Default

TSMC e Apple: accordi per le nuove CPU

 

Dire che un processore sia un punto focale di uno smartphone o di un tablet, lo dice la parola stessa “Central Processing Unit” e Apple sa bene che sia un suo punto debole il dipendere da Samsung per la produzione di questi processori. A tal proposito è notizia di oggi che c’è stato un incontro tra TMSC, Taiwan Semiconductor Manufacturing Company , e Apple con obiettivo quello di accordarsi sulla produzione dei nuovi processori A6.

Speculazioni a parte, questo nuovo processore dovrebbe essere quello che verrà montato su iPad 3, in probabile uscita a Marzo 2012. Questa componente pare sarà lavorata con un nuovo processo a 28 nanometri (le più recenti cpu hanno lavorazioni a 32 nm e per citare una scheda nuova, la Kal-El di NVIDIA questa è lavorata a 40 nm) e questo consentirà di migliorare notevolmente sotto il punto di vista delle prestazioni, la frequenza di clock e altro ancora.
Per ora però non ci sono notizie ufficiali sugli accordi, soprattutto perchè Apple vuole verificare la velocità nella produzione di questo pezzo da parte di TMSC.

via DigiTimes