Categorie
Default

IFA 2019: Amazon presenta la Fire TV con controllo vocale Alexa

Amazon ha annunciato l’arrivo di nuovi dispositivi Fire TV, e lo ha ovviamente fatto durante l’IFA 2019 in corso in Germania. Si tratta di device rinnovati rispetto ai loro predecessori e  che ampliano l’esperienza Fire TV e nel particolare abbiamo: il Fire TV Stick 4K (per lo streaming), il Fire TV Stick (anche esso per lo streaming di Amazon) ed il nuovo telecomando vocale Alexa. Con il loro arrivo è stato introdotto il collegamento con i dispositivi Echo ed anche un’interfaccia utente nuova e migliorata. Cerchiamo di conoscerli meglio.

 

Fire TV Stick 4K e Fire TV Stick: la tecnologia di streaming più recente che interagisce con Alexa

La Fire TV Stick 4K è chiavetta streaming che rende ogni tv smart e che garantisce immagini brillanti con profondità di colori e nitidezza di immagini davvero sorprendenti.

Per quel che riguarda la compatibilità abbiamo le TV fino a 4K Ultra HD (abbiamo dunque il supporto nativo a 3840 x 2160). il supporto per Dolby Vision, la HDR e la HDR10+. Inoltre come già accennato gli utenti potranno usare il telecomando vocale Alexa incluso per trovare facilmente film e serie TV in 4K Ultra HD. Basterà infatti dire “Alexa, cerca film in 4K” ed il gioco sarà fatto. Medesimo discorso può esser fatto per la nuova versione della Fire TV che potrà essere collegata ad un televisore HD od al al Wi-Fi per lavorare in streaming. Anche in questo caso, grazie ad Alexa, l’utente potrà interagire in tempo reale con il proprio dispositivo.

Infine proprio a partire da oggi, i clienti Amazon potranno associare i dispositivi Echo compatibili con Fire TV e per l’effetto usare Alexa su Fire TV senza bisogno del telecomando. La comodità dunque potrà farla da padrone quando utilizzerete questi nuovi arrivi di casa Amazon.

 

Fire TV Stick 4K e Fire TV Stick: prezzi e disponibilità

La Fire TV Stick 4K è in vendita da oggi su amazon.it al prezzo speciale di lancio di 44,99 Euro invece di 59,99 Euro. Fire TV Stick 4K (incluso il telecomando vocale Alexa) mentre la Fire TV Stick è in vendita da oggi al prezzo lancio di 24,99 Euro invece di 39,99 Euro (incluso il telecomando vocale Alexa).

 

Le dichiarazioni ufficiali dell’azienda statunitense

Eric Saarnio, di Amazon Devices Europa, ha tenuto a dire la sua su questi nuovi dispositivi precisando come “Oggi oltre 37 milioni di persone utilizzano i dispositivi Fire TV in tutto il mondo e siamo felici di offrire ai clienti in Italia un’esperienza Fire TV potenziata, con cui è facile e divertente scoprire il proprio nuovo programma preferito da app popolari come Prime Video, Netflix, YouTube, RaiPlay, TIMVISION e Infinity. Vogliamo che Fire TV rappresenti l’elemento più semplice e intuitivo della vostra giornata: questo è il motivo per cui siamo entusiasti di presentare anche Alexa su Fire TV. I clienti ora potranno semplicemente chiedere ad Alexa di riprodurre un programma, controllare le previsioni del tempo o aprire un’app, tutto con la propria voce”.

E voi cosa ne pensate di questi nuovi prodotti di casa Amazon? Quale preferite?

Fatecelo sapere su Facebook, Twitter, Instagram e seguiteci anche su Youtube (canale TeamTech)!

Categorie
Default

I nuovi Garmin (Venu, Vivoactive 4 e Vivomode): ora sono anche belli oltre che funzionali

Il nuovo Garmin Venu: un Garmin completo da indossare tutti i giorni

Dopo la presentazione del top di gamma Fenix 6 della settimana scorsa, Garmin presenta ora 3 nuovi smartwatch dedicati agli amanti del fitness: si tratta della nuova linea Venu, il primo smartwatch di Garmin dotato di display OLED.

Garmin Venu è un orologio dotato di GPS, fondamentale per chi lo vuole usare anche per correre o per tracciare lunghe passeggiate, con uno schermo luminoso da 1,2 pollici con risoluzione 390 x 390 pixel. Non manca l’Always-on display, per mantenere lo schermo sempre acceso, cosa che Apple Watch ad esempio non fa, dato che richiede il movimento del polso. Le funzionalità includono il supporto agli allenamenti con i pesi o altre attività quali cardio, yoga e pilates. Tra le altre funzioni c’è il tracking dell’idratazione, della respirazione, dello stress e del ciclo mestruale.

Garmin Venu non è pensato esclusivamente per lo sport e per tenere traccia dei miglioramenti in palestra ma per essere indossato durante il giorno, per consultare le notifiche dello smartphone, per i pagamenti e anche per monitorare la qualità del sonno. Per quest’ultimo Garmin Venu si avvale della misurazione dei livelli di saturazione dell’ossigeno nel sangue. L’obiettivo per capirci è quello di proporsi come un ibrido, che emuli la controparte Android dell’Apple Watch quando siamo in casa o in ufficio, ma mantenendo ciò che contraddistingue tutti i Garmin: l’attenzione verso le esigenze degli sportivi. 

Nonostante il display OLED, Garmin promette un’autonomia eccellente, capace di arrivare fino a 5 giorni nella semplice modalità smartwatch, o fino a 6 ore con GPS e musica attivati. Le spedizioni partiranno a Settembre ad un prezzo di lancio di 399€

YouTube video

Garmin Vivoactive 4 e Vivoactive 4S

Oltre al Garmin Venu, è stata presentato anche l’aggiornamento della linea multisport Vivoactive, composta dal Vivoactive 4, da 45mm, e il  Vivoactive 4S, da 40 mm pensato per l’utenza femminile. Il vantaggio anche qui è l’autonomia, che copre l’intera settimana nella modalità smartwatch e dalle 5 alle 6 ore nella modalità GPS + musica.

La tecnologia alla base dello schermo è sempre di tipo e-ink con tecnologia Mip (memory in pixel) di tipo transflettivo, che ha dalla sua l’eccellente visibilità anche sotto la luce diretta del sole. Il prezzo di partenza per il Vivoactive è di 349.99€

YouTube video

Garmin Vivomove: il Garmin che punta tutto sull’estetica

Infine la linea Vivomove si presenta come un fitness watch indirizzato all’utenza più attenta allo stile, con un’estetica più curata rispetto alle altre linee Garmin. Nonostante l’attenzione per l’estetica però non rinuncia alla dotazione del GPS, di Garmin Pay, del monitoraggio del sonno tramite la misurazione della saturazione di ossigeno nel sangue e molte altre funzionalità comuni sia al Garmin Venu che al nuovo Vivoactive.

Luxe è il top di gamma della linea Vivomove, un modello da 42 mm con cassa in acciaio inossidabile e una scelta di cinturini di metallo in maglia milanese, mentre il Vivomove Style da 42mm ha una scelta di cinturini in silicone e nylon. Infine il Vivomove 3S da 39mm, per il pubblico femminile, con cinturini in silicone. Il prezzi variano nel range da 249.99€ a 549.99€

YouTube video

 

Categorie
Default

ACER ad IFA 2019: tutte le novità presentate in fiera

L’IFA 2019 è iniziata da pochissimo e già ACER ha deciso di scoprire tutte le sue carte vincenti mostrando gli aggiornamenti della la linea di portatili Acer Swift ed anche degli All-in-One Aspire (e non solo). Scopriamoli tutti insieme cercando di capirne pregi e difetti.

I laptop e i PC di ACER

Partiamo dal nuovo Acer Swift 5 da 14 pollici dal peso di 990 grammi. Al suo interno troviamo processori che vanno fino all’Intel Core i7-1065G7 per un massimo di 512GB di memoria SSD PCie Gen 3×4. Abbiamo poi la scheda integrata Intel Iris Pro, e la porta USB-C con supporto Thundebolt 3 oltre al lettore di impronte digitali ed ad una autonomia massima di 12 ore e 30 minuti.

Abbiamo poi i nuovi notebook della serie ConceptD Pro, dotati di scheda grafica GPU NVIDIA Quadro, di un processore Intel Core di nona generazione e del sistema operativo Windows 10. Parlando in particolare del top della categoria abbiamo il ConceptD 9 Pro, un notebook RTX Studio da 17,3’ da 15 GB di VRAM e 32 GB di memoria DDR4. Discorso diverso per il ConceptD 7 Pro con display da 15,6’ oltre a 16 GB di RAM e 32 GB di memoria DDR4. Infine vi sono il ConceptD 5 Pro da 15’ e 17’ ed il ConceptD 3 Pro.

I nuovi monitor da gaming ACER

Abbiamo poi visto la presentazione dei nuovi monitor da gaming Acer della serie Nitro XV3 compatibili con NVIDIA G-SYNC, che offrono frequenze di aggiornamento elevate ed una altissima risoluzione.

Ci sono il nuovo Nitro XV273U S da 27 pollici con un gameplay di primo livello grazie alla risoluzione WQHD (2560×1440) ed al refresh rate da 144Hz (overcloccabile a 165Hz), il nuovo Nitro XV273 X con una risoluzione Full HD (1920×1080) e con frame rate fino a 240Hz e Display HDR 400 con tecnologia IPS e tempo di risposta nativo di 5ms e G2G di 1ms.

Infine abbiamo l’Acer Nitro XV253Q X da 24,5 pollici Full HD a 240Hz e l’Acer Nitro XV253Q P da 24,5 pollici Full HD a 144Hz.

Il nuovi proiettori LED portatili di Acer

Il nuovo proiettore LED portatile Acer C250i con risoluzione Full HD ha una batteria che dura fino a 5 ore e la connettività wireless. Acer ha poi annunciato i proiettori laser della serie PL1 oltre al C250i, che saranno per la precisione il PL1520i, il PL1320W ed il PL1220. Si tratta di prodotti creati con lo scopo di lavorare H24 e con il loro modulo LED garantito fino a 30.000 ore.

Per quel che riguarda i prezzi per ora abbiamo quelli che seguono: Acer C250i sarà disponibile dal mese di Gennaio con prezzi a partire da € 539 mentre l’Acer PL1520i sarà disponibile già dal mese di Novembre con prezzi a partire da € 1.499.

Acer presenta Planet9, la piattaforma di eSport di ultima generazione

Infine occorre spendere qualche parola sulla piattaforma di eSport di nuova generazione dal nome di Planet9 e per farlo ci affidiamo esclusivamente alle parole di Andrew Chuang, Direttore Generale, Servizi Esports, IT Products Business, Acer Inc Planet9 è una piattaforma di eSport di prossima generazione che offre quello di cui hanno bisogno i giocatori competitivi e occasionali per salire di livello e partecipare agli eSport al di sotto del livello professionale” e ancora “Costruito sulla forza di Acer nell’hardware, nel software e nei servizi, Planet9 sarà fonte di approfondimenti per completare la preparazione dei giocatori di tutto il mondo.“. Ci sarà da divertirsi grazie al Predator Triton 300 ed al nuovo Acer Predator Triton 500 che viene reso disponibile anche con schermo da 15,6 pollici in Full HD e con refresh rate a 300Hz.

Cosa ne pensate di questi nuovi prodotti di casa ACER? Quali vi interessano di più?

Fatecelo sapere su Facebook, Twitter, Instagram e seguiteci anche su Youtube (canale TeamTech)!

Categorie
Default

Anker a IFA 2019: tutte le novità in arrivo

Il mondo degli appassionati di tecnologia e di prodotti smart è, come sempre in questo periodo dell’anno, in grande e fremente attesa per uno degli eventi più importanti: IFA 2019 che si svolgerà a Berlino da domani, 4 Settembre 2019, fino a Domenica 8 Settembre 2019 e che svelerà al pubblico tantissime novità messe in campo da oltre 2000 espositori.

In particolare, tra i più agguerriti, vi è senza dubbio Anker che, con il suo stand numero 108, nel Booth 17, vi attenderà ogni giorno, dal 6 al 9 Settembre, dalle ore 11 alle 17. Vediamo di scoprire insieme quelli che sono i prodotti maggiormente attesi in casa ANKER grazie alle anticipazioni rilasciata dell’azienda ed ai rumors del mondo web. Buona scoperta.

RoboVac L70 Hybrid (Eufy)

Partiamo dal robot per pulire in tutta tranquillità la vostra casa: il nuovo RoboVac L70 ibrido. Si tratta di un prodotto interessante sia perché consente una elevata personalizzazione delle modalità di pulizia, sia perché ha un laser SLAM con mappatura in tempo reale che, coadiuvato dalla funzione virtuale No-Go/No-MoP Zone consente al robot di evitare danni ad oggetti e di pulire al meglio.

A livello di autonomia la sua ricarica promette di resistere fino a 150 minuti ed è inoltre equipaggiato con il filtro E 12 Ultra-Performance (lavabile). Si tratta ovviamente di un prodotto con controllo sia via app che vocale (con Alexa e GVA). Sarà disponibile dal 6 Settembre 2019 al prezzo di 499€.

PowerLine DC to USB-C (ANKER)

Passiamo ora alla nuova PowerLine DC to USB-C dotata di tre diversi connettori (come potere vedere anche in foto) che vi permetterà di ricaricare/collegare qualsiasi dispositivo con ingresso USB Type C senza più dovervi preoccupare. Infatti questo cavo si ripromette di funzionare con qualsiasi device quali, a titolo di esempio, i proiettori, i rasoi elettrici, i laptop, i robot per la pulizia e tanto altro. Nessuna informazione è stata al momento rilasciata sul prezzo e sulla data di uscita sul mercato.

PowerCore+ 26800 PD 45W  (ANKER)

Se avete paura di rimanere a secco di carica da oggi in poi potete rilassarvi grazie alla nuova PowerCore+ 26800 PD 45W  con capacità di 26.800mAh. Questo powerbank infatti, grazie alla sua capacità, ed all’uscita a 45W vi permette di riscaricare non solo i classici smartphone ma anche i notebook/laptop, i tablet e tanti altri device.

A livello tecnico segnaliamo in Input a 5V ⎓ 3A / 9V ⎓ 3A / 15V ⎓ 3°, la PD Output a 5V ⎓ 3A / 9V ⎓ 3A / 15V ⎓ 2A / 20V ⎓ 1.25A / 15V ⎓ 3A ed infine l’output standard a 5V ⎓ 3A (3A massimo per porta). Avremo almeno 2 porte, come si vede chiaramente dalla foto, ma allo stato attuale non sappiamo quante ve ne siano sul lato opposto e pertanto dobbiamo attendere il 6 Settembre per scoprirlo.

Anker PowerCore+ 26800 sarà in vendita da Ottobre ad un prezzo ancora non comunicato.

Soundcore Spirit Dot 2

Arriverà anche la nuova versione degli auricolari wireless di casa Anker/Souncore: gli Spirit Dot 2. Si tratta di un prodotto che garantisce una durata in riproduzione di 5 ore e mezzo (con custodia di ricarica da 16 ore di tenuta).

Troviamo la ricarica rapida che permette di ascoltare un’ora di musica con soli 10 minuti di ricarica. Si tratta ovviamente di cuffie dotate di controllo touch, che saranno messe sul mercato già da questo mese al prezzo di 49€.

Nebula Apollo

Veniamo infine al nuovissimo proiettore Bluetooth Nebula Apollo da 6W con controllo Touch e processore Android 7.1 che vi garantirà sino a 4 ore di riproduzione completa. Ovviamente funzionerà sia con connettività Bluetooth sia con il WiFi (2.4/5G) e sarà un prodotto portatile e leggero (così ci dice il produttore anche se ancora non abbiano dati certi sul sul peso).

Ne sapremo comunque di più molto a breve visto che verrà presentato ed immediatamente lanciato sul mercato il prossimo 6 Settembre 2019 al prezzo di  Euro 399.99.

Cosa ne pensate di questi nuovi prodotti di ANKER che saranno presentati all’IFA 2019? Quale vi interessa di più? Se vi interessano i prodotti Anker/Soundcore non perdete quelli che abbiamo già recensito in passato.

Fatecelo sapere su Facebook, Twitter, Instagram e seguiteci anche su Youtube (canale TeamTech)!

Categorie
Default

Tribit FlyBuds: come ottenerli gratis o con lo sconto

Tribit è stato forse il produttore di dispositivi audio più in voga dell’estate, grazie ad interessanti campagne marketing e soprattutto a dispositivi dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. A brevissimo arriveranno anche Tribit FlyBuds, auricolari True Wireless con specifiche tecniche molto interessanti.

Come ottenere Tribit FlyBuds gratis o con il lo sconto

Il prezzo di listino di questi auricolari TWS è di 64.99$, ma grazie ad alcune mosse potrete portarli a casa ad un prezzo più contenuto. La pagina ufficiale delle Tribit FlyBuds è la seguente pagina, dove potrete iscrivervi per partecipare alla promozione Early Bird.

Le regole per la partecipazione sono molto semplici:

  • Chi primo arriva, ottiene gli sconti migliori.
    • I primi 300 iscritti otterranno lo sconto del 50%
    • Coloro che arriveranno tra i 301 e i 900 iscritti otterranno il 30% di sconto
    • Chi si iscrive dopo, avrà comunque un 15% di sconto.
  • Le cuffie TWS si potranno acquistare su Amazon.it non appena disponibili.
  • Dopo essersi iscritti al programma di sconti, verrà creato un Reference ID unico e, se siete tra i primi dieci, avrete diritto al vostro paio di cuffie TWS gratis.
  • Tribit ha specificato che non si potrà usare più di un indirizzo email e ogni indirizzo sarà verificato.
  • La campagna Early Bird terminerà il 5 Settembre.

 

Le principali caratteristiche tecniche di Tribit FlyBuds

Questi interessanti auricolari TWS presentano caratteristiche molto interessanti, ecco le principali:

  • Bluetooth 5.0
  • Fino a 36 ore di autonomia
  • Certificazione IPX5
  • Comandi touch
  • 3 paia di Gommini

 

Fateci sapere se parteciperete alla promozione, teneteci aggiornati tramite il box dei commenti qui sotto!