News Recensioni smartphone Smartphone

Nokia Lumia 710: recensione completa

Gen 8, 2012

author:

Nokia Lumia 710: recensione completa

 

Hardware e connettività

I dispositivi basati su Windows Phone sono ancora basati esclusivamente su SoC Qualcomm e come tale lo è anche il Lumia 710, che monta lo stesso processore single-core del Lumia 800, lo Snapdragron Qualcomm MSM8255 a 1.4Ghz affiancato alla GPU Adreno 205 e 512MB di RAM.

Non sorprende dunque il fatto che dal punto di vista delle performance grafiche sia allo stesso livello del Lumia 800. Il nuovo motore javascript di cui sono dotati gli smartphone basati su Windows Phone Mango 7.5 riducono il gap con gli smartphone Android e iOS, sebbene non possano ancora competere con gli smartphone dual core.

La memoria dati a disposizione è di 8GB, contro i 16GB del Lumia 800. L’assenza di uno slot microSD priva della possibilità di espandere la memoria ma per la maggior parte degli utenti Windows Phone 8GB risulteranno più che sufficienti.

 

Fotocamera

La fotocamera è il punto dolente del Lumia 710. Contrariamente alle elevate aspettative, dettate dalla qualità delle fotocamere che hanno contraddistinto di dispositivi Nokia anche di media fascia, la fotocamera da 5MP con apertura della lente f/2.2 è mediocre, lontanissima dalle qualità dell’ottica Carl Zeiss della fotocamera da 8MP del Lumia 800. Se la qualità della fotocamera è per voi un fattore di fondamentale importanza nella scelta di uno smartphone allora il consiglio è quello di orientarvi verso altri modelli.

Gli scatti realizzati conla fotocamera del lumia 710 producono risultati fastidiosamente altalenanti. Se alcune delle foto raggiungono una qualità soddisfacente, tanto da illudersi di essere accettabili anche aprendoli con il monitor di un pc, altre invece risultano sfocate, come se fosse del tutto assente il sensore di autofocus. I risultanti altalenanti, che costringono il più delle volte a cestinare gli scatti una volta aperti dal pc, selezionando quei soli pochi scatti degni di essere conservati, possono sfociare nella rinuncia dell’utilizzo della fotocamera.

Inoltre sono scarse le capacità del sensore di catturare la luce esterna, con la conseguenza che la qualità delle foto degrada ulteriormente se le foto non sono effettuate all’aperto in condizioni di luce ottimali. In definitiva la qualità delle foto è soddisfacente solo in particolari condizioni, rendendola di fatto decisamente poco affidabile.

I seguenti scatti, effettuati dai ragazzi di Engadget, ne sono una prova. Se le prime due foto, realizzate in condizioni di luce favorevoli, sono di buona qualità e con una messa a fuoco corretta, la terza, realizzata in ambiente indoor non solo pecca di una scarsa qualità ed illuminazione, ma mostra dei contorni dei particolari tutt’altro che definiti.

Lumia 710: foto 1

 

Lumia 710: foto 2

 

Lumia 710: foto 3

 

Al contrario la registrazione video con il Lumia 710 si pone su ottimi livelli. Come mostrato dal seguente video i colori sono brillanti e gli oggetti in movimento sono costantemente a fuoco, con qualche perplessità solo nello stabilizzatore software dell’immagine. Ottima anche la registrazione audio.

Appassionato di tutto il mondo della tecnologia e dell'elettronica, soprattutto consumer. Sogna di non aver più bisogno di dormire per riuscire a dedicare il giusto tempo alle proprie passioni.