News Smartphone

iPhone 6 ancora tra gli smartphone più potenti? I test benchmark lo confermano

Set 23, 2014

author:

iPhone 6 ancora tra gli smartphone più potenti? I test benchmark lo confermano

iphone-6-featured

Così come il livello generale della qualità e delle specifiche tecniche degli smartphone sta inesorabilmente crescendo nello stesso modo si sta sempre di più elevando il livello dei processori che vengono inseriti in dotazione ai nuovi smartphone. Per tali ragioni i processori a 4 core, che prima erano considerati tra i migliori, ora vengono considerati un vero e proprio standard per qualsiasi tipologia di smartphone e nel contempo la frequenza di clock di tali processori è arrivata sino ai 2.5GHz ed anche oltre in taluni casi.

Al giorno d’oggi poi stiamo notando sempre di più l’uscita sul mercato di una nuova serie di smartphone top di gamma dotati di una nuova tipologia di processori ad 8 core. Per far si che un tale processore sia adeguatamente supportato gli deve poi essere affiancata una RAM da 2GB od anche meglio se da 3GB. In un quadro così rivoluzionato e nuovo una delle domande che più si sentono fare riguarda la Apple ed in particolare il suo famoso smartphone, l’iPhone 6. Ci si chiede infatti se i nuovi arrivati in quel di Cupertino, stiamo parlando dell’iPhone 6 e dell’ iPhone 6 Plus, possano reggere il passo di smartphone ad 8 core nonostante siano dotati di un processore dual-core Apple A8 e di solo 1GB di RAM.

iPhone 6: i risultati

Per rispondere a questa domanda, che forse non sembra tener conto della generale e complessa struttura di uno smartphone, ci siamo affidati ad una serie di ottimi test svolti da Anandtech, una delle riviste più famose ed affidabili in termini di smartphone e di tecnologia più in generale. Secondo quando riscontrato all’interno dei suddetti test i due nuovi modelli di iPhone, l’iPhone 6 ed il suo fratello maggiore l’iPhone 6 Plus hanno ottenuto risultati migliori di tanti e tanti smartphone equipaggiati con un processore da 4 core od anche da 8 core in una vasta serie di test svolti. Da questo si può chiaramente evincere che la risposta alla domanda sulla ancora attuale o meno forza degli smartphone di Cupertino deve essere senza ombra di dubbio una risposta affermativa.

iphone-6-webxprt iphone-6-sunspider iphone-6-navigazione-web iphone-6-gpu-2 iphone-6-gpu iphone-6-google-octane

 

Andando a vedere rapidamente i test svolti troviamo che i due nuovi arrivati in casa Apple sono stati sottoposti al 3D Mark 1.2 Unlimited – Physic, al GFX Bench 3 Manhattan OnScreen, al SunSpider 1.0.2 Benchmark, al Kraken 1.1, al WebXPRT ed al Google Octan v2. Partendo proprio da quest’ultimo test notiamo come l’iPhone 6 abbia totalizzato il miglior punteggio con 7.653 punti mentre l’iPhone 6 Plus si è classificato come terzo con 7.225 punti mentre tra di loro si è intromesso solo lo NDIVIA Shield Tablet che ha messo a segno 7.628 punti. Doppietta invece in casa Apple per quel che concerne il test WebXPRT con l’iPhone 6 Plus che si aggiudica il primo posto totalizzando 604 punti contro i 599 del fratello minore. Secondo e terzo posto invece al test Kraken 1.1 con lo NDIVIA Shield Tablet che ruba  la piazza all’iPhone 6 Plus ed all’iPhone 6 che arrivando rispettivamente secondo con 4,475.8 punti e 4,4551.7 punti rispetto ai 4,296.7 del tablet NDIVIA (in questo test il punteggio più basso rappresenta il risultato migliore). Ancora doppietta invece al test SunSpider 1.0.2. Benchmark dove l’iPhone 6 mette a segno 336.8 punti e il suo fratello maggiore ne mette a segno 343.8 (anche qui il punteggio basso è il migliore) mentre ancora una volta il tablet NDIVIA si prende il primo posto nel test GFX Bench 3 Manhattam on screen totalizzando 30.2 punti contro i 26.1 punti dell’iPhone 6 ed i 14.8 punti dell’iPhone 6 Plus (attenzione però stiamo parlando del terzo e del quarto posto visto che il secondo è occupato sempre da un prodotto di casa Apple quale l’iPhone 5s che ha messo a segno 26.7 punti). Male invece i risultati dell’ultimo test effettuato, il 3D Mark 1.2 Unlimited dove i due modelli di iPhone non sono rientrati nelle prime dieci posizioni.

Cosa ne pensate di questi test? Fatecelo sapere scrivendoci sia qui che all’interno della nostra pagina Facebook. Vi aspettiamo.

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.