News Tablet

iPad Mini: i 6 rumors più ricorrenti e interessanti

Ott 4, 2012

author:

iPad Mini: i 6 rumors più ricorrenti e interessanti

 

iPad Mini: tutti i rumors più “appetitosi”

 

C’era una volta il tempo in cui ad Apple era impossibile sottrarre indiscrezioni, segreti e rumors,  bravissimi a mantenere i segreti e svelarli in modo eccitante durante i keynote. Poi arrivò l’iPhone 4 e quella strana storia che ci racconta di un manager della casa statunitense che si reca in un bar, ne tira fuori un prototipo che viene casualmente visto da alcuni presenti. Distrazione o strategia di comunicazione e marketing ? Difficile a sapersi, sta di fatto che al giorno d’oggi carpire i segreti dei nuovi prodotti di casa Apple è senza dubbio più facile che in passato. Proprio per quasto motivo è possibile selezionare i rumors maggiormente attendibili e lavorarci sopra; oggi Tecnologici.Net vi offre una lista di 6 indiscrezioni relative al nuovo iPad Mini che verrà presentato il 10 Ottobre (link alla notizia), indiscrezioni ad elevata probabilità di realizzo. Vediamole insieme:

 

Display

Ovviamente le dimensioni dello schermo del nuovo iPad Mini sono l’elemento che incuriosisce di più. Esso dovrebbe raggiungere i 7,85 pollici, andandosi ad inserire nella fascia di mercato occupata sinora dal Google Nexus 7 e dal Kindle Fire HD 7. Il display risulta dunque profondamente ridimensionato avendo riguardo ai 9.7” dell’iPad 3 ma rimane superiore ai 7” dei due tablet concorrenti pocanzi citati, in modo da garantire una ottima visibilità e soprattutto per conferire al dispositivo una buonissima portabilità.

 

Display Retina

Qui le voci si fanno più incerte, ma sembrerebbe comunque plausibile ipotizzare che il nuovo iPad Mini sia dotato del nuovo display Retina della Apple così come già avviene per l’iPhone 5. D’altronde entrambi i suoi rivali sono dotati di schermi ad altissima definizione ed immaginiamo che la Apple non voglia essere da meno. Se riuscirà a raggiungere i 300 ppi (vista la risoluzione necessariamente più piccola), ma Apple sembra in grado di offrire una qualità degna di nota.

 

Design: Rivestimento in alluminio

Alcune foto pubblicate dal sito cinese “Le BoLoPad” mostrano un dispositivo con un guscio in alluminio anodizzato dal quale spunta una fotocamera posteriore. Dalle stesse foto si evince come il corpo del nuovo iPad Mini sia più sottile ma leggermente più ampio di quello del Google Nexus 7 e che quindi la differenza non sia limitata semplicemente alla presenza di una fotocamera posteriore.

 

 

 

Hardware: il core di iPad 2

Sembrerebbe confermata l’indiscrezione secondo la quale l’iPad Mini sarà dotato dello stesso processore A5 Dual Core, costruito intorno all’architettura Cortex-A9 di ARM di cui è dotato l’iPad 2, il che potrebbe essere problematico qualora fosse confermato il display Retina che richiederebbe maggiore potenza rispetto a quella generata da un A5. Cercheremo di capirne di più ma l’impressione attuale è quella che sarà presente lo stesso chipset montato su iPad di seconda generazione a discapito della risoluzione del display. Questo ovviamente per facilitare anche gli sviluppatori di app e fornire subito compatibilità con queste ultime.

 

Il nuovo connettore dock

Molte sono state le critiche ricevute dal nuovo connettore Lightning proprio dell’iPhone 5 (e lo abbiamo giudicato come uno dei motivi per NON comprare iPhone 5), e proprio il medesimo  connettore sembra esser previsto per l’iPad Mini, d’altronde il passaggio ad un dock  più piccolo permette di ridurre sensibilmente le dimensioni del nuovo tablet di Cupertino e difficilmente sarà una strada non percorsa da Apple.

 

Connettività: 3G + Wi-Fi

Scorgendo le foto raccolte in anteprima dal sito UkrainePhone pare evidente la esistenza di un vassoio NanoSim, la qual cosa sembra confermarci le voci relative alla presenza del supporto 3G sull’iPad Mini; il tutto va poi sommato alla possibilità di connettersi tramite wi-fi, cosa che si evince dalla presenza di un apposita antenna sul retro del nuovo mini tablet della Apple. Questo implica una connettività completa per il nuovo mini tablet PC e soprattutto la comoda possibilità, almeno in Italia dove le reti Wi-Fi non sono così diffuse come negli Stati Uniti, di navigare ed essere sempre connessi. La tecnologia NFC (cosa è e come si usa?) probabilmente non sarà utilizzata, come avvenuto per iPhone 5, in ottica di una politica più “attendista” per capire se questa si possa diffondere sul mercato o meno.

 

 

Considerazioni finali

Tanto si è già scritto e tanto si scriverà ancora sul nuovo iPad Mini, soprattutto in relazione all’impatto che la sua uscita avrà sul mercato dei tablet da 7” (di cui vi ricordiamo la nostra analisi); qualora questi rumors venissero confermati si potrebbe tranquillamente affermare che la Apple sta nuovamente mettendo in vendita un top di gamma nella sua fascia di mercato low cost, voi cosa ne pensate ? Vi piace o non site soddisfatti di quanto finora proposto dalla casa americana?

Fatecelo sapere sulla nostra pagina Facebook e sul nostro nuovissimo Forum.

 

Via [1] [2]

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.