charger wireless 30 w
Accessori

Ricarica wireless lenta? Ecco il charger wireless da 30W

La ricarica wireless è comoda e sempre più apprezzata da chi ha uno smartphone che supporta questa tecnologia. Basta infatti poggiarlo sul pad di ricarica evitandoci la scomodità di staccare e riattaccare il cavo ogni volta che vogliamo utilizzare lo smartphone mentre è in carica o più in generale la scomodità di avere cavi di mezzo. 

Il wireless charging ha però un grosso limite: i tempi di ricarica. E’ infatti molto più lenta di quella tradizionale. Citiamo un paio di esempi: il Galaxy Note 10 plus e il P30 Pro supportano il fast charging rispettivamente fino a 45 watt e 40 watt, che consentono di caricare il dispositivo in circa un’ora.

Se si parla di wireless charging però la potenza con cui si caricano scendono a circa 10 watt, che tra l’altro non sono effettivi, dato che bisogna considerare l’efficienza del charger. Alcuni siti americani hanno testato l’effettiva potenza del wireless charging dei charger Samsung e Huawei, rilevando una potenza di uscita reale dai 2 ai 4 watt, che si traducono in tempi di ricarica notevolmente più lunghi rispetto alla ricarica tradizionale. Di fatto quindi, l’utilizzo che facciamo del wireless charger è quello di dare un po’ di autonomia in più allo smartphone durante la giornata, premesso che ci ricordiamo sempre di poggiarlo sul pad di ricarica. 

Xiaomi è tra le aziende più attive nel wireless charging, alla ricerca di soluzioni volte a ridurre i tempi di ricarica anche poggiando lo smartphone sul pad. Durante l’evento di oggi ha annunciato che il Mi 9 Pro 5G, prossimo all’uscita, supporterà la ricarica wireless a 30W e che quindi, assieme al dispositivo, uscirà anche il nuovo wireless charger da 30W

Sulla base di quanto descritto in precedenza molto dipenderà dall’efficienza di ricarica, ma i numeri proiettati da Xiaomi sono molto promettenti: serviranno solo 25 minuti per caricare la batteria da 4,000 mAh fino al 50%, e 69 minuti per una ricarica completa. Se quanto affermato da Xiaomi fosse vero si tratterebbe quindi una ricarica wireless con tempi equiparabili a quelli a cui siamo abituati con un normale charger.

Xiaomi ha annunciato anche che il team di sviluppatori hardware è al lavoro anche su un charger da 40W, che vedrà la luce probabilmente il prossimo anno.