News Recensioni

ZenPad 3S 10 LTE: la risposta di Asus a iPad – la recensione

Giu 13, 2017

ZenPad 3S 10 LTE: la risposta di Asus a iPad – la recensione

I tablet Android sono morti? Parecchi pensano che tablet significhi esclusivamente iPad di Apple. Ma è davvero così? Asus risponde a questa domanda proponendo un tablet di fascia media con caratteristiche tecniche interessanti, un prezzo contenuto e decisamente adatto all’uso in mobilità: parliamo oggi di ZenPad 3S 10 LTE.

Caratteristiche e specifiche tecniche
Data di uscita: Maggio 2017 | Peso: 490gr | Spessore: 6.8 mm | Sistema operativo: Android Marshmallow 6.0 | Aggiornamento disponibile: | Display: 9.7 pollici | Risoluzione: 1536 x 2048 pixel  | Processore: Qualcomm Snapdragon 650. GPU: Adreno 510 | RAM: 4 GB | Memoria interna totale: 64 GB | Memoria interna disponibile: -| MicroSD: SÌ ,microSD fino a 128GB | Fotocamera principale: 8 MP | Fotocamera anteriore: 5 MP | Batteria: 7800 mAh, Rimovibile: NO | 4G: SÌ

 

Design e display di qualità

asus-zenpad-3s-10-lte (2)

La differenza rispetto alle molte controparti cinesi si nota al primo sguardo: Asus ZenPad 3S 10 LTE è prodotto totalmente in metallo, con uno chassis in alluminio, alcune bande in vetro, e offre una solidità generale importante. Il peso non arriva ai 500 grammi e lo spessore è di entità minima, che connotano un tablet Android estremamente comodo da portare in giro. ZenPad 3S 10 LTE trova una facile collocazione nella borsa o nello zaino. Come ovvio, il display occupa il 90% della superficie ed è coperto da un vetro che limita le impronte, più delle mie aspettative. La qualità del display, ovviamente a matrice IPS LCD, è molto elevata: abbiamo una ottima fedeltà cromatica rispetto ai colori, senza farsi mancare la possibilità di impostare a proprio piacimento le opzioni direttamente dal pannello software delle impostazioni. ZenPad 3S 10 LTE si vede bene sotto la luce del sole e, grazie alla qualità del display, alla forma solida, è un tablet che non fa mancare nulla in termini di intrattenimento e di multimedialità.

 

ZenUI e Marshmallow: croce di Asus

Eh sì, ZenUI è proprio la croce di Asus: appena presentata era molto bella, ricca di opzioni, ma ormai dopo diversi anni ci si rende conto che ha bisogno di una svecchiata, specialmente dal punto di vista estetico. Asus dovrebbe poi incorporare meglio molte funzioni ed app in un solo centro, una sola app, per poter gestire tutto al meglio. Già al momento della prima accensione c’è una quantità troppo importante di app inutili che vanno disattivate e/o disinstallate. Tutto ciò non deve trarre in inganno: il chip Snapdragon 650 e i 4 GB di RAM fanno apparire snella, fluida e veloce anche l’interfaccia ormai datata di Asus.

asus-zenpad-3s-10-lte (4)

Purtroppo manca la possibilità di usare il multiwindow, ossia di usare più di una app nella stessa schermata, e questo ovviamente va a incidere sul multitasking e sulla presenza di un così grande display. Il sistema operativo è attualmente fermo ad Android Marshmallow, pertanto un aggiornamento gioverebbe a questo interessantissimo tablet.

 

Asus ZenPad 3S 10 LTE: che autonomia!

asus-zenpad-3s-10-lte (8)

Per come nasce l’uso di un tablet, ogni possibile acquirente cerca un dispositivo che non vada caricato tutti i giorni e quale notizia migliore se non che Asus ZenPad 3S 10 LTE dura almeno 3 o 4 giorni? Ho stressato questo dispositivo, ci ho visto tantissimi episodi di serial su Netflix (in Wi-Fi in realtà), ci ho giocato parecchio online (Clash Royale e Real Racing 3 in primis), ho navigato e ho usato i social: non mi ha mai deluso né abbandonato. La durata della batteria è stabile e, quale che sia il vostro utilizzo, saprà darvi ricche soddisfazioni. E’ anche importantissimo ricordare che con il caricatore in dotazione, abbiamo il supporto alla tecnologia Quick Charge 3.0, ergo ricariche davvero rapide per questo tablet d’eccezione.

 

Grandi prestazioni!

asus-zenpad-3s-10-lte (3)

In passato Asus si era affidata a chip Mediatek, ma in questo caso per ZenPad 3S 10 LTE ha virato su un chip Snapdragon 650 che mostra i muscoli e tiene a bada i consumi senza badare a spese quando si tratta di videogiocare o di riprodurre pesanti filmati (anche nei formati H.265). Senza dare troppa importanza ai numeri, ai benchmark che ormai cominciano a lasciare il tempo che trovano, Asus ZenPad 3S 10 LTE offre una esperienza d’uso di lato profilo: riproduce tutto, fa girare l’interfaccia in modo fluido senza lag, diverte e intrattiene. Se c’è un ma, lo pongo assolutamente nelle fotocamere che risultano più che mediocri: non sono però fan delle fotocamere su tablet e quindi non le uso davvero mai. Menzione d’onore per l’ottima resa audio, sia con gli speaker posti in basso, sia in cuffia.

Quanto costa Asus ZenPad 3S 10 LTE?

Il tablet top di gamma di Asus costa di listino 399€ e fortunatamente arriva in soccorso lo street price per renderlo più abbordabile, fino a scendere intorno ai 350/360€. Purtroppo manca qualche chicca per renderlo assolutamente senza confronti nel panorama Android (che esiste, ma non si trova!), come ad esempio la disponibilità di un pennino capacitivo che ne accrescerebbe le potenzialità anche in campo business. La presenza del modulo LTE a questo prezzo, invece, lo rende attraente per chi cerca qualità e soprattutto portabilità vera.

Scopri la migliore offerta su Amazon.it  

ZenPad 3S 10 LTE è la soluzione giusta per chi cerca un tablet di fascia medio-alta con il modulo LTE senza spendere un patrimonio: è vero 350 non sono pochi, ma i prezzi della concorrenza sono molto elevati e questo tablet fa divertire e permette di essere usato, almeno parzialmente, anche per la produttività. ZenPad 3S 10 LTE è un tablet leggero, solido, con una autonomia assolutamente invidiabile: se siete alla ricerca di un tablet Android per me è probabilmente la migliore alternativa in questa fascia di prezzo.
Design8.3
Display8.2
Prestazioni8.1
Autonomia9
Fotocamera4
Sistema6
PRO
Design di assoluta affidabilità
Prestazioni importanti
Rapporto qualità/prezzo eccellente
Votato alla multimedialità
CONTRO
Mancano Android Nougat ed il multiwindow
Le fotocamere sono mediocri
7.3

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.