News Smartphone Tablet

Samsung presenterà il Galaxy Tab 4 e il Galaxy Gear 2 al MWC 2014

Feb 13, 2014

Samsung presenterà il Galaxy Tab 4 e il Galaxy Gear 2 al MWC 2014

samsung-galaxy-tab

Le indiscrezioni trapelate in questi giorni del Samsung Galaxy Tab 4 sembrerebbero tutte confermate visto che ci si aspetta una presentazione e un successivo lancio in tempi brevi a partire dal prossimo Mobile World Congress 2014. Ma non sarà l’unica novità che Samsung presenterà il 24 febbraio. Ecco le caratteristiche divise a seconda della grandezza del dispay:

Samsung Galaxy Tab 4 da 7 pollici

•         Display LCD da 7″ (1280×720)

•         Processore quad-core 1.2 Ghz

•         Sistema Android 4.4 KitKat

•         RAM 1GB (la versione LTE sembra sia dotata di 1.5 GB di RAM)

•         Memoria interna 16GB espandibili tramite microSD

•         Fotocamera posteriore da 3 Mpxl

•         Fotocamera anteriore 1.3 Mpxl

•         Batteria da 4450 mAh

•         Samsung Galaxy Tab 4 da 8 pollici

Display LCD da 8″ (1280×720)

•         Processore quad-core 1.2 Ghz

•         Sistema Android 4.4 KitKat

•         RAM 1GB (la versione LTE sembra sia dotata di 1.5 GB di RAM)

•         Memoria interna 16GB espandibili tramite microSD

•         Fotocamera posteriore da 3 Mpxl

•         Fotocamera anteriore 1.3 Mpxl

•         Batteria da 6800mAh

•         Samsung Galaxy Tab 4 da 8 pollici

Display LCD da 10,1″ (1280×720)

•         Processore quad-core 1.2 Ghz

•         Sistema Android 4.4 KitKat

•         RAM 1,5 GB (stessa RAM per la versione LTE)

•         Memoria interna 16GB espandibili tramite microSD

•         Fotocamera posteriore da 8 Mpxl

•         Fotocamera anteriore 3 Mpxl

•         Batteria da 6800mAh

Oltre all’attesissimo Samsung Galaxy S5,la nuova famiglia di dispositivi Samsung potrebbe non essere da sola e secondo nuove fonti vicine al produttore sudcoreano-americano Samsung Galaxy Gear 2 sarà un altro protagonista dell’evento barcellonese, con un look completamente rivisitato rispetto al precedente modello, con un display flessibile, delle nuove funzionalità ed un prezzo molto più ragionevole. Al MWC 2014 di Barcellona arriverà dunque la seconda generazione dell’orologio Galaxy Gear, con un design rinnovato e un display OLED flessibile al posto della soluzione tradizionale SuperAMOLED usata nel primo fallimentare smartwatch.

Il Samsung Galaxy Gear non ha avuto un grande successo, anzi possiamo anche azzardare ad un fallimento del progetto. Non sono state solo le statistiche con le scarse vendite a dirlo, ma anche il produttore sudcoreano ha spedito solo 800.000 dispositivo, numero di molto inferiore rispetto alla richiesta del mercato mondiale.

Il fallimento deriva principalmente dal prezzo elevato di vendita di 299 €, troppo se consideriamo l’assenza di funzioni indispensabili del dispositivo, Per un prezzo simile, molte persone si lamentavano della scarsa adeguatezza e della limitata compatibilità solo con alcuni Galaxy. Dopo l’errore, Samsung cercherà di riparare all’inconveniente con una Galaxy Gear 2 ad un prezzo inferiore del suo predecessore.

Samsung Galaxy Gear 2 è un concentrato di tecnologia e design. Grazie al suo cinturino ci permetterà di controllare e attivare svariate funzioni in modo davvero semplice. come l’ora, i messaggi, la musica e tanto altro, il tutto tramite il display touch di cui sarà dotato il dispositivo, e non escludiamo la possibilità che il prodotto Samsung venga venduto in diversi colori per adattarsi perfettamente allo stile dell’acquirente.

Guardiamo insieme la scheda tecnica con tutti i componenti del nuovo dispositivo Samsung:

  • Processore da 800MHz con 512MB di Ram
  • Schermo Super AMOLED 320×320 pixel da 1.63 pollici
  • Bluetooth 4.0
  • Memoria interna da 4GB
  • Fotocamera da 1.9 megapixel con sensore BSI e video 720p
  • Batteria da 315mAh
  • Dimensioni 36.8 x 56.6 x 11.1 mm, 73.8g di peso

Il Samsung Galaxy Gear 2 non sarà un semplice companion come lo è, per esempio, I’m Wathc, ma sarà un vero e proprio telefonino da polso. Le ultime indiscrezioni sull’orologio Samsung arrivavano da due fonti certe come Reuters e il Daily Mail, che parlano di un progetto in corso con un design affidato a Joseph Loetiko, che potrebbe risultare molto simile al render  con un cinturino semi-rigido e un quadrante touchscreen che può letteralmente staccarsi per poter rispondere con più facilità ad una chiamata.

Via

Sono nato a Bologna il 10/09/90. Dopo aver preso il diploma di perito elettronico, ho iniziato l'università di Scienze Politiche nel corso di Sociologia. Sono un appassionato di tecnologia e informatica dal 2001, data in cui presi il mio primo computer. Nel corso degli anni sono divenuto un vero appassionato di tutto ciò che è tecnologico.