News OS Smartphone

Top Applicazioni Android

Nov 11, 2011

Top Applicazioni Android

Iniziare ad utilizzare il sistema operativo Android talvolta può essere spaesante: ci si ritrova in un sistema soltanto all’apparenza simile ad iOS di Apple, ma con notevoli differenze tra le impostazioni e anche nelle applicazioni. Con questo articolo vogliamo elencare le principali app che potete trovare nel market Android e che dovete almeno conoscere. Se avete appena acquistato un terminale o se volete semplicemente curiosare tra le apps più interessanti, allora siete capitati nel posto giusto.

 

ES Gestore File. Android si caratterizza per la sua grandissima personalizzazione e anche per la possibilità di esplorare tra le proprie cartelle proprio come faremmo con un normalissimo PC (o MAC). ES Gestore File è un interessante File Explorer che non solo da la possibilità di tagliare, copiare o modificare i files all’interno del proprio terminale, sia nelle cartelle di memoria interna, sia nella memory card SD, ma anche di entrare nelle cartelle di sistema con i privilegi di root. Ovviamente per poter sfruttare questa peculiarità dell’applicazione occorre aver precedentemente ottenuto il root sul telefono. Anche se non è oggetto di questo articolo vi consigliamo di leggere questo articolo, previa la lettura di quest’altro articolo sui pro e contro del root. Questa applicazione funzionerà perfettamente con Android 2.0+.
Tra le principali caratteristiche abbiamo il manager delle applicazioni (Install, Uninstall, Backup, Scorciatoie, Categorie), la possibilità di compressione e decompressione dei files ZIP, RAR con possibilità di encrypting dei files ZIP e la funzionalità di terminare processi, con un click grazie a un widget apposito. Si può anche impostare una lista automatica dei processi da terminare e pulizia di memoria(Questa caratteristica necessita il modulo ES Task Manager installato).  Come alternativa vi consigliamo di vedere Astro File Manager.

 

 

 

Viber. Viber è una applicazione che da poco ha avuto il porting su Android, si tratta di un app che permette di comunicare con altri utenti VOIP (Voice-Over-Internet-Protocol, ossia utilizzando connessioni 3G o WiFi). Questa applicazione non si limita alle chiamate come accadeva nelle primissime versioni di Skype, tanto per citare il più famoso, ma si tratta di una versione completamente gratuita e priva di pubblicità, con zero costi di acquisto in-app che sfrutta sia i messaggi di testo, con allegati foto e files di vario tipo e ovviamente le chiamate. Uscita da pochi mesi ha visto notevoli aggiornamenti che ne hanno migliorato notevolmente la qualità audio nelle chiamate in 3G. In WiFi i risultati ottenuti sono veramente ottimi e con una pulizia audio molto importante. Per ora è disponibile su Android e iOS ma gli sviluppatori stanno lavorando al porting anche su Blackberry per cercare di coprire, gradualmente, tutto il mercato ed offrire a tutti la possibilità di effettuare chiamate gratuite. Non necessita di registrazioni o password, basterà semplicemente inserire il proprio numero di telefono ed il paese di provenienza. Nota interessante è che gli sviluppatori stanno cercando di migliorarla ulteriormente nonostante l’ottimo livello raggiunto. Come applicazione alternativa per le chiamate VOIP segnaliamo Whatsapp.

 

 

 

Shazam. “Che canzone è questa?” “Non mi viene il titolo, ce l’ho sulla punta della lingua.” “Invece questa nuova canzone di chi è? Come si chiama?” – Quante volte vi sarà capitato di ascoltare la radio e chiedervi quale è la nuova canzone che state ascoltando? Shazam è l’applicazione che risponderà alle vostre domande, vi basterà semplice avvicinare, previa connessione a rete mobile o rete WiFi, l’altoparlante del terminale allo stereo per sapere dopo un semplice tap quale è il titolo della canzone in questione. Oltre questa importantissima funzionalità, che ne ha fatto la fortuna, si potrà ottenere un’anteprima della canzone, il testo stesso e anche la possibilità di condividere con i social network più famosi, quali Facebook e Twitter. Si potranno comprare MP3 su Amazon, ascoltare la musica taggata in Spotify, sapere quando un artista è in tourneè e comprare i biglietti. Potenzialità ampissime. Come applicazione alternativa in questo caso vi consigliamo SoundHound. Ricordiamo che esistono entrambi in versione free e versione pro a pagamento con molte funzionalità in più.

 

 

Tapatalk. Questa fantastica applicazione sarà la vostra manna dal cielo se siete degli assidui frequentatori di tanti forums, difatti molti forum che ne hanno garantito la compatibilità permettono la navigazione e la scrittura tramite questa comodissima applicazione. Tapatalk offre il support ad oltre 23.000 forums in tutto il mondo. Se avete provato a navigare per forum tramite browser vi sarete resi conto che quando manca la versione mobile questi risultano inadeguati alle risoluzioni dei terminali. Tramite quest’applicazione potrete quindi navigare tra le sezioni, rispondere ai vostri threads con tempi di caricamento praticamente nulli e con una facilità estrema, con un tap appunto. L’applicazione è a pagamento, circa 2€, nel market ufficiale Android, ma se avete installato anche il market GetJar allora potrete scaricare la versione completa in modo completamente gratuito e legale.

 

 

 

 

App2SD Free. Questa applicazione è fondamentale per la salvaguardia della memoria interna del vostro telefonino. Come da titolo dell’app infatti, questa permette di salvare i dati di gran parte delle applicazioni sulla memoria SD esterna andando quindi a salvaguardare i, spesso, pochi MB disponibili come memoria interna dei terminali. Tra le proprietà abbiamo quella di essere notificati quando una nuova app è installabile su memoria SD, la possibilità di cancellare tutta la memoria cache delle applicazioni, esportare la lista delle app su SD, creare e gestire una ignore list, spostare dalla memoria SD al telefono le app che necessitiamo. Ovviamente si può anche disistallare, aprire e gestire le applicazioni direttamente dalla schermata principale. E ve lo diciamo, applicazione completamente gratuita di cui non potrete fare a meno se vi piace provare tante apps insieme sul vostro smartphone.

 

 

 

Dropbox. Conoscete il servizio di storage online? Si tratta di una sorta di Hard Disk online che vi permetterà di salvare i vostri contenuti, che siano audio, video, foto o documenti su uno spazio web condiviso. La particolarità di Dropbox è che possiamo condividere i contenuti non solo dal vostro terminale ma da tutti i dispositivi di cui disponete: PC, Netbook, iDevice di Apple e ovviamente il vostro smartphone Android. Quest’applicazione salverà automaticamente ogni file sul sito Dropbox e su tutti i personal computers, permettendo automaticamente di salvare gli allegati delle mail sul proprio account, condividere immagini e video con gli amici e modificare anche i documenti. Da non perdere!

 

 

 

SMS Backup+. Questa applicazione consente il backup di SMS, MMS e log delle chiamate utilizzando una differente etichetta in Gmail e in Google Calendar. E’ inoltre possibile il ripristino di SMS e log chiamate (MMS non supportati) a partire da un backup precedente. La comodità è incredibile, soprattutto per la natura delle conversazioni degli SMS che potrete consultare tranquillamente attraverso Gmail. L’unica cosa da impostare è l’abilitazione IMAP e il corretto fuso orario.Il tutto in pochi tap e con estrema semplicità.

In chiusura di articolo vi consigliamo alcune applicazioni che abbiamo ritenuto imprescindibili e che ogni possessore di smartphone Android dovrebbe avere. Inoltre segnaliamo le app dei principali social network.

Imprescindibili: Gmail, Google Maps, Youtube, Adobe Flash Player, Adobe Reader

Social: Facebook, Twitter, Google+

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.