Quale SSD comprare nel 2020?

Quest’articolo risponde alla domanda: “nel 2020 ha ancora senso comprare un SSD SATA? Se sì, quale dovrei scegliere?”

Ma facciamo un passo alla volta. Per chi non ne fosse a conoscenza, SSD è l’acronimo di “Solid State Drive“, ossia “Unità di memoria a stato solido“. Cosa vuol dire? A differenza dei supporti di tipo magnetico come nel caso del disco rigido a testina, una unità di memoria a stato solido ha la possibilità di memorizzare in maniera permanente grandi quantità di dati, senza l’utilizzo di componenti meccanici, come nel caso degli hard disk tradizionali.

Qui di seguito una classifica di quelli che riteniamo gli SSD più meritevoli.

1. Crucial MX500

Il migliore in assoluto

+ Ottime prestazioni

+ Affidabilità

+ Cifratura AES 256 bit

+ Protezione contro l’interruzione di corrente

Prezzo leggermente più alto della media

Crucial è il brand commerciale di Micron, azienda leader nella produzione di memorie NAND. Questo MX500 rappresenta il top di gamma, per quanto concerne la linea di SSD SATA di Crucial. Il prodotto in questione offre ottime prestazioni a 360° e può vantare dell’affidabilità delle memorie Micron, inoltre Crucial ha dotato questo SSD di alcune chicche utili, come la cifratura AES 256 bit che proteggerà il vostro disco senza che voi dobbiate fare nulla.

Un’altra caratteristica interessante è la protezione contro l’interruzione di corrente, nel caso dovesse spegnersi il PC di colpo, alla riaccensione del PC trovereste tutto come prima. L’unica nota negativa che possiamo segnalare è il prezzo, leggermente più alto della media, ma più che corretto visto quanto offre.

2. Sandisk SSD Ultra 3D

Un altro ottimo SSD

+ Ottime prestazioni

+ Affidabilità

Assenza di implementazioni aggiuntive

Prezzo parecchio più alto della media

Sandisk è un’altra realtà importante nel mercato delle memorie Flash. Questo Ultra 3D è l’SSD SATA più performante in commercio, ma perchè allora non si trova al primo posto? Beh, il motivo è che la differenza prestazionale rispetto al Crucial MX500 o ad un qualunque buon SSD è visibile solo in benchmark. Nell’uso quotidiano, e a dirla tutta anche sotto pesanti carichi, non avvertirete alcun margine di differenza con l’SSD sopra citato. Inoltre questo Sandisk non possiede le interessanti chicche presenti sul Crucial, ma ha al tempo stesso il prezzo è parecchio più alto della media. Rimane comunque un prodotto veloce ed affidabile, ma che noi non consigliamo come prima scelta.

3. Silicon Power A55

Il miglior SSD economico

+ Buone prestazioni

+ Buona affidabilità

+ Prezzo leggermente più basso della media

Assenza di implementazioni aggiuntive

Non eccelle in nulla

Silicon Power non è un brand blasonato, tuttavia negli ultimi anni si sta facendo strada nel mondo delle memorie, grazie a prodotti validi venduti ad un prezzo aggressivo. Questo SSD può vantare di buone prestazioni, che si distaccano di poco da quelle degli SSD SATA top di gamma dei brand più rinomati. L’affidabilità dei prodotti Silicon Power, tra cui questo A55, è assicurata. Il punto forte di questa unità a stato solido è sicuramente il prezzo, pur non essendo estremamente più basso della media, si ha comunque un risparmio tale da preferirlo a tanti altri SSD più blasonati. Purtoppo, trattandosi di un SSD votato al risparmio, l’azienda non ha aggiunto ulteriori implementazioni. In conclusione, non eccelle in nulla ma si tratta di un prodotto valido e con un buon prezzo.

4. ASENNO SSD

Il miglior SSD da prendere in offerta

+ Buone prestazioni

+ Prezzo discretamente più basso della media

Assenza di implementazioni aggiuntive

Dubbia affidabilità

Asenno non è un brand rinomato, nè un brand emergente. Si tratta semplicemente di un rebrand di SSD prodotti da qualche storico produttore quale Micron e Samsung. Questo SSD di Asenno offre buone prestazioni, specialmente se rapportate al prezzo, ma essendo un prodotto da poco sul mercato non c’è modo di testare l’effettiva affidabilità nel lungo periodo. Trattandosi di un rebrand non dovrebbero esserci problemi, ma sempre meglio non rischiare visto che si tratta dell’acquisto un bene mirato a durare nel tempo. Dunque noi a prezzo pieno non lo consigliamo, ma questo SSD ha un punto di forza quasi unico: si trova molto spesso in sconto! Quasi ogni mese, infatti, è possibile reperire questo prodotto,su Amazon, con uno sconto di circa il 30%. In questa occasione consigliamo l’acquisto, mal che vada lo si usa come disco secondario.

Come spiegato all’inizio, con questo articolo abbiamo cercato di fare chiarezza su quale SSD SATA conviene comprare oggigiorno. Per chi invece fosse interessato all’acquisto di SSD NVMe, prossimamente arriverà una guida all’acquisto dedicata ad essi.

Di Filippo Fedele

Giovane ma appassionato, amo il mondo della tecnologia a 360°. Do sempre il massimo e sogno un futuro in cui avrò limato tutti i tempi morti in modo da dedicarmi alle mie passioni.

Lascia un commento