Tablet

Migliori tablet Android [marzo 2014]

Mar 5, 2014

Migliori tablet Android [marzo 2014]

Amazon-Kindle-Fire-HDX (1)

Un “tablet puro”, “tablet computer” o più semplicemente “tablet”, è una delle varianti dei tablet PC, caratterizzati da dimensioni compatte e che utilizzano come unico sistema di input uno schermo controllato da una penna o tramite dita invece che una tastiera e un mouse.

Quando Il primo tablet di questo tipo uscì nel 2000, un Microsoft con un concept basato su Windows XP, quasi nessuno si sarebbe aspettato un avanzamento tecnologico simile. Prima del 2010 il termine tablet designava primariamente i tablet PC, una categoria di personal computer notebook con architettura dotati di uno schermo sensibile a particolari penne od al tocco.

Questi computer utilizzano sistemi operativi per pc desktop, a volte leggermente adattate e generalmente utilizzano una penna, dato che le interfacce grafiche dei computer richiedono un’alta precisione di selezione per funzionare correttamente. Nella seconda parte del 2010, invece, si sono diffusi nuovi dispositivi tablet, ridefiniti tablet computer, che hanno abbandonato il precedente paradigma di tablet in favore di una differente interfaccia, sviluppata esplicitamente per la gestione tramite tocco.

Le nuove interfacce differiscono dal classico sistema adottato dai personal computer e sono molto più simili a quelle utilizzate dagli smartphone, prevedendo l’interazione unicamente tramite tocco delle dita e quindi implementano un’interfaccia grafica sviluppata appositamente per questa tipologia di interazione, avvantaggiandosi in genere del multi-touch che gli schermi gestiscono. In solo un anno (2010) la tecnologia dei tablet è cambiato radicalmente, per arrivare nel gennaio del 2011 con l’introduzione del primo dispositivo ibrido tra la prima (tablet PC) e seconda (Tablet computer) generazione di tablet, il Lenovo LePad, basato su un’architettura x86 con sistema Android 2.2.

Grazie al suo componente aggiuntivo IdeaPad U1 Hybrid, va ad utilizzare il sistema operativo Windows e funziona come un normale portatile. Oggi giorno, siamo dotati di tablet di terza generazioni, ossia di dispositivi muniti di due o più sistemi operativi, che permettono d’ottenere le funzioni software di entrambe le generazioni precedenti ed eventualmente sono previsti anche accessori che rendano il tablet ibrido (provvisto di tastiera removibile) e che permettono di recuperare in parte alcune porte dei sistemi di prima generazione.

Al momento, le caratteristiche generali tipiche che possiamo trovare nei nuovi tablet 2014 sono:

  • HD Display con tecnologia anti-riflesso (solitamente a partire da 7″ fino a 10.1″)
  • Funzioni wireless per i browser (con 2G, 3G, 4G o Wi-Fi)
  • Applicazioni per leggere le email e avere accesso ai social networks
  • Possibilità di utilizzo come telefonino (Messaggio, videochiamata, altoparlante o headset)
  • Videoconferenza (Skype, FaceTime, Hangouts etc.)
  • Navigazione con GPS
  • Lettura di E-book e la possibilità di scegliere l’abbonamento diario/settimanale/mensile/annuale di giornali o riviste.
  • Leggere i libri o comic book, tradizionali o interattivi
  • Applicazioni per scaricare (giochi, istruzioni, utilitá)
  • Peso intorno ai 500g od 1kg
  • Durata della batteria fino a 12 ore
  • Utilizzare la fotocamera sia interna che esterna per scattare fotografie ma soprattutto video in HD

Migliori tablet Android [marzo 2014]

Quali tablet prendere dunque? indipendentemente dal prezzo, ogni dispositivo ha caratteristiche hardware e software molto particolari, che devono rispecchiare i bisogno individuali per uso quotidiano. Questo articolo ingloba tutti i dispositivi tablet Android, dai prezzi medi a quelli alti, dai dispositivi della LG a quelli della samsung, senza alcuna distinzione. Ecco a voi la top five dei dispositivi Android Tablet consigliati col rapporto qualità/prezzo.

5°- LG G Pad 8.3

L’LG G Pad 8.3 è uno dei tablet più attesi, soprattutto perché segna il ritorno di una delle più grandi aziende al mondo di elettronica di consumo nel mondo dei tablet, dopo un disastroso esperimento nel 2011.

Il dispositivo presenta un display da 8 pollici con la risoluzione che è oltre il Full HD, ovvero 1920 x 1200 pixel e il pannello è in tecnologia IPS. L’hardware spesso appena 8,3 millimetri e una scocca con retro in metallo molto interessante e il processore è un quad core Snapdragon 600 di Qualcomm che gira ad  una frequenza di 1,7 GHz supportata da 2GB di RAM. Memoria interna da 16GB ma espandibile. La fotocamera di LG G Pad 8.3 è da 5 megapixel e registra video a 1080p, quindi nulla di eccezionale.

Il sistema è abbastanza fluido ed è basato su un Android 4.2.2 Jelly Bean, e tra le funzioni avanzate troviamo QMemo, per prendere appunti su ogni schermata del dispositivo, QSlide, per avviare alcune applicazioni a finestra e Quick Remote che permette di utilizzare il tablet come telecomando. L’autonomia è di circa due giorni con un utilizzo media.

Il prezzo attualmente di LG G Pad 8.3 è perfettamente in linea con il mercato, avendo un prezzo di lancio identico al concorrente Samsung, sui 299€. Oltre ad avere un’ottima ergonomia e un display più che buono, la memoria espandibile e il Q Pair migliorano sicuramente il giudizio, anche se tuttavia la funzione di quest’ultimo potrebbe essere migliorata. Non esiste una variante UMTS e non è stato ancora aggiornato al sistema Android 4.3/4.4. Caratteristiche tecniche:

  • Processore: Qualcomm Snapdragon 600, quad-core 1,7 Ghz Memoria
  • RAM:  2GB Memoria interna: 16 GB (11 GB effettivi), espandibili con MicroSD
  • Batteria: 4600 mAh, 10 ore di utilizzo continuo
  • Fotocamera posteriore: 5 Megapixel
  • Fotocamera anteriore:   1.3 Megapixel
  • Display: IPS Full HD 1920*1200, rapporto 16:10
  • Sensori: Luminosità, accelerometro, giroscopio, GPS, Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, infrarossi, Miracast Peso: 338 grammi
  • Spessore: 8.3 millimetri

 

4°- Samsung Galaxy Note 10.1

Il GALAXY Note 10.1 unisce tecnologia e compattezza per migliorare la produttività e le prestazioni in una moltitudine di settori. Con i suoi 10,1 pollici, dispone di una funzione di divisione dello schermo per un approccio realmente multitasking, consentendo agli utenti di eseguire contemporaneamente due programmi.

L’efficienza è rafforzata dal potente processore quad-core e dalla capacità della memoria RAM. Produttività e prestazioni senza precedenti grazie al nuovo Samsung, e le sue diverse funzionalità, come S-Pen e S-Note, consentono di ottimizzarne l’uso in una grande varietà di contesti aziendali. Con i suoi 10,1 pollici, dispone di una funzione di divisione dello schermo per un approccio realmente multitasking, consentendo agli utenti di eseguire contemporaneamente due programmi.

L’elevata sensibilità della S Pen consente di distribuire rapidamente note precise e leggibili, mentre l’S Note fornisce una gamma di modelli che aiutano a creare documenti professionali e coerenti. Altamente portatile, dispone di un ampio spazio di memorizzazione su cloud tramite Dropbox e di una gamma di funzionalità che possono essere completamente personalizzate per migliorare le prestazioni degli utenti e quindi dell’intera azienda. Infine il prezzo varia dai 550 ai 600 euro. Caratteristiche tecniche:

  • Spessore: 7,99mm Peso: 535 g
  • OS: Android 4.3 Jelly Bean/Touch Wiz
  • Display: 2560×1600 WQXGA Super clear LCD Processore: 1.9 GHZ Octa Core
  • RAM: 3GB
  • Spazio di archiviazione: 16GB, 32GB o 64GB espandibile fino a 64GB con MicroSD
  • Fotocamere: posteriore 8MP; anteriore 2MP
  • Full HD Connettività: WiFi, WiFi e 3G, WiFi e LTE, 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.0, NFC, GPS, GLONASS, MHL 2.0, porta IR, MicroUSB, Jack audio
  • Batteria: 8500mAh

 

 3°- Amazon Kindle Fire HDX

Amazon-Kindle-Fire-HDX (1) La serie dei Kindle Fire HDX varia dai 7 agli 8 pollici ed è perfetto per lavorare e divertirsi grazie al più veloce processore di cui è dotato. Non fatevi ingannare dal nome o dalle apparenze; se si trova sul podio un motivo ci sarà. Il Kindle Fire HDX è uno dei migliori tablet che ci sono ora in circolazione. Il secondo tablet mai realizzato da Amazon presenta un processore Qualcomm Snapdragon 800, fotocamera frontale da 1,2 megapixel che fa video da 720p e una posteriore da 8 con video HD 1080p.

L’HDX Fire è dotato di motore audio Dolby Digital Plus per alimentare i due altoparlanti collegati, e un utente normale otterrà circa 12 ore di durata della batteria a carica completa. Il display perfetto, l’audio incredibilmente eccezionale, compatto nella costruzione e del software molto intuitivo sono rovinati da alcuni punti discordanti con le politiche elettroniche attuali.

Manca infatti l’ecosistema del PlayStore che è sostituito da una variante (punto molto importante secondo il nostro giudizio), la memoria non è espandibile, manca il GPS e non è presente alcuna uscita video cavo. Il prezzo si aggira dai 379€ per le versioni da 16GB fino all’incirca sui 500€ per le versioni senza pubblicità. Perché comprarlo? mazon Kindle Fire HDX 8.9 è un prodotto eccezionale anche senza il PlayStore, perché è molto diverso da quello che Android stock solitamente ci offre, ed è presso o poco perfetto per la multimedialità. Caratteristiche tecniche

  • Sistema operativo Fire OS – Fire OS 3.1 “Mojito” con interfaccia proprietaria
  • Memoria da 16, 32 e 64GB Processore quad-core Snapdragon 800 con 2GB di RAM
  • Fotocamera da 8 megapixel e video in Full HD
  • Schermo touchscreen da 8.9 pollici di diagonale risoluzione 2.560 x 1.600 pixel e densità 339 ppi
  • Peso di 374 grammi Batteria da 11 ore, fino a 17 ore in sola lettura
  • Due altoparlanti stereo con audio Dolby Digital Plus e suono surround virtuale multicanale 5.1

 

2°- Nexus 7 [2013]

Il Nexus 7 (2013) è un tablet con display da 7 pollici, ideato da Google e prodotto da Asus immesso nel mercato a partire da agosto 2013 con sistema operativo Android Jelly Bean 4.3, ed è il successore del Nexus 7  versione 2012. Presentato il 24 luglio dello scorso anno, è il terzo tablet della serie Google Nexus ed è il primo a montare Android Jelly Bean 4.3.

Questo dispositivo ha un display Full HD 1920 x 1200 da 7″ e ha il vetro Gorilla Glass, che è realizzato di un materiale alcalino-alluminosilicato progettato specificamente per essere sottile, leggero e resistente. Le caratteristiche peculiari del Gorilla Glass sono la sua forza, la resistenza ai graffi il tutto associato ad un piccolo spessore del vetro. Il processore Qualcomm Snapdragon 600 con 2GB di RAM garantisce ottime prestazioni, mentre troviamo una limitazione per quanto riguarda la fotocamera, con 5 Megapixel con Autofocus in quella posteriore e 1,2 Megapixel in quella anteriore.

Il prezzo è molto concorrenziale che si aggira sui 250€. Anche se non esistono alcuni servizi di assistenza Google in Italia e la memoria non è espandibile, l’hardware del dispositivo, per il prezzo, è molto ricercato ed equilibrato, e il design sottile e leggero rende il dispositivo unico nel suo genere. Caratteristiche tecniche:

  • Display Full HD 1920 x 1200 da 7″ (323 ppi) IPS Multitouch a 10 tocchi Vetro Gorilla Glass
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 600 downcloccato a 1.5 GHz (quad-core)
  • Fotocamera: 5 Megapixel con Autofocus (Posteriore) e 1,2 Megapixel (Frontale)
  • Memoria interna: 16 e 32 GB
  • RAM: 2 GB DDR3L

 

1°- Samsung Galaxy NotePro

Il vincitore di questo mese è il splendido Samsung Galaxy NotePro. Il Samsung Galaxy Note è un dispositivo Android da 12,2 pollici prodotto e commercializzato da Samsung Electronics. Il Galaxy Note Pro 12.2 è stato rilasciato con Android 4.4 KitKat, e Samsung ha personalizzato l’interfaccia con la sua TouchWiz UX software.

La CPU ha un processore Snapdragon 800 SoC processore (4G/LTE) con 3GB di RA, con una risoluzione di 2560 × 1600 pixel a 12.2 pollici. La telecamera frontale è di 8megapixel e quella posteriore da 2. Per le altre caratteristiche sono al top di gamma. Il prezzo è ancora elevato, e ha fatto la sua comparsa nel mercato italiano al prezzo di 899 euro, una cifra più alta di cento euro rispetto a quella praticata nel Regno Unito, dove, però, la versione venduta è quella WiFi e non quella con modulo 4G LTE.

Approviamo il tablet a pieni voti, ovviamente comparando l’equilibrio tra prezzo e qualità. Ecco le caratteristiche tecniche di questo fantastico dispositivo di casa Samsung: Display da 12,2 pollici con risoluzione WQXGA (2.560×1.600 pixel) Wi-Fi/3G: Exynos 5 Octa (4 core a 1,9 GHz + 4 core a 1,3 GHz)

  • LTE: Snapdragon 800 da 2,3 GHz 3 GB di RAM
  •  Memoria interna da 32/64 GB (espandibile)
  • Fotocamera posteriore da 8 megapixel
  • Fotocamera anteriore da 2 megapixel
  • Batteria da 9.500 mAh
  • Android 4.4 KitKat

Sono nato a Bologna il 10/09/90. Dopo aver preso il diploma di perito elettronico, ho iniziato l'università di Scienze Politiche nel corso di Sociologia. Sono un appassionato di tecnologia e informatica dal 2001, data in cui presi il mio primo computer. Nel corso degli anni sono divenuto un vero appassionato di tutto ciò che è tecnologico.