Categorie
Smartphone

Galaxy Nexus: finalmente in vendita!

 

Il Samsung Galaxy Nexus, nuovo dispositivo prodotto in collaborazione tra Samsung e Google, è finalmente disponibile anche in Italia. Prima di vederlo nei negozi fisici dovremo forse aspettare qualche giorno, ma nel frattempo alcuni store come Euronics propongono l’acquisto online con disponibilità immediata.

Il prezzo è quello atteso di 599€ per potersi portare a casa il primo smartphone Android dotato di Ice Cream Sandwich e una serie interessantissima di funzioni, tra i quali Face Unlock, Beam e via discorrendo. Per questo nuovo terminale si era segnalato nei giorni precedenti un bug riguardante il volume delle telefonate, ma vi tranquillizziamo dicendo che è possibile risolverlo (nel raro caso che si presenti) con un aggiornamento già disponibile via OTA.

Inoltre, i ragazzi iFixit hanno smontato il terminale per poter studiare ogni singola componente presenta all’interno. Dal barometro, che come ci aveva spiegato Google serve per aumentare la precisione nel determinare la posizione, passando per i vari sensori e poi le cose più classiche quali processori, RAM e via discorrendo.

Se siete curiosi di approfondire le componenti di questo Galaxy Nexus cliccate qui.

 

via

Categorie
Default

Galaxy Nexus: vetro, crash test e video promo!

Il Galaxy Nexus, nuovo dispositivo di punta della serie “Google Experience”, è il primo terminale a montare nativamente Android Ice Cream Sandwich. Il tanto atteso Googlefonino è in vendita proprio da oggi 17 Novembre nel Regno Unito e proprio in concomitanza con il giorno del lancio arrivano un video promozionale e un’interessantissimo crash test su questo dispositivo.

Secondo fonti vicine alla Samsung stessa, questo tipo di vetro, a protezione del display, dovrebbe essere il famigerato Dragontrail. Si tratterebbe di un tipo di vetro più economico, ma comunque molto resistente. Vi lasciamo a questi due interessanti video:

 

 

Categorie
Guide

Permessi di root sul Galaxy Nexus

 

La notizia è vera, è già disponibile una guida per ottenere i permessi di root sul non ancora uscito Samsung Galaxy Nexus. Il terminale, che è il primo a montare nativamente la versione 4.0 di Android, Ice Cream Sandwich, è dotato di un display da 4.65 pollici con risoluzione qHD e potrà godere di tutte le principali novità del sistema operativo.

Ottenere i permessi di root è un passaggio fondamentale per ottenere il completo controllo del Galaxy Nexus (ed in generale dei terminali Android) ed ovviamente gli sviluppatori non hanno perso tempo, per cui è disponibile la seguente guida. Tenete conto che ottenere il root da pro e contro, per cui pensate bene la vostra scelta.

Come primo passo, scaricate Superboot r1DOWNLOAD (Filesonic) – MD5: 1e988380d12fa3a4cc3e9db975e96b27

Se non l’avete già fatto, sbloccate il bootloader del vostro terminale digitando ./fastboot-windows oem unlock (oppure la versione del sistema operativo). Questa operazione cancellerà il tuo terminale.
Scaricate il file e estraetelo:

  • Mandare il Galaxy Nexus in modalità di bootloader (spegnere e riaccendere: si tengono premuti i pulsanti power+volume_up+volume_dw)
  • Su PC WINDOWS: fare doppio click su install-superboot-windows.bat
    Su una macchina MAC: aprire un terminale, entrare nella cartella dov’è contenuto il file e digitare chmod +x install-superboot-mac.sh e di seguito ./install-superboot-mac.sh
    Su una macchina LINUX: aprire un terminale, entrare nella cartella dov’è contenuto il file e digitare chmod +x install-superboot-linux.sh e dopo ./install-superboot-linux.sh

In pochi semplici passi, il root è ottenuto. Mi raccomando, fate attenzione in ogni passo della procedura perchè come sempre comporta rischi. Ed ora… aspettiamo il Galaxy Nexus!

 

via

Categorie
Default

Il vetro di Galaxy Nexus

Appena un paio di giorni fa la Corning, azienda produttrice del famoso vetro resistente ed antigraffio Gorilla Glass, aveva confermato in un tweet che il Galaxy Nexus non montava il suo prodotto. Questa, insieme alla differenza proposta tra i display Super AMOLED e super AMOLED Plus, può lasciare perplessi i vari possibili acquirenti.

Samsung non ha detto molto di più a riguardo, ma ha rilasciato una dichiarazione affermando che effettivamente il Galaxy Nexus non monta Gorilla Glass, ma hanno scelto un tipo di vetro “fortificato”, di cui però non si conosce nulla. Non sono state rilasciate specifiche o nomi ufficiali, a questo punto speriamo di avere presto a disposizione qualche stress test che ci mostra la resistenza del nuovo terminale di Google e Samsung.

 

 

via

Categorie
Default

Samsung Galaxy Nexus non ha il Gorilla Glass

La notizia è di quella che lascia perplessi: il Samsung Galaxy Nexus non monta il Gorilla Glass di Corning. La conferma di questa notizia avviene direttamente su Twitter da parte dell’azienda produttrice Corning.
Cosa ci lascia perplessi? Al momento attuale la maggior parte dei telefoni di alta fascia dispone di questo particolare vetro molto resistente e ci aspettavamo che anche il nuovo Galaxy Nexus non fosse da meno. A questo punto è lecito chiedersi quale sistema ha adottato Samsung per la protezione del display.

Sicuramente qualche stratagemma è stato adottato, ma lascia perplesso il silenzio che aleggia attorno alla notizia. Nell’attesa vi ricordiamo che questo nuovo Googlephonino è un dispositivo adatto agli sviluppatori e non va considerato un top di gamma alla stregua di Galaxy S 2, seppure le caratteristiche lo pongono come un terminale di alta fascia.

Dopo questa notizia, lo attendete ancora tanto?

 

via