China, Smartphone

OPPO ColorOS 7: annunciato la nuova versione dell’interfaccia Oppo

OPPO ha finalmente presentato, a Nuova Delhi, in India, la nuovissima versione del sistema operativo proprietario basato su Android che sarà disponibile anche al di fuori del territorio cinese. Il motto scelto per questo evento è “Smooth and Delightful” in omaggio alle molteplici soluzioni tecnologiche apportate da questo sistema operativo ed ancora alle sue caratteristiche decisamente innovative. Scopriamolo insieme.

OPPO ColorOS 7: cosa c’è di nuovo?

Partiamo dalla possibilità di interagire ancora di più con il proprio telefonino grazie alla sveglia sensibile alle condizioni meteorologiche capace di regolare automaticamente il suono in base al meteo, ed ancora al nuovo Artist Wallpaper Project che consente di scegliere tra una vasta gamma di wallpapers dinamici (per l’esattezza cambiano col passare del tempo o con un semplice tocco) Ed ancora è stato aggiornato il design tattile in modo da rendere maggiormente efficiente la risposta al tocco.

Ci sono poi nuove animazioni di ricarica, del meteo e della cancellazione delle app. Ma non finisce qui perché grazie al suo concept UI-First, ColorOS ha sviluppato oFas, oMem e oSense per assicurare un’esperienza agevole e veloce che gli utenti possano scoprire. In particolare oFas consta in un meccanismo di pre-carica della cache che accelera l’apertura e l’avvio delle app mentre oMem si adatta alle abitudini dell’utilizzatore in modo da modificare e spostare le risorse di sistema al fine di migliorare l’utilizzo della RAM sino al 40%.

A livello di protezione della privacy è stata prevista l’app Private Safe per trasferire i dati in una “zona” sicura nella cartella di archiviazione, bloccandone l’accesso con app. Vi sono poi  le nuove funzioni quali la  AI Beautification 2.0 e la modalità Ultra Night.

ColorOS 7: disponibilità

ColorOS 7, verrà installato su oltre 20 modelli di smartphone, sui modelli delle serie Reno, Find, F, K e A nelle regioni di Cina, Asia meridionale, Sud-est asiatico, Europa, Asia-Pacifico e Medio Oriente. A partire dal 26 novembre, gli utenti in queste regioni avranno la possibilità di sperimentare la versione di prova.

Le parole dell’azienda

Vi lasciamo con quanto dichiarato da Martin Liu, Senior Strategy Manager di OPPO ColorOS “OPPO ha cercato di ottimizzare complessivamente ColorOS, per renderlo più veloce e fluido per gli oltre 300 milioni di utenti nel mondo” ed ancora “Questo aggiornamento non solo reinventa il design del sistema ma aumenta anche l’esperienza audiovisiva e di gioco. In più, abbiamo portato ai nostri utenti molte funzioni localizzate adeguate alle loro esigenze specifiche, e continueremo ad estendere questi sforzi di localizzazione.”

E voi cosa ne pensate di questo OPPO ColorOS?

Fatecelo sapere su Facebook, Twitter, Instagram e seguiteci anche su Youtube (canale TeamTech)!