, riducendo il rumore digitale e offrendo allo scatto notturno colori più fedeli e naturali

Questa nuova modalità è resa possibile dal Neural Engine di nuova generazione ma pare che, dal punto di vista tecnico, sia una questione relegata solo al software e che quindi sia teoricamente implementabile anche sugli altri iPhone con supporto all’iPhone 11.

La triste novità di oggi per tutti i possessori di un iPhone X / XS e di altri iPhone precedenti che riceveranno l’aggiornamento ad iOS 13 è che il nuovo Night Mode sarà una funzionalità esclusiva dell’iPhone 11

Se tutto questo fosse confermato si tratterebbe di una decisione, quella di Apple, alquanto discutibile, soprattutto sulla base del customer care e dell’attenzione del cliente che da sempre la contraddistinguono, mirata ad aumentare le vendite di uno smartphone che ha ben poche novità rispetto alla generazione precedente.