News Recensioni Recensioni smartphone Smartphone

Nokia Lumia 800: la recensione

Nov 30, 2011

author:

Nokia Lumia 800: la recensione

Nokia Lumia 800, il nuovo terminale di punta della casa finlandese, è stato presentato lo scorso Settembre come il primo “vero” Windows Phone, chiamato al difficile compito di contrastare l’egemonia Apple/Samsung nel mercato degli smartphone high-end.

La scelta di Nokia è quindi finita sul sistema operativo di Microsoft, Windows Mango, abbandonando di fatto il sistema operativo MeeGo che si stava sviluppando in casa. Riuscirà quindi il Lumia 800 a dare a Nokia e Microsoft quel rilancio tanto atteso?

 

Caratteristiche e specifiche tecniche

Spessore e peso

Il Nokia Lumia 800 dalle sembianze ricorda molto il Nokia N9, ma con un display di dimensioni minori. E’ un terminale full candybar totalmente touchscreen. Si presenta misurando 116,5 x 61,2 x12,1 mm, in due parole estremamente compatto e comodo. Il display, di dimensioni consone per la portabilità, assicura insieme al policarbonato di cui è rivestita la scocca un primo impatto davvero elegante e di design. Inoltre questo dispositivo mobile è venduto in tre colorazioni: Nero, Magenta e Azzurrino.

Il peso è di142 grammi, non molto leggero se paragonato ad altri dispositivi, ma sicuramente un peso accessibile. Come tasti fisici troviamo quelli classici di volume, quello della fotocamera, ed il tasto di accensione. Purtroppo è assente il LED di notifica, il che per un terminale di questa fascia, è una mancanza piuttosto fastidiosa. Si segnala una back cover liscia, priva di grip, il che implica un minimo di scivolosità.

In sostanza definiremmo il design di questo Lumia compatto, elegante e, passateci il termine, molto cool.

 

Display

Il display del Lumia 800 è un fiore all’occhiello. Si tratta di un 3.7 pollici di touchscreen capacitivo, coperto da un vetro in Gorilla Glass che assicura protezione da graffi ed urti. Inoltre questo vetro ha una leggera stondatura il vetro che dona un design piuttosto insolito al terminale. La tecnologia utilizzata è quella ClearBlack su un display AMOLED che ci mostra i neri della giusta tonalità. Non siamo di fronte agli eccellenti risultati ottenuti dai super AMOLED Plus di Samsung, ma il risultato è veramente di alto livello.

La risoluzione è di 800 x 480 pixel, che equivalgono a una densità di pixel per pollice pari a 216 ppi che garantisce sia un’ottima visualizzazione dei dettagli, sia dei colori molto intensi e contrastati. Per l’utilizzo in ambienti esterni sotto al sole abbiamo l’ausilio del sensore di luminosità che da il meglio e aiuta, forse in questo caso le stondature del vetro però danno un leggero riflesso.

Si segnala che per il display AMOLED è stata utilizzata la matrice PenTile, nota come una matrice che utilizza più gradazioni di verde. Se dal punto di vista delle foto questo accorgimento non si nota affatto, quando si leggono testi un lieve fastidio si nota, ma è abilmente “nascosto” dalle grafiche di Windows Phone. Se lo utilizzate per navigare non ve ne accorgerete affatto, se invece lo utilizzate come lettura di e-books allora si nota la matrice PenTile. Ma siamo onesti, chi leggerebbe un libro in formato digitale su un display così piccolo?

 

Chipset

Il Lumia 800 monta un processore single-core da 1.4 GHz, in particolare un SoC Qualcomm MSM8255. Il risultato con Windows Phone è di altissimo livello, una fluidità estrema senza microscatti. Solo con Nokia Drive abbiamo avuto qualche leggero impuntamento, ma durante l’uso comune il sistema ha risposto bene, coadiuvato da una memoria RAM da 512 MB. Ricordiamo che, per preciso volere di Microsoft, non è presente uno slot per memorie esterne e quindi si deve far affidamento su una buona capienza di memoria interna da 16 GB. Va precisato che il Lumia per effettuare la sincronizzazione dati deve utilizzare un software esterno, Zune appunto se su PC. Il reparto tecnico di questo terminale è quindi di alto livello, anche se non sfrutta ancora i processori dual core come invece fanno iOS di Apple e Android di Google.

 

Multimedialità

Degna di nota per questo Nokia 800 è sicuramente la presenza della fotocamera con ottica Carl Zeiss da 8 MP, coadiuvata da un dual Flash LED. L’apertura della lente è quella classica, per questi prodotti, f2.2. Si può mettere a fuoco semplicemente tappando sullo schermo la parte che vogliamo evidenziare e focalizzare. Il risultato è veramente di alto livello, le immagini scattate ad alta luminosità sono molto dettagliate e risolute. Anche l’applicazione della fotocamera aiuta con diversi effetti e caratteristiche a disposizione.

La fotocamera, lo diciamo, non è la migliore sul mercato e proprio per un confronto tra la fotocamera Lumia 800 con quella dell’ iPhone 4S vi rimandiamo a questo articolo. A livello video questa registra video in risoluzione 1280 x 720 pixel con un frame rate da 30 fps. Risultato di altissimo livello, soprattutto nelle zone illuminate. Il flash aiuta molto, ma talvolta i colori perdono la loro naturalezza. A livello di video playback abbiamo il supporto a tutti i principali formati di video.

Va segnalato un buon audio dalla capsula interna, qualche problemino invece quando si decide di sfruttare l’altoparlante e quindi quando si cerca di sfruttare al massimo il terminale per la musica, ma segnaliamo il buon supporto che Nokia e Windows hanno fornito inserendo un “eliminatore” di rumore di fondo.

 

Sistema operativo, Batteria e Connettività

Windows Mango, versione 7.5 del sistema di Microsoft, non ha certo bisogno di presentazioni. L’estetica è la classica di Mango, abbiamo le tails, ossia le piastrellone. Estrema personalizzazione è disponibile per gli utenti più o meno smaliziati, creando icone, scorciatoie e via discorrendo. Finalmente è disponibile il multitasking, che permette di tenere aperti fino a 5 task contemporaneamente, il browser è ancora più veloce, anche se dobbiamo ricordare l’assenza del Flash Player. E’ grave questa lacuna? Come sempre, si può utilizzare il client Youtube, però su un terminale di alta fascia è sempre piacevole avere la possibilità di installare il plugin di Adobe.

Fronte batteria: il terminale è dotato di una batteria da 1450 mAh, sicuramente minore di quanto ci saremmo aspettati e che, su alcuni prodotti, ha avuto qualche problema. L’autonomia, una volta terminata la fase di rodaggio, si assesta su circa un giorno, un giorno e mezzo di utilizzo sempre connesso.

La connettività è di alto livello con Wi-Fi con protocollo b/g/n, HSUPA e HSDPA rispettivamente a 5.76 Mbps e 14.44 Mbps, Bluetooth in versione 2.1.

 

Prezzo

Il Nokia Lumia 800 si presenta al pubblico con un prezzo di listino di 499€.
Vi segnaliamo questa offerta di Redcoon.it, sito molto affidabile, Nokia Lumia Windows Phone 7. PREZZO PICCANTE!.

 

Valutazione finale

Design accattivante e un po’ diverso dal solito, la costruzione segnala una certa cura nei particolari e anche il materiale è di primo livello. Dal punto di vista delle performance siamo su prestazioni di medio-alta fascia, che accompagnate al prezzo di 499€ forse stonano un po’. Il risultato è comunque di un buon prodotto, ma che, al momento, non sembra ancora in grado di intaccare le performance dei terminali di alta fascia degli smartphone con altri sistemi operativi.

Ciò non toglie che il Lumia 800, risolti i problemi della batteria, probabilmente legati al software, diventa un terminale godibilissimo. Se però volete trovare la stabilità di iOS o la personalizzazione di Android allora dovrete scegliere altro, ma per il rilancio di Nokia questo è veramente un colpo azzeccato.