Categorie
Default

iPhone 4S: in vendita da oggi 28 Ottobre!

Probabilmente non c’è bisogno di ricordarlo, ma da oggi sarà in vendita iPhone 4S: il nuovo terminale Apple che ha innovato le funzionalità di iPhone 4 mantenendone lo stesso design.

[Aggiornamento] Ricordiamo che i prezzi non in abbonamento sono:
659 euro per la versione da 16GB
779 euro per quella da 32GB
899 euro per quella da 64GB

Ricordiamo che gli Apple Store saranno aperti da mattina presto per cercare di accontentare tutti gli acquirenti. Voi siete già in fila per acquistarlo?

Categorie
Default

iPhone 4S: unlocked tramite operatore?

iPhone 4S ha raggiunto un numero di preordini da capogiro, un milione, ed è destinato a far segnare un record di molto sopra i precedenti. Il nuovo terminale di Apple verrà distribuito tramite un numero importante di operatori e la cosa particolare è che negli USA si sono posti finalmente il problema di fornire un terminale che sia veramente un “world-phone”.
Non è raro che i consumatori americani si siano un po’ indisposti a riguardo e pertanto Verizon e Sprint si sono adoperati per fornire un terminale che possa cambiare rete e banda una volta usciti dagli States.

Sprint fornirà terminali “unlocked”, sbloccati  per capirci, per un utilizzo internazionale e la stessa cosa farà Verizon dopo 60 giorni dall’acquisto in modo da rendere lo smartphone utilizzabile nel resto del mondo.

Quanti operatori seguiranno il loro esempio?

 

 

via

Categorie
Default

iPhone 4S: primi benchmark

iPhone 4S è il terminale più chiaccherato del momento e, siccome si avvicina la data di uscita negli USA, arrivano anche i risultati dei primi benchmark test eseguiti. Ricordiamo che il processore A5 dell’iPhone 4S è stato impostato alla frequenza di circa 800 MHz per evitare problemi di surriscaldamento e di aumento eccessivo dei consumi.

Come si evince facilmente dal grafico, questi sono i risultati dei test effettuati per valutare le prestazioni di Javascript e la navigazione web. Il terminale si pone ai primissimi posti (nel primo caso più basso è meglio, nel secondo più alto è meglio), appena dietro all’iPad 2.

In questo caso si vanno a valutare le prestazioni della CPU downclockata. Ciò non significa necessariamente minor potenza, ma una minore frequenza e, al tempo stesso, minori consumi. Ci vado a perdere in potenza? Si e no, perchè il software proposto da Apple è ottimizzato al meglio e come si può evincere da questi test il miglioramento rispetto a iPhone 4 è veramente di due volte.

 

Anche dagli ultimi test si evince come la principale differenza rispetto a iPad2 è dovuta alla leggermente inferiore frequenza di clock. La principale differenza che si evince con Android sembra possa dipendere dalla qualità dell’ottimizzazione dei software, per questo i modelli Android hanno anche cpu con frequenze maggiori. L’impatto di Ice Cream Sandwich è in attesa, sarà curioso osservare i risultati del prossimo Nexus Prime e iPhone 4S.

via

Categorie
Default

iPhone 4S: numeri da capogiro

Se le apparenze ingannano questo è sempre il caso di iPhone 4S: alla fine del keynote di Cupertino l’atmosfera era stata piuttosto fredda e scettica riguardo alle novità del nuovo melafonino, colpevole di non essersi rinnovato adeguatamente dalla presentazione dello scorso iPhone.

Invece ciò che Apple comunica è un risultato senza precedenti, che supera anche quello dello scorso di iPhone 4 fermo a 600.000 preordini: un milione di preordini. Il comunicato è ovviamente esaltante per il risultato, dato che conferma una diffusione che pare sicuramente maggiore rispetto al precedente, e mette anche a tacere la critica dei giorni successivi. Inoltre il milione di preordini per il Day One implica un successo che nessun altro prodotto Apple aveva mai raggiunto.

Ricordiamo quindi il processore A5 (lo stesso di iPad 2), la fotocamera ad 8 MP con un sensore CMOS migliorato e tutte le novità del nuovo iPhone 4S che potete leggere in questo articolo.

Inoltre è stato effettuato un primo benchmark sul nuovo iPhone 4S: in base alla navigazione web si è confrontato la velocità del processore A5. Il terminale si è dimostrato esattamente più veloce due volte rispetto ad iPhone 4.

 

Potete vedere il breve video qui di seguito.

 

via

Categorie
Default

iPhone 4S: quanto costa ad Apple?

iPhone 4S è il terminale del momento. Nonostante le delusioni, le manie già dilagate, il terminale presentato da nemmeno 24 ore fa già discutere di sè e subito arriva una ricerca di UBMTechInsights che ci spiega quanto effettivamente costa il terminale ad Apple. Il valore complessivo delle componenti è di appena 203$  per la versione da 32 GB.

Il costo più elevato, secondo la ricerca, è dovuto alla memoria flash che ha un costo di 38$, seguito a ruota dal display (che ricordiamo essere lo stesso di iPhone 4) che costa 31$ e sull’ultimo gradino del podio troviamo il chip dual Core A5 che invece ha un costo di 26$.
Ciò che appare chiaro è come effettivamente il terminale non supporti le reti LTE e la connettività WiMax. Secondo gli esperti del settore questa scelta potrebbe essere stata effettuata per ragioni finanziarie di scarsa sostenibilità e che avrebbero reso sicuramente lo smartphone più costoso.

Considerato il costo del singolo terminale, i prezzi di vendita in abbonamento appaiono chiaramente fuori quota.

via Electronista