News Recensioni Recensioni smartphone

Moto G: la recensione completa dello smartphone economico di Motorola

Gen 7, 2014

Moto G: la recensione completa dello smartphone economico di Motorola

moto-g-design-hand Moto G rappresenta un punto di svolta in casa Motorola poiché è il primo smartphone co-prodotto con Google per il rilancio in Europa. In realtà i più avvezzi al mondo della tecnologia portatile sono ben consapevoli che non è il primo smartphone, poiché negli Stati Uniti è stato commercializzato Moto X, affascinante smartphone Android, in competizione diretta con il Nexus 5. Moto G è il terminale del rilancio, indicato per quella fascia di utenza che vuole uno smartphone caratterizzato da aggiornamenti regolari e funzionali, garantiti dalla presenza di Google alle spalle da Motorola, senza disdegnare caratteristiche tecniche ed hardware all’avanguardia, il tutto ovviamente ad un prezzo contenuto. Moto G arriva in Italia a partire dai primi di Dicembre in una doppia versione di memoria interna da 8 GB o 16 GB. Inutile inoltre girarci troppo intorno, Motorola mantiene vivo il ricordo del gran numero di cellulari prodotti in tempi passati, ricordo che deve solo trovare nuovi prodotti per tornare fresco nella memoria dei consumatori: Moto G sembra avere le carte in regola per convincere la critica e, soprattutto, i consumatori. La scelta di Google e Motorola è abbastanza evidente: fornire una architettura hardware in grado di soddisfare ogni piccola esigenza dell’utente comune, fornendo inoltre le funzionalità tipiche delle ultime release Android. moto-g-design-2 Capire se il Moto G fa per il mercato italiano potrebbe non essere semplice, in realtà vi diamo un antipasto di quelle che sono per noi le conclusioni: è un prodotto insolito, forse non tipico per alcune caratteristiche (vedi la batteria non removibile, non proprio il top per molti consumatori), ma che sa convincere e sa offrire intrattenimento e funzionalità all’utente finale. Scopriamo i pro ed i contro di Moto G in questa recensione completa, analizzando nei dettagli tutti gli aspetti tipici di questo smartphone Android.

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.