Pagare in contanti su Amazon: ecco la guida su come fare!

Nonostante Amazon sia il sito di e-commerce più famoso ed utilizzato al mondo ed il pagamento con carta di credito sia ormai sdoganato da tempo per quanto concerne la sicurezza dell’operazione, una buona fetta d’utenza ha sempre desiderato che l’azienda del buon Jeff Bezos accettasse i contanti come forma di pagamento.

Da oggi è ufficialmente possibile, scopriamo come nel corso di questa guida!

La situazione fino ad oggi

Fino alla giornata di oggi, era possibile pagare su Amazon attraverso carta di credito o debito, circuito SEPA, i buoni e le ricariche in cassa.

A pensarci bene quindi era già possibile utilizzare il contante come forma di pagamento, attraverso 2 opzioni: i buoni e la ricarica in cassa.

Nel primo caso si acquistava una vera e propria gift card, disponibile in tagli da 10, 25, 50 e 100 euro. Nel secondo invece ci si recava presso un tabaccaio muniti del QR Code identificativo, lo si mostrava all’esercente e si versava l’importo desiderato. I contanti versati venivano immediatamente accreditati sul proprio account Amazon sotto forma di buono spendibile sulla piattaforma.

Il sistema delle gift card effettivamente aveva dei limiti, uno su tutti il doversi attenere a dei tagli prestabiliti, tuttavia la ricarica in cassa superava tutto ciò consentendo di versare qualsiasi cifra a proprio piacimento. Nessuna commissione richiesta, fra l’altro.

Da oggi però è stato compiuto un altro passo verso il pagamento totalmente in contanti, senza passare per la digitalizzazione dell’importo.

Come pagare in contanti?

Niente contrassegno: non è questa la via scelta da Amazon. Si è optato piuttosto per Western Union come intermediario, ma ora vi spiegheremo passo passo come fare:

  1. Aggiungere il prodotto da acquistare al carrello
  2. Recarsi al checkout
  3. Selezionare la voce “Paga in contanti nel punto vendita più vicino” come metodo di pagamento e concludere l’ordine.
  4. Consultare la mappa fornita da Amazon per trovare il punto vendita Western Union più vicino a voi
  5. Raggiungere l’esercente entro 48H
  6. Mostrare il codice inviato da Amazon al momento dell’ordine
  7. Versare l’importo dovuto

Terminata questa procedura l’ordine sarà definitivamente completato ed il pacco verrà recapitato a casa come da tradizione. Il tutto in maniera facile, sicura e veloce. Senza alcun costo aggiuntivo.

Cosa succede in caso di reso?

Nel caso decidiate di fare il reso del prodotto acquistato, una volta ricevuto in magazzino Amazon, l’azienda vi restituirà la cifra sborsata sotto forma di credito. Tale e quale a ciò che sarebbe successo se aveste pagato tramite buono.

Conclusioni

Con questa mossa, il colosso di Bezos ha realizzato un altro colpo da 90. Senza dubbio, verranno attratte da questa possibilità tutte le persone che ancora non si fidano del pagamento tramite carta di credito (anche prepaagata), aumentando il bacino d’utenza della piattaforma e semplificando i pagamenti per tanti altri.

Lascia un commento
Previous Post

HBO Max: caratteristiche, prezzo e data italiana

Next Post

Password compromessa? Ecco la soluzione al problema proposta da Google