Moto G: la recensione completa dello smartphone economico di Motorola

Design

moto-g-design-back-cover Moto G possiede un design piuttosto convincente  che fa della portabilità il suo punto di forza. Ultimamente ci siamo abituati a smartphone sempre più importanti (ed esigenti in termini di spazio) in termini di dimensioni, Moto G, nascendo per la fascia entry-level del mercato, propone dimensioni più contenute e forse più apprezzate da parte di chi cerca un terminale non eccessivo. Ufficialmente Moto G misura 129.9 x 65.9 x 11.6 mm, con uno spessore che non è certamente tra i minori della sua fascia, ma che è ben congegnato per favorire anche l’utilizzo ad una sola mano. Moto G è uno smartphone economico e, come tale, non prevede l’utilizzo di materiali premium come alluminio o leghe di metallo leggero, si tratta di uno smartphone interamente costituito da plastica, comunque piuttosto convincente in quanto a pulizia e personalizzazione. moto-g-display-view-angles Il Moto G è uno smartphone indirizzato ad una utenza giovane, grazie alla personalizzazione colorata di molte scocche posteriori. Moto G è caratterizzato da una serie di compromessi che vedono nelle dimensioni e nel peso di 143 grammi, i principali tradeoff del dispositivo. In realtà, rispetto ai competitor pari-fascia si nota una pulizia molto più elevata nelle linee e nelle caratteristiche tecniche. La facciata frontale è quasi interamente occupata dal display da 4.5 pollici che ospita anche i tasti capacitivi, confermando il trend per cui le gamme vicine ai Nexus non necessitano pulsanti fisici. Sopra al display si trova il LED delle notifiche, il sensore di luminosità, quello di prossimità affiancati alla fotocamera anteriore. Lungo i bordi trova luogo una conformazione dei tasti piuttosto insolita con quello di regolazione del volume posto al di sotto di quello di accensione/spegnimento. Si tratta di una scelta che ci sentiamo di condividere poco poiché talvolta capita di confondersi. moto-g-design-details-borders La scocca posteriore, interamente in policarbonato, è removibile (vista anche l’intercambiabilità) e sotto di essa ospita la batteria, non removibile, mentre il vano per la microSIM è posto lateralmente. Sulla scocca posteriore trova luogo la M di Motorola, segno distinguibile del brand americano, perpendicolarmente sotto al Flash LED e, a sua volta, alla fotocamera da 5 Megapixel. Troviamo poi i classici connettori standard con microUSB 2.0 per trasferimento dati e ricarica batteria, microfono per l’attenuazione del rumore ambientale (quest’ultimo veramente notevole rispetto ai pari-fascia) e microfono standard, senza dimentica il jack da 3.5 mm per gli auricolari. I bordi sono leggermente arrotondati e conferiscono una forma tondeggiante che rende Moto G ergonomico e facile da utilizzare anche con una mano sola.  Abbiamo letto molte critiche circa il Moto G, ma una volta preso in mano si ha una buonissima sensazione di uno smartphone equilibrato, tutto sommato leggero e ben assemblato, inoltre il form factor aumenta il grip e permette di tenerlo in modo saldo. Chiudiamo il paragrafo relativo al design menzionando le cover per Moto G: sono disponibili in 7 colori (almeno negli USA, qui da noi 5) e possono essere o semplici scocche posteriori o flip cover che andranno a proteggere il display, anche se al momento della recensione completa non abbiamo notizie circa una distribuzione nei negozi.

Display

moto-g-display-focus Nel range di prezzo in cui è venduto Moto G è piuttosto complesso trovare smartphone dotati di display HD, a meno che non ci si rivolga ai migliori smartphone cinesi economici, e proprio nel display il Moto G è davvero notevole in rapporto al prezzo. Il pannello è di tipo IPS LCD, caratterizzato da una risoluzione HD da 1280×720 pixel. Il tipo di tecnologia utilizzato è adatto a mantenere colori molto naturali e vivaci, pagando un po’ dazio quando si parla di contrasti. Difatti il nero non è così profondo come accade con i display AMOLED, ma risulta sempre ben visibile e distinguibile anche all’aperto. La risoluzione HD invece conferisce al Moto G una densità di pixel pari a 329 ppi, più che sufficienti a garantire un livello di dettaglio adeguato alle esigenze degli utenti più smaliziati. Chiaramente in un confronto con smartphone di fascia superiore, con risoluzione Full HD, ci si rende conto delle differenze, ma il lavoro svolto dalla casa statunitense è più che convincente. In realtà, per l’utilizzo quotidiano è convincente sia nella lettura che nella riproduzione dei contenuti multimediali o nelle sessioni di gioco. moto-g-design-landscape A proteggere questo display troviamo il Gorilla Glass 3, vetro di ultima generazione di Corning, che riesce a diminuire il gap col touchscreen mantenendo ottimi tempi di risposta quando sollecitato dall’utente. La luminosità è poi più che sufficiente per un utilizzo all’esterno, mentre il vetro riesce ad attenuare i riflessi. Come metro di paragone per la luminosità, almeno per i valori massimi, possiamo affermare che si tratta di un display di pari fascia rispetto a quello del Nexus 4 (che analizzeremo anche in un confronto), che per la fascia di prezzo in cui è allocato, promette davvero di offrire una esperienza utente veramente soddisfacente. moto-g-display-view-angles Il valore complessivo di Moto G è quindi arricchito da un display di ottima qualità, probabilmente il punto di forza inaspettato se paragonato al prezzo.

Di Stefano Vinciguerra

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.



35 risposte su “Moto G: la recensione completa dello smartphone economico di Motorola”

Ciao, spero in un vostro consiglio. Ho acquistato su Ebay nove mesi fa un Motorola Moto G 8g. Il telefono mi soddisfaceva pienamente in tutte le sue funzionalità. Purtroppo da un paio di mesi ho problemi assurdi di ricezione. Gran parte delle telefonate devo farle con vivavoce attivato, se voglio sentire chi mi chiama. Invece la mia voce viene sempre sentita. Il problema sta degenerando sempre di più e ormai il telefono è inutilizzabile, funziona solo in vivavoce. In più, spessissimo cade la linea quando effettuo un chiamata. Secondo alcune ricerche effettuate su internet sembra sia un bug del telefono (che non ha ricevuto traumi). Voi sapete qualcosa di più? Il problema è che il venditore Ebay mi dice di mandarlo in assistenza nella mia città (Rimini), dove al momento non c’è un rivenditore autorizzato. Sono incerto se cambiare telefono, sempre sulla fascia di prezzo 100/150€ con caratteristiche simili. Mi date un consiglio? Grazie mille e complimenti come sempre per il vostro servizio! Daniele

improvvisamente affascinato dai vecchi terminali motorola RAZR I, ancora circolanti a prezzi estremamente ribassati. ci sarebbe secondo voi qualche buona ragione per preferirlo al Moto G ?
grazie mille
Mauro

Ciao Mauro,

Sinceramente facciamo fatica a trovare anche una sola ragione per preferirlo al Moto G.
Si tratta di un modello ormai obsoleto, sia a livello software che hardware, con schermo, autonomia e prestazioni inferiori alla stragrande maggioranza degli smartphone attualmente in vendita.

A presto e continua a seguirci!

improvvisamente affascinato dai vecchi terminali motorola RAZR I, ancora circolanti a prezzi estremamente ribassati. ci sarebbe secondo voi qualche buona ragione per preferirlo al Moto G ?
grazie mille
Mauro

Ciao Andrea,

I due modelli che hai citato non sono direttamente confrontabili, essendo il secondo dual-SIM e il primo single-SIM (a meno che tu non stia prendendo in considerazione il modello dual-SIM del Moto G). Tra i due comunque tendiamo a preferire il Motorola Moto G per lo schermo HD e soprattutto l’eccellente autonomia. La qualità fotografica però è superiore quella dell’ S4 Mini 😉

Supportaci con un like alla pagine di FB se ti va.
A presto e continua a seguirci!

Ciao Andrea,

I due modelli che hai citato non sono direttamente confrontabili, essendo il secondo dual-SIM e il primo single-SIM (a meno che tu non stia prendendo in considerazione il modello dual-SIM del Moto G). Tra i due comunque tendiamo a preferire il Motorola Moto G per lo schermo HD e soprattutto l’eccellente autonomia. La qualità fotografica però è superiore quella dell’ S4 Mini 😉

Supportaci con un like alla pagine di FB se ti va.
A presto e continua a seguirci!

Salve, innanzitutto complimenti per le recensioni complete. Molto utili.
Sto facendomi un’idea degli smartphone in commercio in fascia bassa dal momento che il mio Nokia N97mini sta morendo 🙁
Questo modello Motorola sembra il più adatto, se non fosse per la scarsa qualità della fotocamera. Un’alternativa?
Premetto che le mie esigenze primarie sono: buona ricezione in chiamata (non ho il telefono fisso), navigazione fluida e il minimo delle app (Whats App e Skype). Non uso giochi e altro. Magari mi sarebbe utile la radio.
Grazie mille!!

Ciao Lara,

le foto che hai trovato nella recensione sono di una qualità troppo bassa per le tue esigenze? (sono nel paragrafo dedicato, cliccandoci sopra le puoi vedere in dimensioni originali). Te lo dico perché potresti in questo caso si tratta del miglior smartphone di fascia bassa, incredibile in quanto a prestazioni ed aggiornamenti.

Alternativa ottima come qualità/prezzo è il Huawei G700 Dual SIM (Si usa anche mono-sim) che ha display da 5 pollici HD, molto fluido con 2 GB di RAM, fotocamera da 8 Megapixel. Qui la recensione:
https://www.tecnologici.net/huawei-ascend-g700-recensione-completa-dello-smartphone-hd-dual-sim/

Facci sapere cosa ne pensi, magari supportaci con un mi piace su FB o seguendoci su Twitter o Google+, ti aspettiamo 😉

Salve, si, vi seguo già su Facebook. Le mie esigenze per le foto credo sarebbero soddisfatte con almeno 8mpx in effetti. Studio un pò il Huawei G700 Dual SIM, grazie!!

E tra il Moto g e l’HTC one mini cosa mi consigliate? Considerando che il one mini o trovo a circa 270€ e il moto g da 16 gb a circa 220€ (mi interessa la fluidità generale, quale dei due regge meglio i giochi, e quale dei due ha la fotocamera migliore)

Ciao Davide,

in questo senso sono due ottimi smartphone, il Moto G monta una versione quad-core dello Snapdragon 400 mentre One Mini la versione dual core. Però la GPU è identica e quindi puoi aspettarti lo stesso come giochi.

Dalla sua Moto G ha il fattore aggiornamenti (ha già Android Kitkat 4.4.2, sistema molto fluido), una buona compattezza, batteria con una migliore autonomia.
Invece One Mini ha una migliore fotocamera (meno megapixel ma qualitativamente migliore), non ha nemmeno lui memoria espandibile, dimensioni più compatte e stile migliore.

Ti linko le recensioni se vuoi approfondire (sono presenti anche i video):
https://www.tecnologici.net/htc-one-mini-recensione-completa-della-versione-ridotta-del-top-gamma-htc/
https://www.tecnologici.net/moto-g-la-recensione-completa-dello-smartphone-economico-motorola/

Se puoi aiutaci con un mi piace su FB, sarebbe un contributo prezioso. Oppure ci trovi su Twitter o Google+ o YouTube 😉

Grazie per la risposta, ho messo mi piace su facebook 😉 un’ultima cosa il one mini riceverà a breve la 4.4.2, e lo schermo dovrebbe essere leggermente migliore. Considerando anche la connessione LTE non converrebbe il one mini dato che la differenza di prezzo non è cosi tanta?

Bè diciamo che la sensibilità al prezzo è personale, nel senso che spesso 50€ fanno una bella differenza per molti utenti 🙂
Chiaramente se è tua intenzione attivare l’LTE con l’operatore che utilizzi può essere un bel vantaggio.
Riguardo agli aggiornamenti invece arriverà sicuramente prima il Moto G 🙂

Ho appena scoperto che è stato immesso sul mercato australiano il Moto G dual sim!
Ho trovato però questo shop valuebasket . it/it_IT//mainproduct/view/15228-AA-BK che lo
vende a 219 € spedizione inclusa! Voi che dite è affidabile ?????

Ciao ragazzi, anche io l’ ho appena acquistato..ho alcune domande:
La mia versione è da 16 GB..dove lo trovo questo dato nel telefono? Lo chiedo perché la memoria libera che leggo è 12 MB, solo sulla batteria esterna c’è scritto 16 MB..
L’altra domanda è questa: vorrei importare gli SMS dal vecchio cellulare nokia n70, ma non riesco a copiarli sulla sim..come posso fare?
Vi ringrazio tantissimo per i consigli!!!

Ciao Fabiana, per controllare la memoria disponibile devi andare su “Impostazioni” e selezionare “App”. Il fatto che siano disponibili solo 12 giga di memoria è perché questo telefono sfrutta una memoria unica su cui è installato anche il sistema operativo. Per importare gli sms non saprei, prova a cercare su google, ma dovrebbe esserci un’app che si chiama “Trasferimento Motorola” che ti permette di farlo.
Per quanto riguarda l’aggiornamento ad Android 4.4 lo fa in automatico la prima volta che ti connetti a internet, altrimenti basta andare sulle impostazioni e selezionare “Software del telefono” -> “Aggiorna”.

Ragazzi ho altri due problemini: non riesco a far suonare la sveglia..ho impostato la suoneria ma non suona e mi dice “sveglia ignorata”. È forse perché spengo il telefono? Il secondo problema è con il WiFi: anche dopo aver inserito la password su alcune reti mi dice che è impossibile connettersi alla rete. Secondo voi il WiFi conviene tenerlo sempre acceso mentre il 3g è meglio spento? C’è un modo per impostare il telefono in modo tale che utilizza in automatico il WiFi e disconnette il 3g quando è possibile? Vi ringrazio ancora. sono alle prime armi..!!!

Ciao Fabiana,
i moderni smartphone non possono far funzionare la sveglia a telefono spento, devi lasciarlo in modalità aereo (che consumerà circa 1-2% di batteria in tutta la notte.
Invece per il Wi-Fi l’ideale sarebbe avere sempre connessioni con quel tipo di supporto, consuma meno in termini di batteria e ovviamente meno dati dell’operatore. Se hai a disposizione molte reti libere basta lasciare attiva la spunta per collegarti.
Però tieni conto che la ricerca di reti consuma batteria 😉

P.S. Ho aggiornato ad Android 4.4 proprio dopo l’acquisto e gira perfettamente! Alla fine (come al solito) le due app che pesano di più sulla ram sono Facebook e Facebook Messenger…

Comprato da Euronics l’altro giorno nella versione 8gb. Io lo uso per lavorare (leggere mail, segnarmi contatti e incontri sul calendar etc.) e devo dire che mi trovo benissimo. Non volevo uno smartphone particolarmente personalizzabile e “tamarro” e questo risponde a tutte le mie aspettative. Lo consiglierei a chi, come me, cerca un prodotto facile da usare e soprattutto veloce nell’apertura delle app e nella connessione internet.

Ciao a tutti , sono Luciano,
oggi mi è arrivato il motorola moto G, c’è per caso disponibile il manuale d’istruzioni, in italiano ?
Dove lo posso scaricare?
Grazie ancora per l’indirizzamento all’acquisto di questo smartphone.
Non l’ho ancora studiato , ma mi sembra a prima vista un ottimo strumento di comunicazione.
Grazie ancora

Lascia un commento