China News Smartphone

Xiaomi: Redmi diventa un marchio indipendente

Gen 5, 2019

author:

Xiaomi: Redmi diventa un marchio indipendente

Xiaomi ha preso una decisione tanto drastica, quanto per certi versi inaspettata, e si appresta a far diventare Redmi un brand del tutto indipendente dal marchio principale.  Si tratta della medesima decisione presa dalla stessa azienda cinese con il brand Pocophone. Decisione quest’ultima che ha dato dei buoni risultati e che dunque la Xiaomi si appresta a replicare, con le medesime speranze, con il Redmi o, per meglio dire, con il brand Redmi.

La decisione dell’azienda cinese

Si tratta ovviamente di scelte prese sulla base di riflessioni sia a livello produttivo che di marketing tanto che una grande azienda come la Samsung ne ha fatte di simili negli scorsi anni.  Di base si opta per questa soluzione quando si producono moltissimi dispositivi all’anno (e la Xiaomi ha davvero numeri importanti) e non si vuole disperdere, od anche confondere, la clientela cercando di fidelizzarla su di un singolo brand facente ovviamente capo al medesimo marchio. In alcuni casi questo tipo di scelte comporta addirittura un, seppur lieve, aumento dei prezzi di vendita che, anche solo a parità di pezzi venduti, frutta una buon extra a livello di fatturato. Inoltre, nel caso in cui uno di questi brand non produca buoni dispositivi, o buoni risultati, lo stesso non verrà confuso con il marchio principale o comunque con gli altri brand ad esso collegati.

Tale decisione è stata praticamente annunciata da Lei Jun con un posto sul social cinese Weibo a tenore del quale Xiaomi ha deciso di incentrare il suo focus sui prodotti premium della serie Mi (praticamente il top di gamma) lasciando spazio a Redmi e PocoPhone per agire su di un target di mercato leggermente più passo (device base e di medio gamma oltre che telefonini tanto premium quanto economici). Tutte queste novità saranno al centro della conferenza del prossimo 10 gennaio, durante la quale sarà presentato un nuovo Redmi con fotocamera da 48 MP e con sensore Sony IMX58. Non ci resta che attendere questa data per saperne di più.

Cosa ne pensate di questa scelta della Xiaomi?

Fatecelo sapere su Facebook, Twitter, Instagram e seguiteci anche su Youtube (canale TeamTech)!

 

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.