News Smartphone

Wiko Rainbow 4G: display HD e supporto LTE a 150 euro

Gen 14, 2015

author:

Wiko Rainbow 4G: display HD e supporto LTE a 150 euro

IMG_3707

Da qualche mese si può trovare in vendita all’interno del mercato continentale e non, uno smartphone griffato Wiko che si distingue per la presenza di un set di caratteristiche ottimo se correlato al suo prezzo di 149 Euro, si tratta di Wiko Rainbow. Ora le specifiche tecniche di questo modello si arricchiscono della presenza del 4G e diventa Wiko Rainbow 4G all’interessante prezzo di 159€.

Specifiche Tecniche

Partiamo da quello che è il design di questo Wiko Rainbow con 4G che ovviamente non si va a discostare dal suo predecessore e dunque si caratterizza per una gradevole cover posteriore disponibile in ben sette diverse colorazioni tra le quali, il bianco, nero, turchese, fucsia, viola, corallo e giallo. Anche i materiali che sono stati scelti per realizzarlo sono di buon livello anche se sempre di plastica stiamo parlando per non compromettere il prezzo finale.

Passiamo poi al suo display IPS LCD capacitivo da 5 pollici e 16 milioni di colori, la cui risoluzione è HD e si assesta a 1280 x 720 pixel. Il suo processore che consiste in un Mediatek Quad Core con frequenza di clock da 1.3 GHz a cui è stata affiancata una GPU Mali 400MP. Un’ulteriore caratteristica distintiva del Wiko Rainbow 4G è la memoria interna da 8 GB a cui si aggiunge la possibilità di espanderla tramite MicroSD (si tenga presenta poi che tale espansione della memoria interna può arrivare sino ai 32 GB).

A differenza invece di quanto accaduto per il suo predecessore questo nuovo smartphone è stato anche aggiornato a livello di sistema operativo. Il Wiko Rainbow nella precedente versione era equipaggiato con Android la 4.2.2 mentre questo nuovo modello è aggiornato alla versione 4.4 e questa è senza dubbio una notizia molto positiva che va messa al fianco di quella relativa alla presenza di una connettività 4G.

Confermata anche la scelta fatta a livello di fotocamera visto che questo Wiko Rainbow 4GB ne presenta una principale (la posteriore) con sensore da 8 megapixel che scatta a 3264 x 2448 (con flash LED, autofocus, touch-focus e funzione di geotagging) ed una secondaria (la frontale) che invece risulta essere equipaggiata con un sensore da soli 2 megapixel capace comunque di realizzare buoni scatti. Tra le funzioni fotografiche citiamo invece Face Beauty per la personalizzazione di ogni immagine scattata. I video girati da questo smartphone sono tutti in Full HD ed a 30 fps.

Concludiamo poi parlando brevemente della connettività di questo Wiko Rainbow 4G: come già detto la novità maggiore è la presenza del 4G a cui va affiancata però la conferma del Bluetooth 4.0 e della Micro USB da 2.0. Abbiamo poi anche il GPS nella versione A-GPS ed i sensori per la bussola e di prossimità mentre risulta essere ancora assente la tecnologia NFC.
Il supporto al 4G si aggiunge quindi ad uno smartphone di per sè già ottimo, che più volte avevamo segnalato e consigliato all’interno delle nostre guide. Grazie ad esso si aggiunge alla stretta cerchia di concorrenti del Moto G LTE, contro cui può vantare una fotocamera migliore, una maggiore personalizzazione estetica e qualche decina di euro in meno sul prezzo di listino (a patto di rinunciare alle possibilità di aggiornamento e all’interazione hw-sw dei dispositivi Nexus).

Il nuovo smartphone di Wiko è quindi in vendita al prezzo di 159€.

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.