Onforu LED: lampadine smart a ottimo prezzo | RECENSIONE

Rendere la propria casa smart è il sogno di ogni appassionato di tecnologia, ma spesso ci si scontra con prezzi stellari o interventi strutturali difficili da compiere. Fortunatamente non tutti i dispositivi smart hanno questi problemi, per questo motivo ho deciso di provare le lampadine smart di Onforu LED. Questo prodotto è infatti smart perché può essere gestito facilmente da un app proprietaria, ma può essere anche collegato agli assistenti vocali come Alexa o Google Assistant. Vi basterà la vostra voce per cambiare colore o intensità della lampadina, ma non solo.

Il video

Confezione e unboxing

La confezione si presenta piuttosto elegante e indica chiaramente quali sono le specifiche tecniche del prodotto. La confezione europea contiene 6 lampadine E27, con la classica forma a bulbo e la plastica opacizzata per non vedere direttamente il LED. All’interno troviamo anche due libretti, uno di garanzia e un manuale di istruzione, ed un coupon che invece garantisce una garanzia illimitata a vita se si seguono le istruzioni di registrazione al sito di Onforu LED. Si tratta di una accortezza niente male da considerare qualora si acquistino le lampadine. Il libretto di istruzioni, scritto in più lingue, esprime subito le principali operazioni da seguire, per il collegamento alla rete Wi-Fi, il successivo collegamento ad Amazon Alexa o Google Assistant se necessario e ovviamente l’abbinamento con l’app Smart Life, proprietaria del marchio in questione.

Per snocciolare subito qualche dato tecnico, utile nella scelta di acquisto, vi riporto che le lampadine sono grandi 11.6 x 6 cm e sono basate su LED che consumano solo 7W. I lumen massimi sono 700, se chiaramente impostati sulla luce di colore bianco. La temperatura di colore varierà da un minimo di 2700K, quindi molto calda, fino a oltre 6000K. Si parla di lampadine smart RGB, quindi sostanzialmente il parco colori sarà decisamente ampio e potrà essere stabilito tramite il classico grafico a cerchio in cui si hanno tutti i colori dell’arcobaleno (nero escluso) e relative sfumature.

L’angolo di luce è di 270 gradi, pertanto abbastanza ampio per aiutare nel creare una illuminazione soffusa e piacevole.

App Smart Life e assistenti virtuali

Appena montata nel portalampade dovremo accendere e spegnere tre volte l’interruttore, finché la lampadina smart di Onforu LED non inizierà a lampeggiare e, a questo punto, potremo abbinarla alla nostra rete Wi-Fi. Onestamente l’accoppiamento e l’utilizzo dell’app sono super intuitivi. Si seleziona il “+” nell’app, si sceglie appunto la lampadina come dispositivo dell’azienda e poi si seguono poche istruzioni a schermata. Una volta abbinata l’app risulta ulteriormente intuitiva:

  • In una schermata accendiamo e spegniamo la lampadina regolando l’intensità di illuminazione;
  • Nella schermata successiva abbiamo la palette di colori da impostare come meglio preferiamo, decidendo anche il negativo;
  • Nella terza schermata invece si può stabilire la luce e la relativa scena, ad esempio se stiamo leggendo, lavorando, se è notte, se vogliamo una atmosfera soft o se vogliamo qualcosa di più festivo;
  • Quarta schermata per sincronizzare le luci con la musica ed infine la possibilità di schedulare l’accensione/spegnimento.

Se poi avete Amazon Alexa o Google Home sul vostro smartphone, anche qui potrete fare il collegamento con l’assistente vocale di turno e decidere di comandarlo direttamente con la voce. Anche in questo caso potrete accendere o spegnere la lampada, ma anche regolare la colorazione e sbizzarrirvi con i comandi magari utilizzando in abbinamento la famosa app IFTTT.

La mia esperienza d’uso

Una lampadina smart sa essere veramente appagante quando va ad arricchire la nostra abitazione: con una spesa ridotta porta veramente una ventata di fresca novità. Se avete un portalampade vecchio, anche quello assumerà tutto un altro sapore se deciderete di comandare l’illuminazione con Onforu LED e Alexa o Google Assistant. Personalmente mi sono trovato molto bene perché l’app è davvero facile ed intuitiva da usare. Un limite da segnalare riguarda forse la temperatura di colore poiché ho fatto fatica a trovare la giusta temperatura di bianco per i miei gusti. Il range da bianco caldo a bianco freddo poteva essere un po’ più ampio, in modo da scegliere veramente secondo proprio gusto.

Come confezione sono rimasto soddisfatto, anche come intensità di illuminazione perché i 700 lumen si percepiscono bene ed effettivamente mi piace molto la possibilità di comandare le lampadine singolarmente o in gruppo, a seconda di come le si imposta dall’app dell’assistente vocale. I requisiti sono poi bassissimi poiché basta una rete Wi-Fi 2.4GHz e non serve nemmeno un Hub per Alexa.

Dove comprare le lampadine smart RGB

Qui avete la duplice possibilità di scelta, acquistando dal sito ufficiale (e registrandovi avrete garanzia illimitata a vita) oppure direttamente su Amazon.it. La differenza di prezzo, al momento in cui è stata scritta la recensione, era praticamente nulla. Il prezzo è di 49.99€ per il pacco da 6.

Il verdetto
Ho trovato l'esperienza con le lampadine smart di Onforu LED particolarmente appagante. Appena arrivate ho testato che tutte funzionassero correttamente e poi le ho subito montate in vari portalampade. Apprezzo moltissimo la possibilità di comandare alcune singolarmente e altri in gruppi, per gestire l'illuminazione di casa con la voce grazie agli assistenti vocali. Il costo del pacco da 6 è particolarmente accessibile e si va a spendere meno di 10€ a lampadina, decisamente consigliato.
8
Previous Post

Fossil Hybrid HR: il miglior smartwatch ibrido | RECENSIONE

Next Post

Recensione Aogled Plant Grow Light: la lampada per far crescere le piante