Smartphone

Xiaomi Mi A3 in anteprima: specifiche tecniche e prime impressioni

Lug 18, 2019

author:

Xiaomi Mi A3 in anteprima: specifiche tecniche e prime impressioni

Oggi ho avuto modo di provare con mano per una buona mezz’ora il nuovissimo Xiaomi Mi A3, che sarà annunciato ufficialmente in Europa giovedì prossimo (18 Luglio). Xiaomi Mi A3 è il successore del Mi A2, uno smartphone posizionato nella fascia medio-bassa di mercato che è stato capace di raccogliere una valanga di commenti e recensioni positive degli utenti, soprattutto su Amazon, grazie ad un invidiabile rapporto qualità-prezzo. Chiaro quindi come la curiosità di provare dal vivo il Mi A3 fosse tanta. Voglio raccontarvi in questo articolo tutte le mie primissime impressioni a caldo.

Partiamo dall’esperienza d’uso. Fluido, reattivo e velocissimo sia nello scroll delle pagine web che nel passaggio da un’app all’altra. Non ho notato particolari differenze in tal senso rispetto ad altri modelli Xiaomi di fascia più alta, come il Mi 9T, che ho avuto modo di testare a fondo recentemente. Tutto questo mi ha sorpreso, data la dotazione del processore Qualcomm Snapdragon 665 in luogo del più performante serie 700 che sinceramente mi sarei aspettato.

Display AMOLED per Xiaomi MI A3

A colpirmi maggiormente è stato però lo schermo: il display AMOLED da 6,08 pollici (protetto da un Gorilla Glass 5), con risoluzione HD+ (1560×720) è stata una piacevolissima sorpresa. E’ forse l’unico smartphone in questa fascia di prezzo ad essere dotato di un display OLED, che preferisco di gran lunga rispetto all’LCD IPS, per la profondità dei neri e per i maggiori livelli di contrasti. Un display che, anche in questo caso non mi ha fatto percepire particolari differenze rispetto al Mi 9T.

Il sensore di impronte integrato nel display è stato un altro aspetto che ho apprezzato molto: veloce e preciso. Sono riuscito a sbloccare lo smartphone senza alcuna difficoltà 10 volte su 10. Anche nel Mi A3 troviamo quindi questo metodo di sblocco, che continuo a preferire sia rispetto al sensore sul retro, ormai obsoleto, che al riconoscimento facciale, che su Android non è ancora impeccabile dal punto di vista della sicurezza.

Xiaomi Mi A3: La fotocamera da 48 MP

Il comparto fotografico include un sensore principale da 48MP f/1.8, a cui si affiancano un sensore per il grandangolo e uno per la profondità di campo (per fare le foto con effetto bokeh). Manca lo zoom, ma in questa fascia di prezzo dire che è un’assenza accettabile. Meno trascurabile forse l’assenza dell’NFC, considerando che i pagamenti contactless sono sempre più diffusi anche nel nostro paese. Facendo un rapido confronto con il Samsung Galaxy A50, il rivale di questo Mi A3, ho potuto constatare una migliore resa fotografica nelle foto al coperto, grazie ad un livello di rumore digitale decisamente inferiore. Sono ansioso di provarla all’aperto, di sera o in condizioni di scarsa luce, ma già questi primi scatti mi lasciano ben sperare.

Non è possibile fare valutazioni sull’autonomia chiaramente, ma la batteria da 4030mAh fa ben sperare. Tra l’altro Mi A3 non rinuncia nemmeno alla ricarica rapida e nella confezione troviamo un charger da 18W.

Segnalo la presenza dell’ingresso per il jack 3.5 mm, di un sensore a infrarossi (sempre più raro da trovare negli smartphone di recente uscita) e del bluetooth in versione 5.0. Per finire ho testato anche il comparto sonoro e posso assicurarvi che l’audio, nonostante sia mono e non stereo, è capace di buoni livelli di volume. Le colorazioni disponibili saranno 3: grigio (disponibili dal 25 Luglio), blu e bianco (disponibili dal 30 Luglio).

 

Il prezzo

Il prezzo ufficiale è di 249€, che lo mette in diretta concorrenza con il già citato Galaxy A50, rispetto al quale sembra avere qualche punto a favore in più. Inizialmente sarà distribuito nei negozi fisici, per incrementare la brand awareness anche negli utenti meno consapevoli. E’ ancora presto per dirlo ma l’impressione è quello di trovarci davanti ad un potenziale best-buy, che quando varcherà la soglia dei 200€ non avrà rivali spodestando anche il Redmi Note 7, re indiscusso in questa fascia di prezzo.

Qui di seguito vi riassumo le specifiche tecniche:

  • Display: AMOLED 6,08 pollici con risoluzione FullHD+ (2240 x 1080 pixel)
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 665
  • RAM: 4GB
  • Memoria interna 64 GB 
  • Sistema operativo: Android One
  • Tripla fotocamera posteriore: 48 MP f/1.79 + 8MP f/2.2 per il grandangolo + 2MP f/2.4 per la profondità di campo
  • Fotocamera anteriore: 32MP 
  • Batteria: 4030mAh

Appassionato di tutto il mondo della tecnologia e dell'elettronica, soprattutto consumer. Sogna di non aver più bisogno di dormire per riuscire a dedicare il giusto tempo alle proprie passioni.