Categorie
Audio Recensioni

Soundcore Life P2: la recensione

Perché comprare un paio di auricolari TWS che promettono una qualità cristallina delle chiamate e non una riproduzione musicale di alto livello?
È evidente che Soundcore, brand spin-off di Anker, si sia reso conto che la qualità delle chiamate di molti auricolari True Wireless fosse scadente: per questo mi sono avvicinato alle Soundcore Life P2.
L’obiettivo di questa recensione è comprendere quindi sia la qualità audio in chiamata che quella in riproduzione dei contenuti multimediali.

 

Videorecensione

YouTube video

 

Unboxing

Il packaging delle Soundcore Life P2 rispecchia la mentalità dell’azienda: pulito, lineare, ricco di dettagli. Difatti all’interno della confezione troviamo un buon set ordinato, a partire dal case e base di ricarica che contiene i due auricolari True Wireless, passando poi per 4 paia di gommini di diverse dimensioni per adattarsi perfettamente alle esigenze di ognuno. Continuando l’esplorazione troviamo anche una guida rapida, anche se l’utilizzo è piuttosto intuitivo, il certificato di garanzia, una brochure per dichiarare la propria soddisfazione del prodotto e, soprattutto, un cavo di ricarica USB-C con laccio a strappo per riporlo ordinatamente.
Come è facile intuire, la dotazione è piuttosto ricca e interessante per la fascia di prezzo a cui sono vendute le Soundcore Life P2.


Qualità in chiamata

Il nodo della questione riguarda le chiamate: “Crystal Clear Calls” che trovate ben impresso sulla confezione di vendita è un bel biglietto da visita, nonché un’arma a doppio taglio se non ne sarete soddisfatti.
La prima cosa che ho provato è infatti la qualità del microfono in chiamata, perché troppo spesso in passato mi sono sentito chiedere dagli interlocutori se portassi gli auricolari dato che l’audio era disturbato o troppo metallico.
Con Soundcore Life P2 le aspettative erano alte, pur sapendo che si tratta di un modello da 50€.
In effetti in chiamata ho avuto conversazioni più pulite, praticamente assenti i momenti in cui la conversazione sembrava provenire dalla luna. La voce è risultata ai miei interlocutori forse un po’ più ovattata è lontana, ma evidentemente il microfono dedicato alla riduzione del rumore funziona in modo tale da rendere meno cristallina la voce ma assicurare meno disturbo ambientale. L’effetto metallico è stato presente con una certa costanza, più che altro nei casi in cui non avevo molta ricezione del mio operatore telefonico.

 

Qualità di riproduzione musicale

La qualità musicale sfrutta bene l’isolamento passivo che si viene a creare quando inserite le Soundcore Life P2: il suono risulta corposo è abbastanza presente e convincente sulle frequenze basse.
Sulle frequenze alte invece si cala leggermente di qualità, ma niente che non impedisca di godere al meglio (per la spesa) della vostra musica preferita.
Personalmente le ho trovate molto equilibrate: non ci sono generi musicali dove effettivamente le ho trovate mal disposte, anzi.

Latenza e gaming

Il Bluetooth 5.0 è una autentica garanzia quando si riproducono video ed è richiesta la sincronia tra labiale e ciò che stiamo ascoltando nell’orecchio. Le Soundcore Life P2 permettono una riproduzione più che godibile di questo genere di contenuti multimediali.
Per il gaming, invece, trovo che non siano gli auricolari adatti ed è meglio rivolgersi su modelli di altri brand.

 

Comfort e isolamento passivo

L’apprezzamento di un paio di auricolari passa inevitabilmente dal comfort quando si indossano, infatti le Soundcore Life P2 riprendono il form factor delle più famose AirPods di Apple, a metà tra il primo fortunato modello e più vicine al modello Pro. Ovviamente vista la differenza di prezzo non puntano affatto a competere, ma grazie alla presenza dei gommini di diverse dimensioni difficilmente si sentirà un affaticamento alle orecchie portandoli diverse ore.
Gli auricolari TWS sfruttano l’isolamento passivo, quindi niente costosa cancellazione attiva del rumore, bensì si cerca di sfruttare la fisica: con il giusto gommino, e qui insisto sul fatto di provarli tutti per trovare il proprio, si riesce a trovare il giusto compromesso tra comodità nell’orecchio e isolamento dall’esterno.
Data la forma con il microfono allungato verso il viso, Soundcore Life P2 sono meno indicati per gli sportivi o i runner dato che potrebbero cadere più facilmente durante l’attività più intensa.


Batteria e autonomia

Ciò che di sicuro non delude è l’autonomia perché, pur utilizzandole a volumi medio-alti, le Soundcore Life P2 riescono a garantire circa 30 ore di autonomia. Ovviamente grande impatto positivo lo ha il case con la sua batteria interna.


Prezzo

Il prezzo delle Soundcore Life P2 è di 49.99€, ma potete acquistarle anche tramite il nostro codice sconto che vi permetterà di risparmiare ulteriormente.

Se non dovesse essere valido, usate questo codice sconto 64X2RY3R e vi verranno scontati 10€. 

Perché comprare le Soundcore Life P2
Soundcore Life P2 rappresentano una certezza per gli utenti che sono alla ricerca di auricolari True Wireless di ottima fattura, capaci di prestazioni equilibrate in ogni circostanza. Le avevo prese per la qualità in chiamata, ma in realtà non sono rimasto stupito in positivo per quell’aspetto quanto più per la qualità in ascolto musicale. Non è da poco la presenza della porta USB-C che migliora i tempi di ricarica, vi permette di unificare i vostri cavi se avete a disposizione altri dispositivi con questo standard.
7.4
Acquista da qui

Di Stefano Vinciguerra

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.

Lascia un commento