Recensione AUKEY PB-WL02: il powerbank con stand e ricarica wireless

Nella recensione odierna invece ci occuperemo di mettere sotto la lente d’ingrandimento un altro dispositivo di AUKEY, ma si tratta di un prodotto con caratteristiche ed un target differente che prende il nome di AUKEY PB-WL02.

Di recente vi abbiamo parlato dell’AUKEY PB-Y36, un powerbank che mi è piaciuto tantissimo e che utilizzo quotidianamente come daily driver. Proprio per questo prima di iniziare vi invito a leggerne la recensione, che trovate cliccando QUI.

AUKEY PB-WL02 è infatti un caricatore portatile dotato di ben 2 peculiarità: la prima è la ricarica wireless, fino a 10 watt (ne parleremo dopo), la seconda è che può facilmente trasformarsi in uno stand per lo smartphone. Ma non voglio spoilerarvi più di tanto, e sperando di avervi incuriositi, direi che è il momento di addentrarci nella disamina del prodotto.

Design e costruzione

Come diciamo spesso, nel 2020 è difficile trovare un gadget del genere che abbia un design veramente originale, si assomigliano davvero un pò tutti. E questo AUKEY non fa eccezione. La costruzione del prodotto è comunque molto buona: è completamente in buona plastica, non troppo rifinita a dire il vero, ma comunque trasmette una sensazione di solidità e robustezza. Il cavo è in silicone, abbastanza resistente, ed è Type-A to Type-C. Sulla parte superiore sono presenti i 4 LED che indicano la quantità di carica rimanente e le due porte USB: USB A con supporto Quick Charge 3.0 e USB Type-C con Power Delivery 3.0 a 18W. Sul fronte una piccola zona soft touch con un fulmine, ad indicare la zona in cui si trova il chip per la ricarica QI, ed una sorta di aletta da premere per trasformarla in stand. Sul retro è presente un ulteriore aletta che contribuisce al medesimo scopo. Sul lato è invece presente un tasto per l’accensione. Parlando della “funzione stand” devo dire che è davvero molto molto comoda. Permette di poggiare lo smartphone, ed eventualmente ricaricarlo, inclinandolo di circa 45 gradi. È comodissimo ad esempio per ricaricare lo smartphone durante la visione di un contenuto multimediale, oppure durante una videoconferenza (estremamente diffuse di questi tempi). E con la ricarica wireless eviterete anche fastidiosi cavetti in giro.

Peso e dimensioni

A differenza del cugino AUKEY PB-Y36, questo AUKEY PB-WL02 non può vantare la stessa compattezza e portabilità. 18.2 x 10.5 x 2.1 cm e 314 grammi. Questi numeri stanno a significare una semplice cosa: è grande e pesante. I motivi sono ovvi, è dovuto al fatto che contenga al suo interno una basetta per la ricarica wireless. Sebbene ci sia una spiegazione tecnica, sarebbe ipocrita non segnalarvi il peso che tutto ciò ha nell’uso quotidiano: la portabilità è compromessa. In tasche “normali” dei pantaloni non entra, e se anche entrasse sarebbe comunque scomodissimo visto che 314 grammi sono davvero tanti. Per uno come me che ha riscoperto la comodità di un powerbank, sempre a portata di mano, grazie proprio ad un dispositivo che fa delle sue mini-dimensioni il proprio punto di forza, ciò è stato una vera tragedia.

Capacità e prestazioni

La capacità del powerbank è di ben 10000 mAh, valore assolutamente veritiero e confermato attraverso qualche semplice calcolo. Molto interessanti anche le performance in uscita: l’USB 3.0 è certificata Qualcomm Quick Charge 3.0, mentre la Type-C è certificata Power Delivery 3.0 e garantisce fino a 18 watt in uscita.

Un valore aggiunto è senza ombra di dubbio la ricarica wireless QI, in grado di arrivare addirittura a 10W e ben 18W se si caricano contemporaneamente 2 dispositivi (chiaramente valore diviso fra i 2). E’ un dato degno di nota, sopratutto se rapportato alla concorrenza diretta che invece offre una ricarica wireless molto meno spinta. Come accennavo prima la wireless charge torna utile anche, e sopratutto, quando si utilizza il powerbank come stand.

Attraverso 4 click sul pulsante d’accensione è possibile attivare la carica a corrente limitata: una modalità speciale per caricare dispositivi a corrente limitata, per esempio i wearable, che potrebbero non essere riconosciuti dai protocolli di ricarica standard di altri prodotti.

Prezzo e considerazioni su AUKEY PB-WL02

Pur non venendo pienamente incontro ai miei gusti ed alla mia idea di powerbank ideale per le mie esigenze, questo prodotto di Aukey ha saputo dimostrare tutto il suo valore in queste settimane che l’ho utilizzato. La funziona stand + la ricarica wireless così spinta, formano una combo comodissima e se il vostro smartphone non ne fosse dotato potete comunque affidarvi alla velocissima ricarica attraverso Quick Charge o Power Delivery. L’unica controindicazione che tutta questa tecnologia a bordo ha comportato la si sente nelle dimensioni e nel peso. Non è dunque il prodotto adatto ad essere dimenticato nel taschino del giubotto ed essere tirato fuori in emergenza, per quest’uso c’è il cugino AUKEY PB-Y36. E’ perfetto per essere stipato in uno zaino, poi magari utilizzato mentre si è in treno o a casa durante un’emergenza batteria mentre siete in videoconferenza.

Il prezzo di listino è di 39.99 euro, ma su Amazon è attualmente a 29.99 euro e con ulteriore coupon del 30% in pagina. Si tratta di una cifra pienamente consona in rapporto alla qualità di questo powerbank made by AUKEY.

Nel caso prima dell’acquisto vogliate documentarvi su un’ottima alternativa, clickando QUI potrete leggere la review di un dispositivo simile, ma targato Anker.

Design e costruzione
8.8
Dimensioni e peso
7
Capacità e prestazioni
9
Prezzo
9
Cosa ci è piaciuto...
Buona costruzione
La funzione stand è un gran valore aggiunto
Ottime prestazioni
La ricarica wireless è davvero spinta
Cosa non ci ha convinti...
Grosso e pesante
8.5

Di Filippo Fedele

Giovane ma appassionato, amo il mondo della tecnologia a 360°. Do sempre il massimo e sogno un futuro in cui avrò limato tutti i tempi morti in modo da dedicarmi alle mie passioni.