JBL Quantum 800: unboxing e prime impressioni

Le JBL Quantum 800 sono le cuffie top di gamma del noto brand americano. Ma non si tratta di un prodotto enthusiast per audiofili, bensì di un paio di cuffie destinate ai gamers. Lo si nota subito dalla scatola: i richiami al mondo dei videogiochi sono ovunque, coi loghi di vari software tipici dei gamers (uno su tutti è quello di Discord) ed accenni ad ottimizzazioni proprio per i pro players.

Il video

L’unboxing

Il packaging ci ha sorpresi, è eccellente. Nella recensione di JBL GO 2, avevamo elogiato proprio quest’aspetto: in un piccolo speaker economico low cost, era stata riposta una cura che alcuni brand non impiegano nemmeno per soluzioni di fascia molto superiore. Bene, lo stesso si può dire per queste Quantum. E l’apertura a libro, magnetica, è davvero un bel plus. Una volta rimosse le varie plastiche, ed estratto il vano con le cuffie, si presenta uno scomparto con i vari accessori, in maniera coerente ed organizzata. Ancora una volta complimenti JBL.

Le prime impressioni

Passiamo finalmente a ciò che interessa davvero: le cuffie JBL Quantum 800. Al tatto il feeling è ottimo: niente materiali pregiati, tanta plastica, ma è una soluzione davvero ben costruita e con un buonissimo livello di rifinitura. I padiglioni e l’archetto sono in eco-pelle, ma si nota una lavorazione ed una ricercatezza non trascurabili.

Dopo una mezz’ora circa di prove varie la qualità d’ascolto appare assolutamente di livello, e si nota l’impronta di un brand specializzato come JBL. Chiaramente rimangono da fare le misurazioni e miriadi di test, ma così su 2 piedi ci hanno indubbiamente restituito un bel feedback. I driver da ben 50mm sanno assolutamente dire la loro, con un volume massimo d’ascolto altissimo. Un’altra tecnologia che abbiamo brevemente messo alla prova è l’ANC (cancellazione attiva del rumore), funzionalità che ci è parsa agire in maniera efficace e versatile (ci sono più opzioni di personalizzazione a riguardo).

In queste settimane metteremo sotto torchio le JBL Quantum 800 in tutti gli scenari possibili. Questo è semplicemente un breve unboxing costellato da qualche considerazione a caldo qua e là, ma la recensione vera e propria arriverà a fine della prova. Speriamo di avervi intrigato, e se così fosse… STAY TUNED!

Vi lascio qui alla fine qualche specifica davvero interessante: driver da 50mm by JBL, Bluetooth 5.0, wireless attraverso ricevitore in confezione, ANC, ingresso USB Type-C, certificazioni Discord e TeamSpeak, autonomia fino a 14H e… molto altro!

Previous Post

AUKEY EP-T25: Recensione | Le rivali delle AirDots 2

Next Post

UAG [U] Anchor e Outback Bio: le cover per iPhone 12/12 Pro