Redmi Note 9 vs Note 9s vs Note 9 Pro [Tutte le differenze]

Con l’uscita dei nuovi Note 9 e Note 9 Pro, Redmi completa la gamma della famiglia Note 9, andando ad offrire più opzioni nella fascia bassa di mercato. La confusione però è tanta e vogliamo quindi fare chiarezza con questo articolo in modo da illustrarvi tutte le principali differenze tra questi modelli.

Peso e dimensioni

Redmi Note 9: 199 g – 162,3 x 77,2 x 8,9mm
Redmi Note 9s / 9 Pro: 209 g – 165,75 x 76,68 x 8,8mm

Il Redmi Note 9S e il Redmi Note 9 Pro sono esteriormente identici ed indistinguibili e sono leggermente più pesanti ed ingombranti rispetto al Note 9, dato che lo schermo è di soli 0,14 pollici più grande.

Display

Redmi Note 9: 6,53″ FHD+ (1080 x 2340 pixel) con Corning Gorilla Glass 5, luminosità 450 nit
Redmi Note 9s /9 Pro: 6,67″ FHD+ (1080 x 2340 pixel) con Corning Gorilla Glass 5, luminosità 450 nit

Gli schermi sono pressoché identici e si differenziano solo per le dimensioni, leggermente più grandi per le varianti 9S / 9 Pro. Stessa luminosità e stessa tecnologia. Si tratta di schermi LCD mentre DotDisplay (che leggerete nelle varie specifiche tecniche) non si riferisce alla tecnologia (non ha nulla a che vedere con il quantum dot delle TV di Samsung) ma semplicemente al foro sul display per la fotocamera anteriore.

Hardware

Redmi Note 9:
– CPU: MediaTek Helio G85
– RAM: 3/4 GB
– Storage: 64/128GB, espandibile fino a 512GB tramite microSD

Redmi Note 9s /9 Pro:
– CPU: Qualcomm Snapdragon 720G
– RAM: 6 GB
– Storage: 64/128GB, espandibile fino a 512GB tramite microSD

Redmi Note 9 monta un processore più economico, MediaTek Helio G85 che offre prestazioni leggermente inferiori rispetto al Qualcomm Snapdragon 720G, frutto di una velocità di clock più alta ma anche di un processo produttivo migliore (8nm invece dei 12 nm). C’è da dire che in generale un processore Snapdragon è sempre da preferire rispetto al Mediatek dato che gli sviluppatori tendono ad ottimizzare i giochi per i chip Snapdragon, ben più diffusi ed utilizzati.

Inoltre il Redmi Note 9s / 9 Pro ha una maggiore dotazione di RAM, a supporto di una più intensa attività in multitasking e una maggiore spensieratezza nel lungo periodo.

Connettività

Redmi Note 9 e Redmi 9 Pro sono dotati di NFC, mentre l’unico modello della gamma a non averlo è il Redmi Note 9s. Tra le pochissime caratteristiche che differenziano il Redmi Note 9s dal Redmi Note 9 Pro è proprio la dotazione dell’NFC da parte di quest’ultimo.

Fotocamera

Tutti e tre i dispositivi hanno una configurazione del comparto fotografico molto simile, composto da una quadrupla fotocamera: un sensore principale, una grandangolare e due sensori, una per la macro e una per la profondità. Nessuno dei 3 dispositivi è dotato di ottica zoom, considerata la fascia di prezzo a cui sono destinati.

Redmi Note 9

  • Principale: 48 MP, 1/2″, f/1,79, 1,6um (4 in 1), 0,8um ciascuno
  • Grandangolare: 8 MP, f/2,2, FOV 118°
  • Macro: 2 MP
  • Profondità: 2 MP

Redmi Note 9s

  • Principale: 48 MP, f/1.79, 1,6μm (4 in 1), 0,8um ciascuno
  • Grandangolare: 8 MP, 1,12μm, f/2.2, FOV 119°
  • Macro: 5 MP, f/2,4, 1,12μm
  • Profondità: 2 MP, f/2.4, 1,75μm

Redmi Note 9 Pro

  • Principale: 64 MP, f/1,89, 1/1,72″, 1,6um 4-in-1, 0,8um ciascuno
  • Grandangolare: 8 MP, f/2,2, FOV 119°
  • Macro: 5 MP
  • Profondità: 2 MP

Il Note 9S e il Note 9 Pro si differenziano per il sensore principale, da 64 MP nel Note 9 Pro.

Anche la fotocamera anteriore è diversa. Nel Redmi Note 9 è da 13MP (1,12um, f/2,25) mentre nel Redmi Note 9s / 9 Pro da 16MP, anche se con un’apertura peggiore (f/2,48).

Prezzi

I prezzi non sono ancora ufficiali (tranne per il Note 9s che è già sul mercato) ma si può ipotizzare che saranno i seguenti:

Redmi Note 9: TBD (< 199€)
Redmi Note 9s: 4/64 GB 229,90 € – 6/128 GB 269,90 €
Redmi Note 9 Pro: TBD (< 299€)

Redmi Note 9 / 9s / 9 Pro: quale conviene comprare?

Considerata la differenza di prezzo dei 3 modelli, è ragionevole puntare al Redmi Note 9s / 9 Pro rispetto al Redmi Note 9 standard, per la dotazione di un processore più performante ma soprattuto di una RAM più capiente. La scelta tra il Note 9s e 9 Pro dipende esclusivamente dal prezzo a cui si riesce ad acquistarli e dall’esigenza di avere o meno l’NFC, fondamentale per i pagamenti contactless.

Di Hiroshi Andrea

Appassionato di tutto il mondo della tecnologia e dell'elettronica, soprattutto consumer. Sogna di non aver più bisogno di dormire per riuscire a dedicare il giusto tempo alle proprie passioni.



Lascia un commento