News Recensioni smartphone Smartphone

Samsung Galaxy Y – la recensione

Dic 31, 2011

author:

Samsung Galaxy Y – la recensione

 

Hardware e connettività

Il Galaxy Y è dotato di processore a 830MHz con 290MB di RAM. Le specifiche hardware non esaltanti sono sufficienti ad offrire una buona velocità e una risposta fluida dell’interfaccia. Se tra i vostri scopi, oltre a quelli richiesti da qualsiasi telefonino, rientra una sporadica navigazione web, l’utilizzo di social network e di qualche semplice applicazione, il Galaxy Y non mostrerà particolari problemi. Ma se avete intenzione di utilizzare applicazioni più “pesanti”, o vi aspettate dal vostro smartphone di tenere aperte più attività in background contemporaneamente, allora forse vale la pena di acquistare un terminale di fascia superiore. La situazione peggiora se volete dedicarvi ai giochi, nel cui caso è da considerare anche l’aggravante di un display piccolo.

Il risultati al benchmark effettuati tramite l’applicazione Antutu, mostrano che il Galaxy Y è più performante dell’HTC Wildfire S, forse tra tutti il dispositivo più simile al Galaxy Y, e di poco inferiore al Nexus One, il primo terminale dotato di Android.

 

Fotocamera

La fotocamera del Galaxy Y è da 2MP ed è priva di flash. Sorprende la sceltra di Samsung di dotarla di un sensore della fotocamera con una risoluzione inferiore anche al Galaxy Mini (3MP) soprattutto considerando quanto sia comune la concezione di avere una valutazione della qualità del sensore guardando al solo numero di pixel indicato nelle specifiche tecniche.

In ogni caso, 2MP o 3MP non fanno differenza, dal momento che non ci si può aspettare una qualità elevata da un terminale low-cost. Nonostante una discreta capacità del sensore di catturare luce ambientale, le foto risultano piuttosto affette da rumore e l’assenza del flash rende davvero difficile scattare foto in condizioni di luce bassa. Nonostante questo se avete intenzione di utilizzare la fotocamera solo per qualche semplice foto da inviare tramite MMS o condividere sui social network senza troppe pretese, allora gli scatti che vi proponiamo in basso, realizzati dai ragazzi di PhoneArena e da GSMArena, saranno superiori alle vostre aspettative. La prima è realizzata in pieno giorno, la seconda invece in ambiente indoor con luce scarsa.

E’ anche possibile registrare video ma con risoluzione QVGA a 15fps, con risultati tutt’altro che soddisfacenti, come mostrato nel seguente video realizzato con la fotocamera del Samsung Galaxy Y.

Appassionato di tutto il mondo della tecnologia e dell'elettronica, soprattutto consumer. Sogna di non aver più bisogno di dormire per riuscire a dedicare il giusto tempo alle proprie passioni.
6 Comments
  1. Nicola Valentini

    Il discorso batteria vale anche per il modello dual sim?

  2. Anonimus

    bellissimo i miei genitori hanno detto che me lo prendono x il mio compleanno che è tra 4 giorni così mia nonna mi regala 100 euro e i miei ci aggiungono 50 euro così me lo prendono 

  3. Cristina Pizzi

    Quanti pollici ha??

    • Giordano

      Ciao Cristina, il Galaxy Y ha un display da 3,0 pollici.

  4. Sali1987

    ma i due tasti touch perchè non si illuminano?

    • Hiroshi Andrea

      Ciao, i tasti purtroppo non sono retroilluminati. Non sappiamo se è una vera e proprio carenza hardware (mancano i LED) o se i LED ci sono ma la fuzione non è abilitata. Non c'è molto che puoi fare, purtroppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.