News Tablet

Samsung Nexus 10 è meglio di Apple iPad? – Confronto specifiche

Ott 31, 2012

Samsung Nexus 10 è meglio di Apple iPad? – Confronto specifiche

 

Samsung Nexus 10 vs Apple iPad?  – Confronto specifiche

 

Quando si parla di confronti bisogna sempre tenere a mente che la differenza tra le caratteristiche hardware è dovuta principalmente a due sistemi operativi differenti che hanno sicuramente diverse esigenze: è evidente che la frammentazione di Android (di cui in circolazione esistono un numero elevato di versioni) implica un differente utilizzo del nucleo hardware e una differente ottimizzazione software. Ma chi è realmente il miglior tablet sul mercato tra Nexus 10 e iPad?

Google l’ha fatta grossa rilasciando sul mercato un tablet Android con specifiche “spaziali” che si mette in chiara e diretta competizione con il gioiellino di Apple, iPad di 3° generazione (o 4° se consideriamo il refresh appena presentato). Pubblichiamo qui di seguito le specifiche prima di analizzarlo.

 

Samsung Nexus 10

Apple iPad

Processore  Exynos 5250 Dual Core  Chip dual-core A6X
GPU  Mali-T604  PowerVR SGX543MP4
RAM  2 GB  1 GB
Memoria interna  16 GB o 32 GB  16 GB o 32 GB o 64 GB
MicroSD (Espansione Memoria)  No  No
Display  10 pollici  9.7 pollici
Risoluzione  2560 x 1600 pixel da 300 ppi  2048×1536 pixel da 264 ppi
Tecnologia Display  Super PLS TFT  LED-backlit IPS TFT
Vetro protezione  Corning Gorilla Glass  Anti-graffio e oleorepellente
Fotocamera anteriore  1.9 Megapixel  FaceTime HD 1.2 MP
Fotocamera posteriore  5 MP  iSight da 5 MP
Connettività  WiFi a/b/g/n; Bluetooth 4.0  Wi-Fi a/b/g/n; Bluetooth 4.0; 4G LTE
GPS  Si  Si
NFC  Si  No
Porte  Si, proprietaria  Si, proprietaria
Batteria  9.000 mAh  11.560 mAh
Sistema Operativo  Android 4.2  iOS 6.0
Dimensioni  263.9 x 177 x 8.9 mm  241.2 x 185.7 x 9.4 mm
Peso  603 grammi  662 grammi
Prezzo  399€ – 499€ 499€, 599€, 699€ (solo Wi-Fi)
629€, 729€, 829€ (Wi-Fi+3G)

 

Nexus 10 vs iPad: che la sfida abbia inizio

Samsung ha tirato fuori dal cilindro un’ottimo prodotto anche se la scelta di far uscire sul mercato l’ennesimo tablet senza il supporto alla connessione 3G è quantomeno opinabile: la comodità di un tablet simile è ovviamente la portabilità e in questo senso ci sembra che Nexus 10 sia castrato. Considerato che però il Nexus 7 è uscito prima solo con modulo Wi-Fi e poi ora è stata annunciata la versione 3G è lecito attendersi lo stesso per il fratello di taglia maggiore. Se vogliamo, l’errore di marketing deriva proprio da farli uscire con tempistiche differenti e senza certezze ai consumatori che vedono il loro prodotto rapidamente scalzato da uno successivo.

Stilisticamente abbiamo due prodotti che non si somigliano molto, vuoi per le classiche colorazioni nero o bianche: Nexus 10 è custodito in una scocca posteriore in materiale soft touch che permette di tenerlo maneggevolmente anche con una mano, mentre gli angoli sono leggermente curvi in modo da ammorbidire notevolmente le linee generali. Citando, invece, la nostra recensione completa il design dell’ iPad è un piccolo capolavoro del design industriale che, ad ora, non necessita alcuna rivisitazione estetica (rispetto anche alle generazioni precedenti), perchè è elegante, solido, ergonomico e, soprattutto, piace. Probabilmente grazie a materiali meno pregiati, il Nexus 10 prodotto da Google e Samsung  di circa 600 grammi, a fronte dei 662 grammi dell’iPad. Lo spessore invece è di circa 0.5 mm inferiore, una differenza sostanzialmente impercettibile, ma che insieme al peso rende l’utilizzo ad una mano del tablet Google sicuramente meno faticoso.

Entrambi i tablet sfruttano chipset dotati di processori dual core e GPU invece con 4 core, che grazie ad una ottima integrazione hardware/software, offrono prestazioni invididiabili e si dimostrano adatti sia alla navigazione web che al mobile gaming. Basati su una struttura abbastanza differente, realizzata e resa proprietaria da entrambe le industrie, si dimostrano velocissimi e molto versatili, ma essendo basati su una natura dual core promettono di essere entrambi poco avidi di risorse energetiche a favore di un’autonomia prolungata. I test al benchmark ci diranno nei prossimi giorni la potenza di questi due processori a confronto, ma secondo noi all’utente comune interessa solo avere un buon multitasking, capacità di giocare senza freeze o difficoltà e, ovviamente, una navigazione web ottima: risultati in cui sia iPad che Nexus 10 eccellono.

Il display è forse la principale novità del nuovo tablet Android di Google, difatti per la prima volta il primato raggiunto da iPad è stato battuto: grazie ad una risoluzione superiore a quello HD da 2560×1600 pixel, il Nexus 10 raggiunge l’incredibile traguardo di circa 299 ppi. Si tratta di un vero RETINA display che raggiunge una qualità d’immagine pulita e dettagliata mai vista prima su un tablet. Il “risoluzionario” display dell’iPad è stato per la prima volta battuto sul terreno più congeniale alla casa di Cupertino e questo indubbiamente è un merito a Google.

Il sistema operativo è Android 4.2, sempre Jelly Bean ma in versione evoluta, sul Nexus 10, mentre su iPad troviamo l’ormai rodato iOS 6: si tratta di due sistemi profondamenti diversi sia come filosofia (open source vs sistema chiuso) che come funzionalità. Però entrambi mirano a rendere la user experience più piacevole e godibile possibile per l’utente, tanto da spingere a consigliare sia l’uno che l’altro tablet allo stesso modo se parliamo di sistema operativo.

 

Considerazioni finali

Esiste il tablet perfetto? No e non ce ne vogliate con questo tipo di risposta così secca. In tempi di crisi le politiche di prezzo di Apple sono sicuramente un tasto dolente, mentre la scelta di Google di non far uscire il suo tablet con modulo 3G è abbastanza paradossale visto un budget che di certo lo avrebbe permesso e avrebbe fatto la felicità dei consumatori.

In sostanza qual’è meglio comprare tra Nexus 10 e iPad? Nonostante due sistemi operativi piuttosto diversi, sia come estetica che come funzionalità, cercheremo di limitare la questione ad un solo motivo: se avete bisogno di portabilità e 3G la scelta è obbligata, nell’altro caso se riuscite ad avere molti hotspot Wi-Fi a disposizione il nuovo Nexus 10 ha tutte le caratteristiche per essere definito un tablet da sogno, a partire da un prezzo accessibile, passando per un display di elevatissima qualità e pulizia di immagine e finendo ovviamente per gli aggiornamenti di Google non appena annunciati.

Il miglior tablet sul mercato? Nexus 10 e iPad faranno a gara per detenere questo importante scettro. E voi cosa ne pensate? Venite a dircelo nella nostra pagina Facebook o nel nostro nuovo forum.

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.