Categorie
Smartphone

LG G Pro 2 annunciato con immagini e caratteristiche

LG-G-Pro-2-11-640x558

Il dispositivo Phablet della casa coreana avrà caratteristiche da super smartphone di altissimo livello, e molto probabilmente andrà a sostituire il vecchio LG G Pro che non ha riscosso un particolare successo. Dopo tanti rumors, con un po’ d’anticipo al MWC 2014, oggi LG annuncia le caratteristiche tecniche. Vediamo quali sono:

  • Processore: Qualcomm Snapdragon 800 (2.26 GHz Quad-Core)
  • GPU: Qualcomm Technologies Adreno 330
  • Display: 5.9-inch Full HD IPS (1920 x 1080), Slim Bezel
  • Memoria: 3GB DDR3 RAM / 16GB/32GB eMMC ROM / microSD slot
  • Camera: Rear 13.0MP OIS+ / Front 2.1MP
  • Batteria: 3,200mAh (rimovibile)
  • Sistema operativo: Android 4.4 KitKat
  • Dimensione: 157.9 x 81.9 x 8.3mm
  • Peso: 172g
  • Network: LTE / HSPA+
  • Connettività: Bluetooth Smart Ready (BT 4.0) / USB / WiFi (802.11 a/b/g/n/ac) / NFC / SlimPort
  • Colori: Titan, White, Red
  • Other: Knock Code™, 1W Hi-Fi Sound, Content Lock

Di fatto abbiamo davanti un LG G2 ingrandito ma con le stesse identiche caratteristiche tecniche, con la stessa fotocamera che però registra video 4K e stessa disposizione dei tasti posteriori. Anche il design è molto simile, è stata appostata solo qualche piccola modifica per la capsula auricolare, il posizionamento della cassa posteriore e la trama della cover che fortunatamente, in questo caso, diventerà removibile con al suo interno una batteria da 3200mAh.

Confermata la grandezza del display, indicato sui 5.9 pollici che vanta una alta risoluzione in Full HD. 3GB di RAM potranno migliorare ulteriormente le qualità del multitasking integrate nella personalizzazione del produttore. Ma diamo un’occhiata ad altre features che saranno particolari del nuovo LG G Pro 2:

  • 120fps HD per Video anche in Slow-Motion:  la video registrerà filmati in 120fps HD e consentirà l’editing video in tre diverse velocità: originale, slow-motion e velocità intermedia.
  • 4K ULTRA per registrazioni ad alta definizione: le riprese video in modalità ultra-alta definizione garantirà una riproduzione su televisori 4K
  • Magia di messa a fuoco: dopo lo scatto, l’utente ha la possibilità di selezionare la profondità per la messa a fuoco prima di salvare.Gli utenti possono anche premere il tasto  all-in-focus per rendere migliore da definizione di ciascuno oggetto.
  • Flash Naturale: Colore ed esposizione foto più equilibrato per le immagini naturali rispetto al flash tradizionale.
  • Flash per Selfie : Riduce la dimensione della schermata di anteprima e aggiunge uno sfondo bianco brillante per una illuminazione più “soft” in modalità self-portrait.
  • Colpo Burst : cattura fino a 20 scatti continui e automaticamente li modifica per creare un video delle immagini catturate
  • Galleria Collage: Consente agli utenti di selezionare le foto dalla loro galleria per creare un collage.

Oltre ai componenti più recenti, il G Pro 2 vanta anche una collezione di caratteristiche aggiornate che integra lo stile odierno dei dispositivi mobile, dove gran parte delle informazioni di cui abbiamo bisogno si trovano proprio nel palmo delle nostre mani o nelle nostre tasche dei pantaloni. Alcune di queste nuove caratteristiche UX includono:

  • Blocco contenuto: Fornisce agli utenti più sicurezza con la possibilità di bloccare file, foto, video e promemoria con una password unica.
  • Mini Vista: Consente agli utenti di utilizzare comodamente il G Pro 2 con una sola mano, riducendo lo schermo ad una dimensione che vanno da 3.4 pollici a 4.7 pollici, a seconda delle preferenze dell’utente.
  • Doppio Browser: divide lo schermo espanso  in due finestre del browser separate per garantire una visione maggiore dei contenuti.

Via

Categorie
Default

LG G PRO 2: data d’uscita e aggiornamenti tecnici

Lg-G3-G-pro-2

LG G PRO 2 sarà, quasi sicuramente, una delle stelle al prossimo Mobile World Congress che si terrà a Barcellona il 23 febbraio, come da prassi ormai da diversi anni. Per chi non lo sapesse, il GSMA Mobile World Congress (altrimenti conosciuto come MWC) è la più importante fiera al mondo sulla telefonia mobile, a cui partecipano numerosi amministratori delegati che rappresentano operatori telefonici, produttori e fornitori provenienti da tutto il mondo. L’evento è stato inizialmente chiamato GSM World Congress ed è stato ribattezzato in seguito come 3GSM World Congress e finora si è sempre svolta nella città spagnola di Barcellona, nella zona fiera situata in Av. Joan Carles I, 64 08908 L’Hospitalet de Llobregat.

g2-pro-346x450

Data d’uscita

La stima di partecipanti alle singole edizioni del MWC si attesta attorno alle 50.000-60.000 persone, anche se l’azienda che cura l’intero progetto ha dichiarato che nell’edizione 2013 sono previsti almeno 70.000 partecipanti. Anche se si pensava che la presentazione avvenisse al GSMA Mobile World Congress, è notizia di queste ore che il nuovo phablet Android di LG verrà presentato il 13 Febbraio alle LG Twin Towers di Seoul, in Corea del Sud. Lo si capisce dall’invito di partecipazione: “Knock-knock knockin’ on” è un chiaro funzio

Il dispositivo sarà una naturale evoluzione dell’LG G Pro: sarà aumentata sensibilmente la diagonale dello schermo arrivando quasi alla risoluzione di sei pollici, con una risoluzione Full HD, o 2K HD da 1080p. Saranno inclusi GPS, Wi-fi, Bluetooth e NFC, il tutto supportati da una RAM da 3GB e un processore Quad Core. L’aspetto sorprendente è un altro. Il cellulare sarà dotato di una telecamera posteriore con un sensore da 12 o 16 megapixel sostenuto da un sistema di stabilizzazione ottica delle immagini OIS, ed effettuerà registrazioni, anche in slow motion a scatto continuo, all’incredibile qualità di 4K Ultra HD da 3840×2160 pixel.namento alla funzione KnockON che troveremo in questo smartphone, che ci consentirà di bloccare e sbloccare il dispositivo semplicemente facendo un doppio tap sullo schermo.

Cornice e miglioramento Audio

Oltre ad incrementare la potenza della fotocamera posteriore da 13 megapixel con “OIS Plus”, il G Pro 2 dovrebbe essere dotato di un display ampio da circa 6 pollici, ma avvolto da una cornice molto sottile che permette ad LG di non incrementare ulteriormente di molto le dimensioni del device. Anche se ancora non abbiamo alcuna notizia ufficiale, lo spessore della cornice dovrebbe essere di appena 0.4 millimetri, inferiore a quella dell suo predecessore LG G 2

Stando sempre alle ultime indiscrezioni, il produttore coreano vorrebbe migliorare sensibilmente anche il comparto audio con un sistema da ben 1W. Se ciò avvenisse, l’LG G PRO 2 diventerebbe uno dei più potenti smartphone del mercato mondiale ad usufruire di tale tecnologia. Non manca l’aggiunta dell’app Smart Listening,  dedicata interamente al controllo e bilanciamento dell’output audio del dispositivo.

L’LG G2 è stato uno smartphone molto interessante. Con un sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean e uno schermo touchscreen IPS-LCD con diagonale 5.5 pollici a risoluzione 1920×1080 pixel, garantiva un’ottimo design e un’ottima presentazione al livello visivo. Aveva le connettività veloce con HSPA+ eLTE, GPS, Wi-Fi, Bluetooth e NFC. L’incredibile memoria da 32GB, ma espandibile ulteriormente a 64GB. Fotocamera da 13MPX Full HD e una Videocamera da 2 MPX. Batteria da 3140mAh con un processore da 1.7 GHz quad-core Snapdragon S4 Pro con 2GB di RAM.

  • Vogliamo chiarire che l’LG Pro 2 non è il successore del G2, ma è il successore dell’ Optimus G Pro. Riuscirà l’LG ad aver successo con questo nuovo dispositivo?