VPN: cosa sono e quale scegliere?

Si stanno diffondendo a macchia d’olio, sopratutto grazie a servizi tanto economici quanto validi, tuttavia non tutti conoscono ancora cosa sia una VPN e perchè sia fondamentale averne una. In questa guida oltre a spiegarne i benefici, elencheremo quelle da noi ritenute le migliori e giustificheremo il perchè le reputiamo tali.

Cos’è una VPN?

VPN è l’acronimo di “Virtual Private Network” ovvero “Rete Virtuale Privata“. Come dice il termine stesso, una VPN è una vera e propria rete privata accessibile soltanto ad utenti autorizzati. Le VPN utilizzano una tecnica chiamata tunneling che consente di mantenere “invisibili” le informazioni che passano attraverso questo tunnel, facendo da tramite tra il dispositivo il sito Internet visitato, salvaguardando però la privacy dell’utente. Si sono diffuse molto rapidamente anche grazie alla pandemia e al lavoro in smart working, infatti vengono usate dalle aziende per proteggere i propri dati. E ovviamente sono disponibili anche per gli utenti comuni senza troppe difficoltà o spese eccessive.

A cosa serve?

Le VPN hanno molteplici benefici, alcuni dei quali vengono addirittura utilizzati da criminali informatici, ma i PRO per i comuni utenti sono:

  • Benefici per la privacy
  • Poter evitare eventuali censure e blocchi regionali
  • Nascondere il proprio indirizzo IP
  • Accedere a cataloghi esteri

Come detto prima infatti, con una VPN tutte le informazioni di navigazione saranno criptate, con la possibilità di utilizzare un indirizzo IP diverso dal proprio. Inoltre proprio grazie a quest’ultima funzione, si potranno saltare eventuali censure del proprio paese, accedere a siti oscurati e cataloghi esteri di servizi quali Netflix, Prime Video, ecc.

I parametri di valutazione

Valutare la bontà di un servizio prima di averlo effettivamente provato è sicuramente difficile, sopratutto se si è sconosciuti al mondo in questione. I parametri di valutazione da noi utilizzati, per stilare questa guida, sono:

  • Numero di server nei vari paesi a disposizione
  • Quantità di dati raccolti e politiche sul trattamento dei dati
  • Prezzo
  • Velocità ed affidabilità della connessione

Nord VPN

Nord VPN è uno storico nome del mercato, un vero e proprio Golia senza nessun Davide all’orizzonte. Quest’azienda offre infatti la miglior VPN sul mercato, con la possibilità di scegliere fra oltre 5500 server sparsi in 60 stati, cifratura dei dati 2048 bit per garantire massima privacy ed addirittura la possibilità di pagare in Bitcoin (oltre che Paypal e carte di credito).

Presenta anche un’estensione per Chrome e Firefox, la funzione SmartPlay per aggirare le restrizioni regionali ed accedere ai cataloghi esteri.

Sorprendenti le performance che indicano velocità davvero poco intaccate dal tunneling ed affidabilità nella connessione.

Ultimo enorme punto di forza sono le politiche sulla privacy ed il trattamento dei dati: la sede della società è a Panama. Direi che basta sapere questo.

Il prezzo è eccellente, grazie a sconti enormi sopratutto sul lungo periodo: al momento sottoscrivendo il piano annuale è possibile abbonarsi con soli 3.93 euro al mese. Presenti anche 30 giorni di prova gratuita del servizio.

Surfshark

Surfshark sta spingendo molto dal punto di vista pubblicitario, motivo per cui potrà esservi capitato di trovarlo come sponsor in qualche video su Youtube. E’ un servizio con sede nelle Isole Vergini, ha un’interfaccia bellissima ed offre connessioni simultanee illimitate.

Oltre 1700 server in un totale di 63 paesi, crittografia AES-256 e la possibilità di accedere ai cataloghi streaming di praticamente qualsiasi nazione sono soltanto alcuni dei punti di forza del servizio.

Le prestazioni sono ottime ed inoltre è possibile connettersi al servizio da un numero illimitato di terminali, pur possedendo un solo piano di abbonamento.

Abbordabilissimo anche il piano abbonamenti, con il costo che scende a soli 2.06 euro per l’offerta da 24 mesi. Non mancano i 30 giorni di prova, soddisfatti o rimborsati.

ProtonVPN

Quando si parla di privacy e sicurezza, di certo non può mancare un servizio svizzero. Ed infatti ProtonVPN, che conclude la nostra lista, è la soluzione svizzera al problema della privacy dei dati su Internet.

ProtonVPN può contare su oltre 1000 server in 50 paesi, una versione di prova totalmente gratuita, ed un’app desktop di qualità per Windows e Mac.

La connessione si basa sul protocollo OpenVPN, per una massima trasparenza ed ovviamente nessun problema nel superare le restrizioni locali. E’ presente anche un Adblock integrato e la possibilità di sfruttare la rete P2P di Tor.

Nessun limite di banda e connessione al top sono un vanto per il servizio, che deve scontrarsi però con un prezzo elevato rispetto alla media: 8 euro al mese per il piano annuale, in versione plus, che garantisce tutte le funzionalità fin’ora elencate.

Conclusioni
Le VPN dunque, sono un enorme strumento a nostra disposizione per tutelare privacy e sicurezza, oltre che per le svariate funzioni sopraelencate. Quelle proposte sono le 3 che riteniamo migliori a 360 gradi, con Nord VPN in cima e le altre 2 leggermente sotto a pari merito. Proton VPN è la più costosa, ma il servizio è valido ed offre la migliore App Desktop. Surfshark invece ha una bellissima interfaccia, molto intuitiva ed il prezzo è abbordabilissimo. La scelta dell'una sull'altra è puramente soggettiva, visto che offrono tutte ottime politiche sul trattamento dei dati, completezza, prestazioni e semplicità d'uso.
Lascia un commento
Previous Post

TEUFEL SUPREME IN: RECENSIONE di auricolari top

Next Post

Come digitalizzare i documenti cartacei con Google Stack: l’app che digitalizza TUTTO